21°

32°

Arte-Cultura

"Pittore divino e sensuale"

0

Intervista al critico Vittorio Sgarbi, di  Stefania Provinciali

Dubbi e certezze attorno a Correggio. La voce è quella di Vittorio Sgarbi e riguarda alcuni degli affreschi in San Giovanni Evangelista. In particolare la Cappella Del Bono dove i dipinti della fascia dell’arco, raffiguranti Dio Padre ed ai lati i santi Pietro e Giovanni e la caduta di San Paolo, sono già da tempo oggetto di discussione tra gli studiosi circa la paternità, se cioè realizzati dall’Allegri o dalla bottega.

«Non è opera di bottega come si è sempre affermato. Qui vi ha lavorato Correggio» dice Sgarbi che ha osservato con occhio “critico” anche il fregio che si snoda lungo la navata centrale della chiesa di San Giovanni, attribuito in parte al Correggio e in parte ai suoi aiuti. «E’ in buona misura di Correggio - dice -. C’è in quel festone una sicura esperienza correggesca, del divino pittore, da mettersi nella triade con Raffaello, Michelangelo e Leonardo. Correggio - prosegue - è il meno legato ad una visione ideologica e il più legato ai sensi, alla immediatezza della vita, alla carne. La sua pittura è, dunque, più moderna di quella di Michelangelo perché arriva ai Preraffaelliti, anticipa pittori quali Rubens e Procaccini; è una esperienza artistica la sua in cui i sensi sono desti molto più della ragione». Entra poi in un tema controverso che coinvolge la mostra dedicata a «Correggio e l’antico», conclusasi di recente a Roma. Il tema riguarda l’ipotetico soggiorno dell’artista nella città eterna «che io non credo ci sia stato. Poteva vedere Michelangelo attraverso Giulio Romano a Mantova dopo aver visto Mantegna che è il suo punto di partenza. C’era già più Roma in tutto questo di quanto non avesse potuto vedere a Roma stessa. Quanto a Raffaello gli sarebbe bastato vedere la pala di Santa Cecilia a Bologna e Leonardo a Milano con il Cenacolo. La sua Roma sono Bologna, Mantova e Milano».

Ma al di là del percorso formativo dell’artista emerge la sua straordinaria capacità. «Correggio ha una soavità così straordinaria nella morbidezza dei capelli, della carne, da poter paragonare la sua pittura e la possibilità di capirla al culatello. Un paragone che sembra impertinente, ma che vuol significare che c’è natura oltre che ragione nell’opera del pittore». Quella natura forse che lo fece allontanare dai fabbricieri dalla cattedrale per le immagini “choccanti” dipinte nella cupola destinate a spingerlo verso il volontario esilio dalla città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

VIAGGI

Salisburgo la dolce: assolo barocco tra le Alpi

di Roberto Longoni

Lealtrenotizie

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19

elezioni 2017

Affluenza a Parma: 30,94% alle 19  Video

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna che vanno al ballottaggio

2commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

9commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse