17°

32°

Arte-Cultura

Gli anni '60 di Vernizzi al Museo "Bocchi"

Gli anni '60 di Vernizzi al Museo "Bocchi"
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Dimenticato forse no, ma trascurato sicuramente. Renato Vernizzi, importantissimo pittore novecentesco, parmigiano d’origini e milanese d’adozione, ha forse pagato la sua scarsa attitudine a promuoversi: «Pensava solo a dipingere» assicura il figlio Luca. 
Ieri, però, con l’inaugurazione della terza mostra che il Museo Amedeo Bocchi gli ha voluto dedicare, Vernizzi è tornato a «farsi vivo» in città: «Un ciclo di mostre che, da marzo ad oggi, ha voluto celebrare la grandezza di un artista che io definirei ancora tutto da scoprire - dichiara Elena Pontiggia, che insieme a Luca Vernizzi ha curato la Catalogazione generale del percorso pittorico dell’artista -. Con questo ciclo di mostre a cadenza mensile sono state esplorate tre stagioni della pittura di Renato Vernizzi, in attesa che, proprio qui, a ottobre, apra il museo a lui dedicato. Questa terza tappa lo racconta attraverso i suoi dipinti degli ultimi anni». 
La mostra
«Renato Vernizzi. Gli anni Sessanta: l’approfondimento interiore dell’immagine e della geometria compositiva» è una breve rassegna che si riferisce all’ultimo decennio della produzione del pittore e che mette in evidenza un ulteriore approfondimento della ricerca, sia nel senso di uno scandaglio interiore delle emozioni, sia in riferimento alle più immediate soluzioni immaginative. «L’artista è caratterizzato da una giovinezza interiore che non lo abbandona mai, neanche nell’ultimo periodo; la sua creatività non si accontenta del formale e in lui non troveremo mai ripetizioni», continua la Pontiggia. Nelle sue opere innervate di geometrie si ritrova un senso di solitudine, che è al contempo serenità. 
Parma prima di Milano
«La sua pittura unisce in un certo senso l’emozione del colore alla classicità, all’osservazione e allo studio della grande pittura europea del Cinquecento», spiega il figlio, critico e pittore. Nel riconoscere l’importanza del suo lavoro, Parma arriva prima di Milano: «Il rapporto di mio padre con Parma è sempre stato strettissimo. Pur risiedendo a Milano, tornava spessissimo nella sua città d’origine, e in casa, ricordo, spesso parlava in dialetto». Al Museo Amedeo Bocchi è anche possibile acquistare la «Catalogazione generale del percorso pittorico di Renato Vernizzi», edita da Mup e a cura di Elena Pontiggia e Luca Vernizzi: un’opera pubblicata in tre volumi che raccoglie e documenta la vastissima produzione del pittore, in dipinti, disegni, opere grafiche e stampe, tutto ordinato cronologicamente e con attenzione alle varie tipologie operative. Sulla base di un’accurata ricognizione bibliografica ed espositiva, i volumi rappresentano la prima completa opera di catalogazione del lavoro dell’artista parmigiano: per la quale è stata acquisita con rigore la documentazione relativa a 2836 opere.
Gli orari
La mostra è visitabile gratuitamente tutti i giorni dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 13, e resterà aperta fino al 26 giugno al Museo Amedeo Bocchi, Palazzo Sanvitale, via Cairoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Il garante: "Carcere a Parma, 2 suicidi in 3 mesi"

allarme

Il garante: "Carcere di Parma, 2 suicidi in 3 mesi"

La relazione

Per la perizia Turco non si voleva suicidare

Il caso Turco

«Il suicidio? Impossibile prevederlo»

montechiarugolo

Pronti a colpire, arrivano i carabinieri: ladri in fuga nei campi

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

cantiere

Al via in agosto la riqualificazione di piazza della Pace

IL CASO

Colorno, «portoghesi» del bagno in piscina. Ora le denunce

IL PERSONAGGIO

Torrechiara, Alberto Angela «gira» nel castello

Lutto

La morte di Igino Lemoigne, una vita nelle assicurazioni

L'intervista

Insinna: «Vi racconto la verità sui fuori-onda»

Fidenza

Roslyn, campionessa di nuoto a 74 anni

BORGOTARO

La medicina del Santa Maria, tutti i dati del 2016

seconda amichevole

Calaiò inarrestabile, 5 gol; tripletta Iacoponi: Parma-Settaurense 12-0

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Salso, l'avvenire non è dietro le spalle

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Monte Argentario

La comandante dei vigili spara al figlio 17enne ucidendolo e poi si toglie la vita

profitti

Samsung, utili record: sorpasso con Apple alle porte

SPORT

il tormentone

Oggi Cassano si svincola dal Verona. Ma è vero addio al calcio?

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

SOCIETA'

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita