22°

34°

Arte-Cultura

Abbado: "Innamorato del Farnese da 40 anni" - Quando il maestro voleva dirigere in Pilotta "Il viaggio a Reims"

Abbado: "Innamorato del Farnese da 40 anni" - Quando il maestro voleva dirigere in Pilotta "Il viaggio a Reims"
0

A due giorni dal concerto che - dopo quasi tre secoli - riporterà, domenica, il pubblico in platea e sulle gradinate lignee del magnifico gioiello barocco del teatro Farnese di Parma, Claudio Abbado ringrazia chi ha dato corpo a questo progetto.  «Fin da quando lo vidi per la prima volta, quarant'anni fa - ricorda il maestro - mi innamorai del Teatro Farnese, che considero uno dei più belli del mondo. Oggi siamo qui in questo magnifico teatro e un grande merito va al coraggio e alla lungimiranza del direttore regionale per i Beni Culturali Carla Di Francesco, del soprintendente di Parma e Piacenza Giovanna Damiani e di Mauro Meli, sovrintendente del Teatro Regio di Parma, che hanno voluto dare corpo ad un sogno abbattendo difficoltà finora insuperabili».

 «Auspico che questo sia solo il primo di tanti progetti - continua Claudio Abbado - che potranno essere realizzati utilizzando appieno tutte le potenzialità di questo luogo unico. Il Teatro Farnese tornerà così finalmente agli antichi fasti e Parma, a cui sono molto affezionato, conoscerà un ulteriore miglioramento della sua vita culturale. Mi piace infine ricordare, in questo felice momento, l'energia della mia amica Giulia Maria Crespi impegnata da anni nella difesa e nella valorizzazione del nostro straordinario patrimonio architettonico, storico e paesaggistico. Con l'Orchestra Mozart, - conclude - voglio dedicare a lei il concerto».

Quando Abbado voleva fare "Il viaggio a Reims" al Farnese

 Mauro Balestrazzi

Qualche anno fa, chiesi a Claudio Abbado che cosa ci resta oggi della lezione di Arturo Toscanini. Nel corso dell'intervista, si venne a parlare di Parma, e Abbado manifestò un suo vecchio disappunto. Negli anni 80, quando decise di riportare in scena "Il viaggio a Reims" di Rossini, pensó subito al Teatro Farnese come a uno scenario ideale per presentare quell'opera che non era più stata rappresentata dal 1825. Abbado si era innamorato del nostro teatro negli anni in cui, giovanissimo, aveva insegnato musica da camera al Conservatorio Arrigo Boito. Con il regista Luca Ronconi, venne a fare un sopralluogo. Li accompagnavano i responsabili della sovrintendenza, che sollevarono una lunga serie di problemi. Mancava un'uscita di sicurezza. "Basta aprire una porta", replicò Abbado, che ha una fede assoluta nella capacità di superare gli ostacoli ("Se una cosa è giusta, si può fare").

Altro problema: dietro quel muro ci sono i capolavori di Correggio e Parmigianino. E il maestro: "Si spostano, che cosa ci vuole?". E avanti di questo passo, un freno e un divieto dopo l'altro. La proverbiale tenacia di Abbado quella volta non riuscì a spuntarla sull'ottusa burocrazia e "Il viaggio a Reims" prese la via di Pesaro, dove fu realizzato quel memorabile allestimento che tutti ricordano. "Fu un peccato per noi, ma anche per Parma", disse Abbado rievocando l'episodio. Ci voleva un cagliaritano come Mauro Meli (i sardi sono notoriamente cocciuti, e questo sia inteso come un complimento) per realizzare il sogno di Abbado e regalare alla città la vera riapertura del suo teatro piú bello.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ferrara rovente: temperatura percepita 48 gradi

Non s'attenua l'allerta caldo

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Ramiseto

Ciclista muore dopo una caduta nel Reggiano

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

FORMULA 1

A Baku la Mercedes torna super. Le Ferrari inseguono

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse