Arte-Cultura

Letti per voi - Medici italiani in Africa, altruismo e coraggio raccontati da Paolo Rumiz

0

Isabella Spagnoli

E' la storia dei «profeti» di oggi, uomini e donne dai volti sconosciuti che spendono la loro vita nel volontariato, quella narrata da Paolo Rumiz nel suo ultimo libro «Il bene ostinato» (Feltrinelli, pag. 136, 14,00 euro). E’ la vicenda di un gruppo di camici bianchi italiani, anime palpitanti dei «Medici con l’Africa» del Cuamm (Collegio Universitario Aspiranti e Medici Missionari) attivi in sette paesi del mondo (Angola, Etiopia, Kenya, Mozambico, Sudan, Tanzania e Uganda), che, ogni giorno, senza alcun interesse, portano aiuto a popoli in difficoltà. 

Rumiz, scrittore - viaggiatore, innamorato del progetto del Cuamm (che dal 1950 si batte per il diritto fondamentale alla salute e l’accesso ai servizi sanitari), decide di partire per osservare personalmente il lavoro di tutti quei medici e volontari che, da soli, o accompagnati dalle loro famiglie si spendono per il prossimo. Attraverso le storie e i volti di queste persone, Rumiz, attento osservatore e eccellente narratore, dipinge il volto di un’Italia nascosta, più vera, solidale capace di sfidare situazioni disagiate, pericolose, a volte quasi impossibili. «Il bene ostinato » è una storia che elogia il grande impegno di chi, con rispetto e passione opera tra villaggi, distretti, ospedali e università africani. «Con e non per l’Africa indica la differenza tra dare qualcosa agli altri e condividere con l’altro. Una partecipazione profonda, uno scambio, uno sforzo in comune, un lavorare e soffrire insieme, con interventi di lungo periodo, nelle prove, nei momenti di crisi», scrivono a fine volume i Medici del Cuamm, pattuglia pacifica e silenziosa dell’altruismo capace di attuare rivoluzioni d’amore, giustizia, pace e salute. «Poi la stanchezza mi stronca e crollo nella branda in un coro di grilli. Notte breve, di sogni agitati, poi tramonta la mezza Luna, le stelle illanguidiscono e all’alba il cielo si oscura, prende lo stesso colore delle rotonde montagnole che punteggiano la pianura. Tuoni come tamburi e nubi nere fradice in marcia dal Congo. Alle otto le anticamere dei reparti sono già piene di gente in attesa, sbucata da chissà dove. In quell'attesa c'è una scommessa di fiducia, e per i medici italiani è già quella una grande conquista».
Il bene ostinato - Feltrinelli, pag. 136, 14,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

comune

Al via il piano di rilancio e riqualificazione del Parco ex Eridania come Parco della Musica

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)