12°

23°

Arte-Cultura

La cupola del Duomo vista con gli occhi del Correggio

La cupola del Duomo vista con gli occhi del Correggio
Ricevi gratis le news
0

di Andrea Violi

(Guarda il filmato in Mediagallery)

Tanti piccoli angeli, con il volto da bambino, stanno attorno a Maria Vergine. La guardano, la accompagnano verso Dio, mentre lei si protende verso l'alto. A un livello più basso, tutto intorno i profeti osservano, in adorazione. È la scena dell'Assunzione, dipinta nella cupola del Duomo poco meno di cinque secoli fa da Antonio Allegri, il Correggio.
È uno dei dipinti più belli del Correggio a Parma: è stato realizzato in quattro anni a partire dal 1522, dopo che nel 1518-1519 (in virtù di una committenza privata) Allegri si occupa della Camera di San Paolo.
Dal 20 settembre questo affresco sarà quasi «a portata di mano». In occasione della grande mostra dedicata al Correggio, infatti, grazie a speciali impalcature per la prima volta dal 1980 si potrà salire per vedere da vicino la cupola. Lo stesso vale per la chiesa di San Giovanni e la Camera di San Paolo. Con il Duomo, racchiudono i capolavori dell'Allegri a Parma.

Gazzettadiparma.it ha visto e filmato in anteprima ciò che i visitatori potranno vedere nei prossimi mesi. L'accesso è ai lati dell'altare: si può salire lungo scale metalliche montate ad hoc per la mostra, ma ci sono anche speciali ascensori. In questo modo, davvero tutti possono avere l'opportunità di stare sotto alla cupola e ammirare le opere dalla stessa prospettiva che aveva il Correggio. Si sale a 25 metri di altezza (il punto più alto della cupola dista 30 metri da terra). Da vicino i personaggi sono enormi, d'altronde è normale: la scena è fatta per essere comprensibile dai fedeli a terra. La prospettiva e la luce hanno un qualcosa di unico. Il modo con il quale questo artista sa usare i chiaroscuri è considerato un "punto di non ritorno", cioè la tecnica del Correggio rappresentava l'apice, dal punto di vista artistico, per la pittura rinascimentale. Dopo, ci sarebbe stato il manierismo.
Se lo stile espresso nella Camera di San Paolo hanno influenze lombarde (uno stile in parte più «naturalistico»), col tempo il Correggio subìsce influenze degli artisti toscani. E alla fine supererà anche quelle, dando seguito a uno stile unico. Allegri riesce a produrre una particolare armonia nelle sue opere principali: si nota una sinuosità delle figure, più fluida rispetto alla pittura precedente.
Non sempre i contemporanei comprendevano il genio del Correggio, tanto che dopo la sua morte, avvenuta nel 1534 (all'età presunta di 45 anni), qualcuno avrebbe voluto ricoprire l'Assunzione di Parma.

CURIOSITA'. Preparando il percorso sotto alla cupola, per non creare ombre e non «distorcere» la visualizzazione dell'opera sono state montate delle luci artificiali speciali, fatte in Germania, che proiettano dal basso e garantiscono una curvatura naturale. Lo spiega Luca Sommi, delegato del sindaco per l'Agenzia eventi speciali (guarda l'intervista).
L'affresco è stato oggetto di un restauro conservativo durato tre mesi: c'erano diversi punti da ripristinare. Il restauro ha riportato alla luce anche un particolare curioso. Da dietro una nuvola spunta un braccio, ma non si sa di quale personaggio sia. In effetti il Correggio voleva disegnare un angelo, poi ci ripensò e coprì tutto con una nuvola. Un'altra curiosità: fra i numerosi personaggi che popolano la scena dell'Assunzione, si pensa che ci sia Allegri stesso. In pratica, si pensa che l'autore abbia inserito un autoritratto.

LE IMPALCATURE IN SAN GIOVANNI. In San Giovanni i visitatori saliranno per altri 18 metri, per ritrovarsi sotto a una cupola più piccola di quella del Duomo. Ma l'opera è ugualmente un capolavoro. Si vede un Giovanni anziano, con l'aquila (simbolo dell'apostolo) mentre, occhi al cielo, contempla Cristo che viene per portare in cielo il santo. Il Correggio dipinse infatti (fra il 1520 e il 1521) la visione che Giovanni ebbe a Patmos. Anche in questo caso l'affresco si distingue per l'assenza di sbalzi nelle luci e la potenza espressiva delle contorte figure. Si nota un'influenza toscana sull'arte del Correggio.

Oggi in edicola con la Gazzetta di Parma un inserto di 16 pagine sulla mostra del Correggio: guarda l'articolo di approfondimento

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

3commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

8commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

1commento

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

8commenti

Economia

Banca di Parma entra in Emil Banca

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

11commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

2commenti

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

5commenti

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...