Arte-Cultura

Bruson, voce nobile di Verdi

Bruson, voce nobile di Verdi
Ricevi gratis le news
0

Vincenzo Raffaele Segreto

Grand seigneur   del canto e del teatro in musica, Renato Bruson è un artista che da tempo ha legato la sua storia, di artista e anche di uomo - e non a caso gli è stata conferita la cittadinanza onoraria - alla nostra città, al nostro Teatro Regio. L’occasione per riparlare, di lui e con lui, è la presentazione - alle 18 di domani al Ridotto del Regio - di «Renato Bruson: il volto, il gesto, il passo - 50 anni di ''canto teatrale''», un bellissimo volume realizzato da Tita Tegano e pubblicato da Grafiche Step editrice - ricco di immagini anche inedite e preziosi contributi testuali - che sarà illustrato dall’autrice insieme a Giorgio Gualerzi, Gian Paolo Minardi e Mauro Trombetta;  ospite d’onore il grande baritono.
Ed è con Tita Tegano, ideatrice del libro e del suo originale progetto grafico, abitualmente propensa a evitare le luci del palcoscenico per rimanere in secondo piano, che iniziamo la conversazione intorno a questo volume. «È un libro d’immagini e parole: il mio desiderio era quello di creare un tutt'uno che legasse realtà umana del cantante e realtà virtuale della sua arte scenica e vocale. La caratteristica forse più intensa dell’arte di Renato è infatti la sua capacità di unire canto e recitazione, musica e scena, gesto e nota, utilizzando pienamente il proprio corpo per trasferire il personaggio sulla scena. I risultati conseguiti nella sua carriera, la stima della critica e l’amore del pubblico, credo proprio siano il frutto di questa mimesi artistica ideale che costituisce, alla fine, la vera anima del dramma in musica».
E il fine di ogni artista che sale sul palcoscenico, aggiungiamo noi. E le parole, i testi, cioè che sono compresi in questo libro? «Sono una scelta tra i tantissimi articoli che a Bruson sono stati dedicati nel corso della sua carriera: seguendo la traccia ideale che mi ero data, ho cercato di raccogliere quanto potesse contribuire a creare il ritratto di Bruson e della sua capacità di costruire un personaggio in tutte le sue sfaccettature. Escludendo le recensioni legate a una singola recita, ho selezionato scritti che parlassero della sua capacità di trasferire sul palcoscenico oltre che le sue qualità di puro cantante, anche quelle di cantante-attore, teso a sempre più far comprendere al pubblico il carattere del personaggio». Ed è proprio a dar forza a questa idea di sintesi interpretativa che Bruson aggiunge la sua voce, e che voce!, esprimendo quanto questa costante ricerca sia stata per lui importante: «Fin dall’inizio della mia carriera l’obbiettivo che mi sono prefisso è stato far capire al pubblico il carattere del personaggio nella sua totalità di canto e azione, di musica e dramma. Per far questo ho cercato di documentarmi al massimo per capire quanto c'era intorno al personaggio e al suo mondo e per capire e conoscere i personaggi intorno a lui. Capirlo e conoscerlo io  per farlo conoscere e capire agli altri, rendendo così più credibile il personaggio. Questo lo trovavo importantissimo allora, e tanto più oggi, quando nuove e per me cattive regie per far qualcosa di nuovo - ma senza rispettare quanto l’autore aveva scritto - spesso cambiano i tempi in cui l’azione si svolge, facendo perdere queste fondamentali connotazioni. Una moda che possiamo vedere in molte opere trasmesse in televisione, nelle quali questa attualizzazione della vicenda è fin troppo frequente, e che mi accorgo mette anche in difficoltà i giovani studenti di canto». Sì, quei giovani cui lei sta dedicando sempre più tempo. «Trasmettere la mia esperienza di tanti anni di teatro è per me importantissimo. Guardi, le do una notizia in anteprima: proprio oggi all’Accademia della Scala, con la quale già collaboro, mi hanno chiesto di prendere il posto che per tanti anni è stato della Gencer. Come dicevo, spesso mi accorgo di quanto sia difficile per i giovani cantanti arrivare a colmare il divario tra quanto hanno studiato e quanto poi trovano in palcoscenico. Incontro molti giovani che studiano seriamente, ma che quando arrivano al teatro, trovando allestimenti diversissimi da quanto hanno studiato, spesso si trovano spaesati». Ed eccoci giunti a questo libro, a questo festoso omaggio per i suoi 50 anni di carriera: «Sono più che soddisfatto di essere arrivato a tagliare questo traguardo che auguro a tutti i miei colleghi. Nonostante tutti questi anni di teatro, sono ancora pieno d’entusiasmo, e quando non sono in palcoscenico, lo dico sinceramente, mi manca: mi mancano il palcoscenico, il pubblico, i colleghi. Dopo tanto tempo, posso sinceramente dire che il palcoscenico è la mia vita». Una vita in palcoscenico in cui Parma ha avuto un ruolo importante: «Importantissimo, direi, dal punto di vista artistico e umano. Sono infatti felicissimo di iniziare questi festeggiamenti proprio a Parma, questa città che mi ha dato la cittadinanza onoraria, che ho sempre amato e dove ho tanti amici, in questo Regio che ha segnato fin dall’inizio tante tappe decisive di tutta la mia carriera».

Renato Bruson: il volto, il gesto, il passo
   Grafiche Step, pag. 160, € 60,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: continuano le segnalazioni di black-out

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS