23°

Arte-Cultura

Officina parmigiana 2000 - La casa sul torrente: Davide Barilli

Officina parmigiana 2000 - La casa sul torrente: Davide Barilli
0

Davide Barilli - La casa sul torrente - di Cristina Pedretti

Tra il ponte Verdi e il Parco Ducale, la discesa di via delle Fonderie inizia affiancata sulla destra da una casa, una grande casa che si affaccia sul torrente Parma: muri gialli, con vivaci dipinti e balconi in legno, da una parte; dall’altra parte un edificio più vecchio, più basso, grigio occhio a contemplare le acque e il greto. Incontrare Davide Barilli è entrare in contatto con quella casa e la sua storia, la storia della famiglia che ha costruito e abitato quell’angolo di Parma, e che tanto ha operato nelle vicende della città stessa. I nomi di Bruno, Latino, Cecrope, Aristide, Renzo si raccolgono attorno alla casa sul torrente, sempre vivi nelle opere sopravvissute ai loro autori: libri, quadri, tele e parole, colori ad olio mescolati alla luce e al respiro della città.

Videointervista

Per Davide Barilli è stato naturale assorbire quei colori, sin da bambino; il padre Renzo aveva il suo studio d’artista proprio lì, nella parte bassa della casa sul torrente, e spesso dipingeva piazzandosi col cavalletto sul greto. Assorbendo colori e atmosfere, Davide le elaborò in una personale idea di scrittura. Con le parole iniziò a dipingere i suoi quadri, racconti chiusi in bottiglie da affidare al fiume. Seguendo il principio di Zavattini, le storie di Davide aspirano all’imprevedibilità: troppo facile seguire la corrente e scrivere di quanto è già conosciuto; l’imprevedibilità comporta la possibilità di non essere capiti, di essere fraintesi, ma va ugualmente perseguita. Così lo scrittore, secondo Barilli, è colui che “disinforma”, che “deforma” la realtà, al contrario del giornalista che deve attenersi alla narrazione fedele dei fatti.  E nel giornalismo Davide Barilli si è fatto strada, lavorando per la Gazzetta di Parma e vivendo inizialmente l’esperienza entusiasmante de “Il Nuovo Raccoglitore”, inserto del giornale dedicato alle grandi firme della cultura parmigiana, italiana e straniera; una “palestra di idee” che è servita alla formazione del Barilli – letterato.

La Parma meglio conosciuta e più amata da Davide Barilli è quella “a pelo d’acqua”, osservata dalla sua casa sul torrente, in stretta connessione con la natura e le vite che scorrono sul fiume, che si incastrano nelle anse, che s’impigliano negli anfratti per essere meditate e raccolte. Mentre il traffico quotidiano rincorre le nostre ore e i pensieri si sfuocano nella banalità di azioni ripetute, possiamo ancora fermarci e annusare l’aria di Parma: ci sono colori e respiri soltanto nostri; senza saperlo, dipingiamo ogni giorno il quadro delle nostre vite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

3commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

DOMANI

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

emilia romagna

Turismo: dalla Regione 571 mila euro alla nostra Montagna

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

SPORT

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon