-1°

14°

Arte-Cultura

Bertolucci e Pasolini: quell'amicizia in versi

Bertolucci e Pasolini: quell'amicizia in versi
0

di Laura Ugolotti

La potenza delle parole e dei versi di Attilio Bertolucci e Pier Paolo Pasolini, uniti all’interpretazione coinvolgente e suggestiva di Fabrizio Gifuni e Sonia Bergamasco hanno riempito sabato sera piazza Shakespeare di atmosfera. Il nuovo anfiteatro, arena estiva del Teatro Due, fresco dell’inaugurazione di pochi giorni fa, ha infatti ospitato un nuovo appuntamento della settima edizione del Parma Poesia Festival, intitolato «Una quieta giornata di sole. Attilio Bertolucci e Pier Paolo Pasolini, un’amicizia in versi», da un’idea dello stesso Gifuni. E’ solo uno degli incontri dedicati ad Attilio Bertolucci, a cui quest’anno è dedicato il Parma Poesia Festival.
Un omaggio al grande poeta di Casarola, in occasione del centenario dalla sua nascita, che trasferitosi a Roma negli anni Cinquanta si trovò a vivere nello stesso palazzo di Pasolini, nel quartiere di Monteverde. Due poeti «sradicati dalla propria terra» - «Pasolini - ricorda Gifuni - arrivava dal Friuli» -, che si trovano a condividere un pezzo di vita. Quella che ne nasce è un’amicizia solida, colma d’affetto e stima reciproca, di scambi umani e, soprattutto poetici. Così vicini e allo stesso tempo così distanti.
Ad unirli il linguaggio poetico, che sabato sera Gifuni e Bergamasco hanno riproposto al pubblico del Festival. Da una parte la voce di Gifuni, chiara, quasi imperiosa, ma mai troppo dura, ha recitato i versi pasoliniani, tra cui la celebre poesia dedicata alla madre del poeta. Spaccati della vita quotidiana di Pasolini nella Roma degli anni Cinquanta: «la partitella nella borgata» («Non è questa la vera Italia fuori dalle tenebre?»), il «sorriso buffo di Ninetto», la società italiana, «questo popolo dissociato», come lo definisce Pasolini.
Dall’altra la voce calda, aggraziata di Sonia Bergamasco, ha fatto rivivere i versi di Bertolucci: la musicalità delle parole, ricercate e mai banali, il rapporto con la religione, gli elementi della vita agreste che così tanto ha segnato il poeta. Due stili diversi, come diversi erano i poeti. Eppure gli elementi identificativi della poetica dell’uno e dell’altro si sono fusi alla perfezione, così come si sono intrecciate, a quel tempo, le loro vite e, probabilmente, anche le loro anime. L’idea di far incontrare queste due anime a teatro è venuta proprio a Fabrizio Gifuni, che spiega: «E’ un dialogo ravvicinato tra due grandi amici, che costruiscono negli anni un rapporto solido che trova forma e testimonianza nella parola poetica». «Un dialogo tra due stili molto diversi - aggiunge Sonia Bergamasco -, capace davvero di emozionare il pubblico». E così è stato.
Appena terminate le letture, il pubblico si è abbandonato ad un lungo, lunghissimo applauso, come per dare sfogo alle emozioni che, verso dopo verso, erano cresciute durante la serata. Inevitabile a questo punto, per i due attori, concedere il bis, riprendendo alcuni versi letti; seguiti, di nuovo, da un lungo applauso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia