15°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - La grande villa disabitata

0

Anna Maria Dadomo

La villa era chiusa da mesi. Erano tutti morti. Le foglie secche si ammassavano contro il muro, davanti alla porta d’ingresso, intorno allo zerbino. I pochi vasi di fiori sulla balaustra erano vuoti o rotti, e dietro, nel giardino, l’erba cresciuta ovunque e le siepi non più potate avevano cancellato i vialetti, invaso le radure, soffocato le rose. L’ultima ad andarsene in autunno era stata la Signora Emma, sua suocera un tempo. Composta nella bara, vestita con un elegante abito bianco e nero, truccata, la bocca chiusa, la mascella era tornata volitiva, ma il viso, nei suoi lineamenti distesi, sembrava pacificato. Cosa ne sarebbe stato della villa? si domandava. I figli, unici eredi, l’avrebbero venduta? E chi l’avrebbe svuotata? Loro, o si sarebbero affidati a una ditta svuota soffitte? Guardandola dalla finestra della cucina, lei immaginava il buio e il freddo umido delle stanze, l’odore di chiuso che le pervadeva, i mobili e gli oggetti orfani anch’essi, abbandonati. Rivedeva le persone che l’avevano abitata. Risentiva le loro voci. E con loro ripensava se stessa in quella casa: il suo posto a tavola intorno al grande tavolo di cristallo, l’angolo della cucina dove si sedeva a chiacchierare con la domestica, il salone accogliente e così fresco in estate, la sua poltrona davanti alla televisione. E il piacere che provava quando andava nello studio, apriva la libreria con le ante a vetri e scopriva i libri rari, gli album fotografici, i quaderni d’appunti, o si affacciava al balcone della stanza guardaroba, all’ultimo piano, e abbracciava con lo sguardo il parco, i campi, e le colline in lontananza di uno sfumato viola dolce e malinconico. Da quando era chiusa e così in abbandono, l’aveva fotografata più volte in diverse ore del giorno, presa da una smania, da un desiderio di sottrarre non solo quei muri, ma anche lo spirito che una volta l’aveva animata, al tempo. E anche il giardino inselvatichito aveva fotografato, scoprendo non solo desolazione, ma anche ortiche fragranti, muschi lucidi, germogli di piante e di fiori mai visti prima e, alla fine del viale, sopra il cancello d’ingresso, un cespuglio d’edera cresciuto a dismisura dove le api, quella mattina, bottinavano felici in una polvere d’oro e di luce. A volte le sembrava che la casa la chiamasse. Allora scendeva di corsa le scale, apriva il portoncino di passaggio tra le due case - la villa e quella più modesta dove lei abitava - afferrava la scopa di saggina appoggiata alla balaustra, e incominciava a raccogliere le foglie, a strappare l’erba che spuntava dal selciato, a potare i tralci del glicine che come tentacoli avviluppavano le finestre. Lavorava finché lì intorno non era di nuovo tutto in ordine. Anche se non veniva nessuno, anche se non serviva a niente, lei doveva farlo. Era la casa a chiederglielo. Erano i morti. Prima di andarsene, appoggiava la mano ai muri scrostati quasi ad accarezzarli, appoggiava la guancia, chiudeva gli occhi. Era così silenziosa adesso la casa. Nessun passo si affrettava più per le scale, nessuna voce chiamava, nessun squillo di telefono, nessun rumore proveniva più dalla cucina. La casa era una grande arnia vuota dove tutte le api erano morte. Lei non sarebbe più entrata lì dentro, non voleva più entrarci, anche se sapeva dov’era la chiave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa