-5°

Arte-Cultura

Gli anni '60 di Vernizzi al Museo "Bocchi"

Gli anni '60 di Vernizzi al Museo "Bocchi"
0

 Margherita Portelli

Dimenticato forse no, ma trascurato sicuramente. Renato Vernizzi, importantissimo pittore novecentesco, parmigiano d’origini e milanese d’adozione, ha forse pagato la sua scarsa attitudine a promuoversi: «Pensava solo a dipingere» assicura il figlio Luca. 
Ieri, però, con l’inaugurazione della terza mostra che il Museo Amedeo Bocchi gli ha voluto dedicare, Vernizzi è tornato a «farsi vivo» in città: «Un ciclo di mostre che, da marzo ad oggi, ha voluto celebrare la grandezza di un artista che io definirei ancora tutto da scoprire - dichiara Elena Pontiggia, che insieme a Luca Vernizzi ha curato la Catalogazione generale del percorso pittorico dell’artista -. Con questo ciclo di mostre a cadenza mensile sono state esplorate tre stagioni della pittura di Renato Vernizzi, in attesa che, proprio qui, a ottobre, apra il museo a lui dedicato. Questa terza tappa lo racconta attraverso i suoi dipinti degli ultimi anni». 
La mostra
«Renato Vernizzi. Gli anni Sessanta: l’approfondimento interiore dell’immagine e della geometria compositiva» è una breve rassegna che si riferisce all’ultimo decennio della produzione del pittore e che mette in evidenza un ulteriore approfondimento della ricerca, sia nel senso di uno scandaglio interiore delle emozioni, sia in riferimento alle più immediate soluzioni immaginative. «L’artista è caratterizzato da una giovinezza interiore che non lo abbandona mai, neanche nell’ultimo periodo; la sua creatività non si accontenta del formale e in lui non troveremo mai ripetizioni», continua la Pontiggia. Nelle sue opere innervate di geometrie si ritrova un senso di solitudine, che è al contempo serenità. 
Parma prima di Milano
«La sua pittura unisce in un certo senso l’emozione del colore alla classicità, all’osservazione e allo studio della grande pittura europea del Cinquecento», spiega il figlio, critico e pittore. Nel riconoscere l’importanza del suo lavoro, Parma arriva prima di Milano: «Il rapporto di mio padre con Parma è sempre stato strettissimo. Pur risiedendo a Milano, tornava spessissimo nella sua città d’origine, e in casa, ricordo, spesso parlava in dialetto». Al Museo Amedeo Bocchi è anche possibile acquistare la «Catalogazione generale del percorso pittorico di Renato Vernizzi», edita da Mup e a cura di Elena Pontiggia e Luca Vernizzi: un’opera pubblicata in tre volumi che raccoglie e documenta la vastissima produzione del pittore, in dipinti, disegni, opere grafiche e stampe, tutto ordinato cronologicamente e con attenzione alle varie tipologie operative. Sulla base di un’accurata ricognizione bibliografica ed espositiva, i volumi rappresentano la prima completa opera di catalogazione del lavoro dell’artista parmigiano: per la quale è stata acquisita con rigore la documentazione relativa a 2836 opere.
Gli orari
La mostra è visitabile gratuitamente tutti i giorni dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 13, e resterà aperta fino al 26 giugno al Museo Amedeo Bocchi, Palazzo Sanvitale, via Cairoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto