10°

24°

Arte-Cultura

Pezzani - Poeta, maestro e innamorato della sua città

Ricevi gratis le news
0

Pino Agnetti

 L’ultimo tiro, dei tanti subiti in vita addirittura fino alla persecuzione e all’esilio forzato dalla nativa Parma, hanno provato a rifilarglielo proprio davanti a una scuola  che porta il suo nome. La scuola elementare «Renzo Pezzani» del quartiere Corvetto, a Milano. Ma, per fortuna, uno stuolo di agguerrite mamme (figura centrale nella sua prodigiosa produzione letteraria e poetica) alla fine hanno avuto ragione del mega cartellone pubblicitario sotto cui i loro figli erano obbligati a transitare prima di entrare in classe. E che una mattina aveva fatto esclamare a un’alunna con gli occhi incollati sulla modella, formato cinque per cinque, fotografata completamente priva di slip: «Mamma, mamma. Ma quella ha il sedere di fuori!». 

Dotato di una penna miracolosamente capace ora di commuovere, ora di farci ridere fino alle lacrime, il figlio di un artigiano dell’Oltretorrente venuto al mondo il 4 giugno 1898 in una casa di via Bixio ci avrebbe certamente ricamato su uno dei suoi formidabili «cammei» di vita quotidiana. Ma nell’anniversario della nascita, a cui fra una decina di giorni seguirà anche quello del 60esimo della morte, sarà forse il caso di superare una certa qual zuccherosa e fin troppo provinciale agiografia che nel tempo ne ha non di poco appannato e limitato la statura. Quella di un cantore purissimo innamorato, sì, perdutamente della sua Parma (tanto da dedicarle un «Inno a Parma» musicato da Ildebrando Pizzetti). Ma, non per questo, portato a nasconderne e meno ancora a censurarne i limiti e i vizi. Come aveva ben compreso Pier Paolo Pasolini, che infatti metterà in risalto la poetica «cupa, scrostata e plebea» di Renzo Pezzani. La sua vena «scossa da una ventata di allegria» e, tuttavia, innervata «da qualcosa di disperato, di pateticamente doloroso».
E’ in questo che sta tutta la grandezza e anche l’attualità di Renzo Pezzani. Incise anche nella sua biografia pubblica, non meno straordinaria ed emozionante di quella artistica. Volontario appena diciassettenne nella Grande Guerra. Sostenitore entusiasta dell’idea socialista e del sindacalismo rivoluzionario di inizio Novecento. Animatore di cenacoli letterari (un virus contratto bazzicando lo storico caffè Marchesi di via Garibaldi). Giornalista ed editore. Critico musicale e grafico. Antifascista e partigiano. Ma, soprattutto, maestro elementare: l’autentica vocazione della sua vita, oltre che la fonte primaria di tutta la sua poliedrica opera destinata a regalarci i frutti migliori lontano da Parma. Vale a dire, nell’esilio torinese a cui dovette risolversi per via delle sue idee politiche che gli erano già costate il non meno doloroso allontanamento dall’insegnamento.
Rendergli oggi omaggio col titolo, per altro nient’affatto disonorevole, di «poeta dialettale» rischia di confinarlo in una gabbia troppo angusta. Chiamiamolo allora per ciò che, in effetti, è stato: un grande, struggente, allegro, meraviglioso poeta italiano. E, prima ancora, il «maestro Renzo Pezzani». Uno che, di quel gigantesco fondoschiena montato all’ingresso di una scuola milanese, avrebbe scritto o detto rivolto ai suoi «putén»: «Bambini, la vita non è solo un bel sedere. Ma passione e sacrificio. E tanto, tantissimo amore».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

14commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

1commento

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

Italia

Trova cadavere nella sua auto, si tratta di un clochard

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte