-2°

Arte-Cultura

Mitologia classica e vita vera nei versi di Merika Rossetti

Mitologia classica e vita vera nei versi di Merika Rossetti
Ricevi gratis le news
0

Giuseppe Marchetti

In una esauriente ed equilibrata prefazione alla ben costruita raccolta poetica «Il canto di Amore e Psiche» (Ibiskos editrice Risolo) di Merika Rossetti, sansecondina e bussetana insegnante e poetessa, Vittorio Cozzoli scrive: «L'anomalia di questa poesia è evidente: sia per il suo essere lontana da certi esiti di scrittura femminile o femminista; sia per un immaginario che pare rifuggire da certo realismo minimalista o da orifismi di maniera o da ideologismi, o da pensieri poetanti che sempre meno convincono». In realtà, Merika Rossetti si presenta nel territorio della poesia con una disarmata sincerità, disposta ad esser cosa, oggetto, pensiero, dimensione nascosta: «Se fossi un microrganismo di corallo / mi incastonerei / in un irregolare e perfetto disegno, / una vivente barriera / di guardia ad un bianchissimo / atollo / sarei minuscola ed utile...» E, in più, dichiaratamente devota al «lento soffio del Pensiero» che conduce l'uomo verso un «eterno imprescindibile divenire». E poi, e ancora oltre verso l'idea «dell'Isola complessa e remota» che la poetessa  intravede all'orizzonte in una luminosa chiarità di albe promesse. Dicevamo dell'immaginario che arricchisce «Il canto di  Amore e Psiche»; un immaginario che si nutre di mito senza però celebrarlo, ma tenendolo come un teatro di visioni che si perdono nella notte delle creature per riaffiorare poi improvvisamente accese da una passione, da un viaggio, da un incontro, da una musica, da un ricordo. Merika Rossetti si fida completamente di questo suo punto di riferimento e lo indica nelle cinque stanze della raccolta: Porti lontani, Il Tempio d'Oro, Onde marine, Viaggi di Parole e Isole: cinque ampie sezioni che racchiudono «preziose polveri e antiche lettere» e l'immensa provocazione del destino, quello che contempliamo di giorno e giorno, e quello che misteriosamente aspettiamo. In un totale abbandono a quest'ultimo, la poetessa immagina un altro territorio di possesso del proprio presente: territorio che si situa tra la vita e il futuro «nell'oltraggio dell'oltremondano, / dell'infinito oggetto del Sapere, / in perenne Ricerca». Sulla scorta di questa irrequieta analisi, di questo cercare, di questa inquietudine curiosa, la poesia della Rossetti chiama a raccolta quella specie di onde marine che increspandosi sulla superficie del tempo ne configurano la morbidezza e la sinuosità ma anche la pericolosa potenza di risucchio verso la profondità degli abissi. E' logico, quindi, pensare che «Il canto di Amore e Psiche» sia - come suggerisce Cozzoli - da una parte «ricco di poesia colta, non ingenuamente fiabesca o trasognata», ma dall'altra tesa ad una sua particolare filosofia che mutua situazioni e immagini dal concetto del viaggio, il quale «serve per passare da un punto all'altro, è un cammino, un attraversamento, un ponte, un luogo di esperienza e passaggio, necessario alla comprensione e alla vita». - come ci suggerisce Merika.  Questo svolgersi in parallelo delle apparenze e delle realtà, dei dubbi e delle domande, accende la «fiamma azzurra, ignota» di Psiche e i destini dei poeti, «Tasso in Paradiso? / E Campana in Manicomio... / nel silenzio / l'umana inquietudine si consola».

Il canto di Amore e Psiche
Ibiskos, pag. 121, € 10,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5