12°

24°

Arte-Cultura

Nerone, un genio incompreso o un folle incendiario?

Nerone, un genio incompreso o un folle incendiario?
Ricevi gratis le news
0

Paola Pariset
Era un genio incompreso della diplomazia militare, dell’urbanistica e dell’architettura, l’imperatore Nerone, o un folle sanguinario che affrettò l’affermazione del Cristianesimo nell’antichità? Ci si è messo anche il Novecento filmico ad arrotondarne il delirante profilo, tanto che nella mostra «Nerone» - aperta sino al 16 settembre sul Palatino, nel Foro Romano e nel II piano del Colossèo, a cura della Sovrintendenza Archeologica Centrale di Roma diretta da Anna Maria Moretti, in collaborazione con l’Electa, cui si deve il catalogo - il Tempio di Romolo nel Foro è adibito a sala proiezioni del «Nerone» interpretato da Petrolini nel 1930, del «Quo vadis» del '51 con la parodia di Peter Ustinov, del film del 1956 col caustico Alberto Sordi, ed altri. La storiografia di Tacito soprattutto, ma anche di Svetonio e Dione Cassio non lascia dubbi: erano tutti ostili all’Imperatore? Certo: come non esserlo dinanzi a sopraffazioni, delitti, arbitrii sessuali, istigazioni contro qualunque ordine sociale, testimoniati da ogni possibile documentazione antica su Nerone? La bellezza artistica dei resti architettonici della Domus Transitoria al Palatino, poi ingrandita in Domus Aurea, gronda iniquità perpetrate sul popolo di Roma, anche se gli storici di oggi ti assicurano che le zone espropriate al Palatino, al Celio, Esquilino, Colle Oppio appartenevano ai nobili e non alla plebe. Ti dicono che le idee urbanistiche di Nerone erano di grande modernità: ma per esse il popolo di tutto l’impero veniva tassato sino all’ultima goccia (e Nerone avrebbe fatto incendiare Roma del 64 d. C., per farvi piazza pulita dei tuguri). Ti dicono che non è sicuro che Nerone abbia fatto ammazzare la madre Agrippina, poi Britannico perchè non avesse pretese al trono, e poi la prima moglie Ottavia perchè sterile, e poi la seconda, Poppea, incinta: ma è ben difficile provarlo, mentre è testimoniato il contrario. Ti dicono che Nerone era amato dalla plebe: lo fu per il suo istrionismo di teatrante praticante (era musico e poeta!!!), per il suo mescolarsi al popolo nelle bassezze, nelle nefandezze, nella lussuria: una statuina marmorea in mostra nella Curia lo rappresenta vestito da donna, come era suo costume fare. Persino i ritratti sono quasi tutti o duplicati su quelli di Augusto - perché Nerone fosse a lui assimilato - o rilavorati con altre fisionomie per «damnatio memoriae». I marmi delle sue domus e regge (ma perchè non esporre anche quelli, bellissimi, della «domus» che appartenne probabilmente a Nerone, rinvenuta durante gli scavi al Granicolo per la costruzione del posteggio vaticano, nel 2000?), lo splendore delle statue greche trovate nelle sue ville ad Anzio, Subiaco, Oplontis esposte nei fornici del Colossèo, non bastano a riscattare la figura di Nerone. Perciò quel che resta dell’enorme lavoro realizzato dagli studiosi, a partire dalla sovrintendente dell’Area Archeologica Centrale di Roma Anna Maria Moretti nell’occasione della mostra, sono gli scavi nella Domus Tiberiana, nella Domus Transitoria al Palatino (la «Coenatio rotunda», un importante triclinio neroniano ancora non reso pubblico) e - al di sotto del Colossèo - ferri e suppellettili deformate dal fuoco dell’incendio del 64 d.C.. Ma già: anche questo non è sicuro che fosse stato appiccato per volontà di Nerone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte