21°

Arte-Cultura

"Pittore divino e sensuale"

0

Intervista al critico Vittorio Sgarbi, di  Stefania Provinciali

Dubbi e certezze attorno a Correggio. La voce è quella di Vittorio Sgarbi e riguarda alcuni degli affreschi in San Giovanni Evangelista. In particolare la Cappella Del Bono dove i dipinti della fascia dell’arco, raffiguranti Dio Padre ed ai lati i santi Pietro e Giovanni e la caduta di San Paolo, sono già da tempo oggetto di discussione tra gli studiosi circa la paternità, se cioè realizzati dall’Allegri o dalla bottega.

«Non è opera di bottega come si è sempre affermato. Qui vi ha lavorato Correggio» dice Sgarbi che ha osservato con occhio “critico” anche il fregio che si snoda lungo la navata centrale della chiesa di San Giovanni, attribuito in parte al Correggio e in parte ai suoi aiuti. «E’ in buona misura di Correggio - dice -. C’è in quel festone una sicura esperienza correggesca, del divino pittore, da mettersi nella triade con Raffaello, Michelangelo e Leonardo. Correggio - prosegue - è il meno legato ad una visione ideologica e il più legato ai sensi, alla immediatezza della vita, alla carne. La sua pittura è, dunque, più moderna di quella di Michelangelo perché arriva ai Preraffaelliti, anticipa pittori quali Rubens e Procaccini; è una esperienza artistica la sua in cui i sensi sono desti molto più della ragione». Entra poi in un tema controverso che coinvolge la mostra dedicata a «Correggio e l’antico», conclusasi di recente a Roma. Il tema riguarda l’ipotetico soggiorno dell’artista nella città eterna «che io non credo ci sia stato. Poteva vedere Michelangelo attraverso Giulio Romano a Mantova dopo aver visto Mantegna che è il suo punto di partenza. C’era già più Roma in tutto questo di quanto non avesse potuto vedere a Roma stessa. Quanto a Raffaello gli sarebbe bastato vedere la pala di Santa Cecilia a Bologna e Leonardo a Milano con il Cenacolo. La sua Roma sono Bologna, Mantova e Milano».

Ma al di là del percorso formativo dell’artista emerge la sua straordinaria capacità. «Correggio ha una soavità così straordinaria nella morbidezza dei capelli, della carne, da poter paragonare la sua pittura e la possibilità di capirla al culatello. Un paragone che sembra impertinente, ma che vuol significare che c’è natura oltre che ragione nell’opera del pittore». Quella natura forse che lo fece allontanare dai fabbricieri dalla cattedrale per le immagini “choccanti” dipinte nella cupola destinate a spingerlo verso il volontario esilio dalla città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi nell'area cani Foto

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

4commenti

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

3commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery