21°

Arte-Cultura

Enrico Robusti alla Biennale. Ma prima una mostra a Parma

Enrico Robusti alla Biennale. Ma prima una mostra a Parma
Ricevi gratis le news
1

Stefania Provinciali
Pulsa un cuore parmigiano nel Padiglione Italia della cinquantaquattresima  edizione della Biennale di Venezia. L’artista  Enrico Robusti è tra i prescelti dal curatore Vittorio Sgarbi a rappresentare la pittura della contemporaneità. L’annuncio ufficiale è giunto, ieri, dall’assessore alla cultura del Comune di Parma, Luca Sommi, nel corso della presentazione della mostra «Vertigine» che Enrico Robusti terrà nella Galleria San Ludovico, dal 5 al 29 maggio; una mostra che era già in programma, come lo stesso Sommi ha sottolineato, ma che è ora divenuta momento di ulteriore conoscenza dell’artista prima della Biennale veneziana.
Enrico Robusti è già noto sulla scena nazionale ed internazionale per quella sua pittura che racchiude in sé la storia dell’arte, che guarda all’uomo e ne indaga la quotidianità, con ironia, sofferenza e sconcerto, traducendone passioni, sentimenti, azioni in opere dai tratti espressionisti ma «conditi» con la conoscenza di chi ha approfondito il rapporto col sapere di secoli di storia. La mostra parmigiana sarà inaugurata giovedì 5 maggio, alle ore 18. «Sarà una mostra di alto valore - ha detto l’Assessore Sommi- ma - ha proseguito- sarà unica anche per un altro motivo. Per la prima volta una mostra sarà completamente a costo zero grazie all’impegno dell’Assessorato alla Cultura, dei dipendenti e tecnici comunali, che hanno garantito l’allestimento e l’organizzazione, e di alcune imprese cittadine che hanno offerto le loro prestazioni a titolo gratuito, per i trasporti (Casoli Trasporti), il materiale pubblicitario (Macrocoop di Parma) e il vernissage (Cantine Alessandro Ceci). Un esperimento inconsueto nel panorama nazionale che dimostra come la collaborazione tra pubblico e privato consenta di promuovere efficacemente l’arte e la cultura anche in tempo di crisi». Enrico Robusti è nato a Parma nel 1957. Dopo gli studi classici ed una laurea in Giurisprudenza, si dedica allo studio della tecnica pittorica seicentesca con riferimento alle opere di Van Dyck e Rubens. «Facevo ritratti su commissione» racconta «ma verso il 2000 qualcosa è cambiato e la mia produzione ha preso una strada nuova». Oggi dipinge con impietoso realismo le «sue» storie mischiando il tratto caricaturale di Gorge Grozs e di Otto Dix, lo slancio vitale verso le «cose» di un Novello a tinte forti, la poesia visionaria di Bosch, la follia confusa di un Bruegel. C'è poi l’esasperata precisione dei dettagli, la vena caricaturale della ritrattistica da strada e il virtuosismo tecnico di un Manierismo rivisitato, il gusto dell’eccesso che fa ridere ed insieme fa pensare. Sta qui, forse, il segreto vero di Enrico Robusti, di aver studiato, l’uno e l’altro pittore, di conoscere l’uno e l’altro vignettista o disegnatore, di aver approfondito la storia dell’arte ma di essere in pittura soprattutto se stesso nella sua «illustrazione variopinta» del mondo contemporaneo. Dentro il quadro si svela il pittore simbolista che tende le sue trappole per raccontarci l’inadeguatezza dell’uomo di fronte alla vita contemporanea, un vero e proprio «bestiario» fatto di umanità, fra sentimenti, ragioni, eccessi, ipocrisie e disperata comicità. La carriera espositiva lo ha visto nel tempo impegnato in importanti mostre personali e collettive. Tra le più recenti (giugno 2009) è presente alla Cà D’oro a Venezia nella mostra «L'anima dell’acqua», a corredo collaterale della 53° biennale. Nel mese di luglio il Comune di Roma sceglie una sua tela come manifesto per le celebrazioni del 40° anniversario dello sbarco sulla luna. Nel 2010 inaugura una personale a Milano con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, a Palazzo Litta. La stessa mostra viene poi trasferita al Broletto di Como. Nel settembre è invitato, con una stanza personale, alla 2° edizione della Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Sabbioneta. Vittorio Sgarbi lo ha inserito nel «filone del realismo visionario», eterno provocatore di una «Vertigine» che non si dimentica.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio cochi

    24 Settembre @ 21.39

    non sò se potete aiutarmi ma avei bisogno di contattare il sig Robusti,sapevo che è di Parma ma non riesco a sapere dove abita e nemmeno a trovare un suo recapito telefonico poi leggendo l'articolo sulla gazetta del 30/04/2011 ho pensato di rivolgermi a voi.Nel porgervi i più cordiali saluti vi ringrazio anticipatamente qualunque sia la vostra risposta. Claudio Cochi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro