21°

Arte-Cultura

La cupola del Duomo vista con gli occhi del Correggio

La cupola del Duomo vista con gli occhi del Correggio
0

di Andrea Violi

(Guarda il filmato in Mediagallery)

Tanti piccoli angeli, con il volto da bambino, stanno attorno a Maria Vergine. La guardano, la accompagnano verso Dio, mentre lei si protende verso l'alto. A un livello più basso, tutto intorno i profeti osservano, in adorazione. È la scena dell'Assunzione, dipinta nella cupola del Duomo poco meno di cinque secoli fa da Antonio Allegri, il Correggio.
È uno dei dipinti più belli del Correggio a Parma: è stato realizzato in quattro anni a partire dal 1522, dopo che nel 1518-1519 (in virtù di una committenza privata) Allegri si occupa della Camera di San Paolo.
Dal 20 settembre questo affresco sarà quasi «a portata di mano». In occasione della grande mostra dedicata al Correggio, infatti, grazie a speciali impalcature per la prima volta dal 1980 si potrà salire per vedere da vicino la cupola. Lo stesso vale per la chiesa di San Giovanni e la Camera di San Paolo. Con il Duomo, racchiudono i capolavori dell'Allegri a Parma.

Gazzettadiparma.it ha visto e filmato in anteprima ciò che i visitatori potranno vedere nei prossimi mesi. L'accesso è ai lati dell'altare: si può salire lungo scale metalliche montate ad hoc per la mostra, ma ci sono anche speciali ascensori. In questo modo, davvero tutti possono avere l'opportunità di stare sotto alla cupola e ammirare le opere dalla stessa prospettiva che aveva il Correggio. Si sale a 25 metri di altezza (il punto più alto della cupola dista 30 metri da terra). Da vicino i personaggi sono enormi, d'altronde è normale: la scena è fatta per essere comprensibile dai fedeli a terra. La prospettiva e la luce hanno un qualcosa di unico. Il modo con il quale questo artista sa usare i chiaroscuri è considerato un "punto di non ritorno", cioè la tecnica del Correggio rappresentava l'apice, dal punto di vista artistico, per la pittura rinascimentale. Dopo, ci sarebbe stato il manierismo.
Se lo stile espresso nella Camera di San Paolo hanno influenze lombarde (uno stile in parte più «naturalistico»), col tempo il Correggio subìsce influenze degli artisti toscani. E alla fine supererà anche quelle, dando seguito a uno stile unico. Allegri riesce a produrre una particolare armonia nelle sue opere principali: si nota una sinuosità delle figure, più fluida rispetto alla pittura precedente.
Non sempre i contemporanei comprendevano il genio del Correggio, tanto che dopo la sua morte, avvenuta nel 1534 (all'età presunta di 45 anni), qualcuno avrebbe voluto ricoprire l'Assunzione di Parma.

CURIOSITA'. Preparando il percorso sotto alla cupola, per non creare ombre e non «distorcere» la visualizzazione dell'opera sono state montate delle luci artificiali speciali, fatte in Germania, che proiettano dal basso e garantiscono una curvatura naturale. Lo spiega Luca Sommi, delegato del sindaco per l'Agenzia eventi speciali (guarda l'intervista).
L'affresco è stato oggetto di un restauro conservativo durato tre mesi: c'erano diversi punti da ripristinare. Il restauro ha riportato alla luce anche un particolare curioso. Da dietro una nuvola spunta un braccio, ma non si sa di quale personaggio sia. In effetti il Correggio voleva disegnare un angelo, poi ci ripensò e coprì tutto con una nuvola. Un'altra curiosità: fra i numerosi personaggi che popolano la scena dell'Assunzione, si pensa che ci sia Allegri stesso. In pratica, si pensa che l'autore abbia inserito un autoritratto.

LE IMPALCATURE IN SAN GIOVANNI. In San Giovanni i visitatori saliranno per altri 18 metri, per ritrovarsi sotto a una cupola più piccola di quella del Duomo. Ma l'opera è ugualmente un capolavoro. Si vede un Giovanni anziano, con l'aquila (simbolo dell'apostolo) mentre, occhi al cielo, contempla Cristo che viene per portare in cielo il santo. Il Correggio dipinse infatti (fra il 1520 e il 1521) la visione che Giovanni ebbe a Patmos. Anche in questo caso l'affresco si distingue per l'assenza di sbalzi nelle luci e la potenza espressiva delle contorte figure. Si nota un'influenza toscana sull'arte del Correggio.

Oggi in edicola con la Gazzetta di Parma un inserto di 16 pagine sulla mostra del Correggio: guarda l'articolo di approfondimento

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"