17°

Arte-Cultura

Bianco e nero drammatico

Bianco e nero drammatico
0

 Stefania Provinciali

Una silicon valley dove la natura artificiale sembra avere il dominio. Una natura resa «arida» come metallo, una natura che grida dei soprusi subiti ma che si apre a nuove speranze. E’ la «Silicon Valley» di Giovanni Sala in cui, l’artista sabbionetano di nascita ma che da molto tempo vive a Parma, delinea gli aspetti di un percorso creativo avviato già da alcuni anni e sfociato in una installazione sull'acqua realizzata in occasione della scorsa edizione della Biennale di Venezia, nella mostra «Aphrodite». Là, i suoi alberi ormai ridotti a sterili forme apparivano come dolmen di un tempo passato, proiettati in un futuro dove il materiale si fa sintetico e la luminosità è resa da nuove formule fluorescenti. 
Oggi il percorso di Sala si è aperto idealmente a nuova positività, nella mostra aperta fino al 30 aprile, a Milano, all’Officina Coviello, di via Tadino. Esposte tredici opere rigorosamente in bianco e nero, composte di resine intercalate dalla forza dei metalli, rame e ottone, dove la drammaticità della natura e la forza delle origini si integrano con una fede rinata nell’uomo, prima, «figura» solo immaginabile, oggi silenziosa presenza, fra strutture, foglie, combinazioni di materia. Le sculture e le installazioni prendono forza nel colore opposto, così come il rapporto uomo natura inteso come unica fonte di salvezza, quasi un incontro-scontro tra il bene e il male che dominano l’esistenza e dunque le azioni. Ecco allora farsi strada l’enigma irrisolto di antiche presenze rievocanti riti e miti, nella certezza di una nuova presa di coscienza, forte della sacralità della vita che nella natura trova origine e nelle origini stesse il bisogno di continuare un cammino. Così la natura che pare artefatta mostra di crescere al ritmo del pensiero, fra le pieghe dell’invenzione della materia, del volume, del colore, fino a divenire una natura nuova che trova la sua ragione d’essere nel luogo dei pensieri, nella bellezza delle mani o di un volto, quegli elementi cioè dell’uomo che si ergono a testimoniarne la presenza che pensa ed agisce. Le forme pur semplici nella loro complessità ideale si combinano in sempre nuove allusioni, in un minimalismo riflessivo che si base sull'essenzialità delle «cose» sia là dove coglie l’aspetto più naturalistico che nella rielaborazione del pensiero. Giovanni Sala ha conseguito il diploma di maestro d’arte all’Istituto Toschi di Parma. Ha lavorato come grafico alla rivista di moda Vogue. Dalla metà degli anni settanta insegna per un decennio al Toschi. Nello stesso periodo inizia ad esporre. Fra le ultime mostre ha partecipato alla quarta edizione della biennale «Stemperando» nella Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e poi a Roma. La sua formazione artistica lo ha portato nel tempo ad integrare grafica, design, pittura e scultura fino alle scelte attuali dove domina la tridimensionalità della composizione. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105: è morto Leone Di Lernia - VIDEO

1commento

Trovato morto a Bogota' tecnico del suono di Vasco, Nek e Pausini

Bogotà

Giallo sulla morte del tecnico del suono di Vasco, Nek e Pausini

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

autostrada

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

lega pro

Parma incerottato, è emergenza: 4-4-2 o 4-2-3-1? Video

La lunga lista degli infortunati e i tempi di recupero. Due note positive: rientra Baraye e la verve realizzativa di Calaiò

Consiglio comunale

Pizzarotti: "Tep: il Cda non ha seguito le indicazioni del Comune" Diretta

parma

Evade dai domiciliari: arrestato

1commento

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

1commento

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

7commenti

soragna

Camion si ribalta a Diolo: ferito il conducente Video

tradizione

Cella di Noceto, troppo vento: falò di carnevale rinviato a domani

Prezzi

Inflazione a febbraio sale all'1,5%, al top da 4 anni

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

5commenti

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

17commenti

LAVORO

Venti nuovi annunci per chi cerca un posto

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

4commenti

PIACENZA

Investe un cinghiale e finisce contro un muro: muore 75enne

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia