16°

Arte-Cultura

Un'innocenza nata dall'illusione

Un'innocenza nata dall'illusione
0

Tiziano Marcheselli

Alla galleria Centro Steccata di strada Garibaldi 23, di Patrizia Lodi (che offre sempre mostre tutt’altro che banali), espone fino al 30 giugno la sua personale concettuale Antonella Mazzoni, una voce piuttosto originale e indipendente nel panorama della pittura contemporanea (e non solo parmense). Il titolo «L’illusione dell’innocenza» scelto dall’artista per questa impegnativa esposizione, prende spunto dal fatto che, durante le varie guerre,  nei plotoni di esecuzione una delle armi venisse caricata a salve; questo comportava che nessun soldato avesse la certezza che proprio il suo colpo sarebbe risultato mortale e restava un margine di dubbio che scaricava la coscienza e alleviava la colpa. L’arte - conclude l’autrice - è questo «colpo a salve», perché non fa compromettere interamente l’artista con la società e con le responsabilità nei suoi confronti. Così, per questa mostra, Antonella Mazzoni si è messa in divisa e ha deciso di dirigere un plotone d’esecuzione costituito da ben 37 tiratori scelti, selezionati - si badi bene! - non tra i «militari» (o militanti?) dell’arte, ma nelle schiere più disparate del professionismo e dell'artigianato, dal salumiere al liutaio, dall’avvocato al vigile del fuoco, dall’ingegnere all’agopuntore, dalla parrucchiera all’orafa, dall’architetto al cuoco, dall’esplosivista alla geologa, dalla biologa genetista al carabiniere, dallo psichiatra al sabbiatore, dal dentista al militare, dal punciatore al medico legale, dal poliziotto al neuroscienziato, dal fisico al videomaker, dal pneumologo al chimico, dal chirurgo estetico all’assicuratore, dal farmacista al veterinario, dall’addetto alla cremazione alla ricercatrice di nanotecnologie.
Il complesso progetto è stato realizzato in cinque anni e il risultato è un caleidoscopio delle più svariate realtà lavorative e della disponibilità all’apertura verso un linguaggio, quello dell’arte, spesso estraneo ai più: ogni opera, così come la vediamo oggi, ha richiesto settimane di confronti e ragionamenti con i professionisti e i lavoratori, oltre che lunghi tempi di realizzazione.
I «tiratori scelti» della Mazzoni sono intervenuti praticamente e manualmente sui lavori proposti dall’autrice, integrandosi ideologicamente e lasciando tracce ben evidenti. Qualche esempio: nell’opera «Fato e militare» l’intervento del tenente dell’esercito è quello di avere effettuato degli spari con una pistola calibro 32 a una distanza ravvicinata dalla tela già dipinta dall’artista, lasciando come testimonianza i fori e i corrispondenti aloni; nell’opera «Bilancia bianca e avvocato» la professionista è intervenuta sulla tela come se fosse una pratica legale, applicando marche da bollo e timbri, compilando e siglando l’intervento; nell’opera «Ponte e autopsia» il medico è intervenuto realizzando appunto una autopsia sul dipinto, tagliandolo e ricucendolo successivamente con filo per sutura; e poi il salumiere che lega i dipinti con le corde da salame piacentino e da coppa; l’esplosivista (il celebre «dinamitardo» Danilo Coppe) che colloca due candelotti di dinamite innestati a un congegno elettronico, dal cui display, componendo un certo numero, parte l’ordine per un evento a sorpresa; la geologa Marinoni, che analizza i carotaggi sul cemento del nuovo ponte De Gasperi, disegnando il relativo grafico; la ricercatrice Lucia Nasi che crea la contrapposizione grande/piccolo, dove il secondo contiene il primo. E via di questo passo. Resta da dire che Antonella Mazzoni, oltre alla ricchezza intellettuale della propria opera, quando dipinge lo fa con eccezionale abilità: una professionalità concreta che non guasta mai! Specialmente in questo momento di pressapochismo imperante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia