11°

26°

Arte-Cultura

La cupola del Duomo vista con gli occhi del Correggio

La cupola del Duomo vista con gli occhi del Correggio
0

di Andrea Violi

(Guarda il filmato in Mediagallery)

Tanti piccoli angeli, con il volto da bambino, stanno attorno a Maria Vergine. La guardano, la accompagnano verso Dio, mentre lei si protende verso l'alto. A un livello più basso, tutto intorno i profeti osservano, in adorazione. È la scena dell'Assunzione, dipinta nella cupola del Duomo poco meno di cinque secoli fa da Antonio Allegri, il Correggio.
È uno dei dipinti più belli del Correggio a Parma: è stato realizzato in quattro anni a partire dal 1522, dopo che nel 1518-1519 (in virtù di una committenza privata) Allegri si occupa della Camera di San Paolo.
Dal 20 settembre questo affresco sarà quasi «a portata di mano». In occasione della grande mostra dedicata al Correggio, infatti, grazie a speciali impalcature per la prima volta dal 1980 si potrà salire per vedere da vicino la cupola. Lo stesso vale per la chiesa di San Giovanni e la Camera di San Paolo. Con il Duomo, racchiudono i capolavori dell'Allegri a Parma.

Gazzettadiparma.it ha visto e filmato in anteprima ciò che i visitatori potranno vedere nei prossimi mesi. L'accesso è ai lati dell'altare: si può salire lungo scale metalliche montate ad hoc per la mostra, ma ci sono anche speciali ascensori. In questo modo, davvero tutti possono avere l'opportunità di stare sotto alla cupola e ammirare le opere dalla stessa prospettiva che aveva il Correggio. Si sale a 25 metri di altezza (il punto più alto della cupola dista 30 metri da terra). Da vicino i personaggi sono enormi, d'altronde è normale: la scena è fatta per essere comprensibile dai fedeli a terra. La prospettiva e la luce hanno un qualcosa di unico. Il modo con il quale questo artista sa usare i chiaroscuri è considerato un "punto di non ritorno", cioè la tecnica del Correggio rappresentava l'apice, dal punto di vista artistico, per la pittura rinascimentale. Dopo, ci sarebbe stato il manierismo.
Se lo stile espresso nella Camera di San Paolo hanno influenze lombarde (uno stile in parte più «naturalistico»), col tempo il Correggio subìsce influenze degli artisti toscani. E alla fine supererà anche quelle, dando seguito a uno stile unico. Allegri riesce a produrre una particolare armonia nelle sue opere principali: si nota una sinuosità delle figure, più fluida rispetto alla pittura precedente.
Non sempre i contemporanei comprendevano il genio del Correggio, tanto che dopo la sua morte, avvenuta nel 1534 (all'età presunta di 45 anni), qualcuno avrebbe voluto ricoprire l'Assunzione di Parma.

CURIOSITA'. Preparando il percorso sotto alla cupola, per non creare ombre e non «distorcere» la visualizzazione dell'opera sono state montate delle luci artificiali speciali, fatte in Germania, che proiettano dal basso e garantiscono una curvatura naturale. Lo spiega Luca Sommi, delegato del sindaco per l'Agenzia eventi speciali (guarda l'intervista).
L'affresco è stato oggetto di un restauro conservativo durato tre mesi: c'erano diversi punti da ripristinare. Il restauro ha riportato alla luce anche un particolare curioso. Da dietro una nuvola spunta un braccio, ma non si sa di quale personaggio sia. In effetti il Correggio voleva disegnare un angelo, poi ci ripensò e coprì tutto con una nuvola. Un'altra curiosità: fra i numerosi personaggi che popolano la scena dell'Assunzione, si pensa che ci sia Allegri stesso. In pratica, si pensa che l'autore abbia inserito un autoritratto.

LE IMPALCATURE IN SAN GIOVANNI. In San Giovanni i visitatori saliranno per altri 18 metri, per ritrovarsi sotto a una cupola più piccola di quella del Duomo. Ma l'opera è ugualmente un capolavoro. Si vede un Giovanni anziano, con l'aquila (simbolo dell'apostolo) mentre, occhi al cielo, contempla Cristo che viene per portare in cielo il santo. Il Correggio dipinse infatti (fra il 1520 e il 1521) la visione che Giovanni ebbe a Patmos. Anche in questo caso l'affresco si distingue per l'assenza di sbalzi nelle luci e la potenza espressiva delle contorte figure. Si nota un'influenza toscana sull'arte del Correggio.

Oggi in edicola con la Gazzetta di Parma un inserto di 16 pagine sulla mostra del Correggio: guarda l'articolo di approfondimento

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

2commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio benigno" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

3commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

3commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

1commento

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium