Arte-Cultura

I luoghi e i versi: così Attilio rivive a Casarola

I luoghi e i versi: così Attilio rivive a Casarola
Ricevi gratis le news
0

Due giorni da passare con Attilio. Con i suoi versi, con i suoi luoghi. A Casarola. È quanto propone «Una terra per viverci - Giornate di studio e riflessione, omaggio ad Attilio Bertolucci nel centenario della nascita», in programma sabato  e domenica nella frazione di Monchio che per decenni è stata teatro delle estati del poeta parmigiano e della sua famiglia, e che tanta parte ha avuto - insieme all’Appennino lì intorno - nelle sue opere. In primis in quella «Camera da letto» che certo rappresenta uno dei vertici poetici del Novecento italiano. Due giorni d’incontri e riflessioni aperti a tutti, e caratterizzati da due leitmotiv di fondo: il sabato («Pagine di pietra») sarà dedicato ad «Architettura e poesia nella Casarola di Attilio Bertolucci», e seguirà il filo di un percorso (curato da Vittorio Uccelli e Simone Cagozzi) nel quale i versi del poeta (riportati in apposite «targhe» installate sulle case del paese) interagiranno con il contesto, in un amalgama virtuoso e affascinante; la domenica («Una vita in versi») offrirà «Sguardi sull'opera di Attilio Bertolucci», e sarà caratterizzata dall’apertura straordinaria della casa del poeta, che si potrà visitare.
L'iniziativa è organizzata dalla Provincia con il Comitato Pro Casarola, il Comune di Monchio, il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-emiliano e il Parco dei Cento Laghi, ed è realizzata in collaborazione con il Parma Poesia Festival. «La novità più rilevante della prima giornata sta proprio in questo percorso che abbiamo voluto chiamare “Pagine di pietra”, e che crea un ulteriore legame tra la Attilio, la sua poesia, e Casarola. Nella seconda giornata invece la maggiore novità è senz'altro l’apertura della casa di Attilio: importante perché le persone potranno così vedere la parte vecchia di questa casa del Settecento, dove Attilio ha passato tutte le estati e dove ha scritto gran parte della sua produzione poetica», spiega Marta Simonazzi, presidente del Comitato Pro Casarola e cugina di Attilio, che racconta così la genesi dell’iniziativa: «Quando Attilio morì, con l’allora presidente della Provincia Andrea Borri abbiamo deciso di fare una commemorazione annuale nel giorno dell’anniversario della morte: ed eccoci qui. Quest’anno abbiamo voluto fare qualcosa in più anche in relazione alla nascita, per il centenario, e per questo abbiamo voluto aprire e coinvolgere ancor più il paese, e far vedere Attilio un poco nella sua intimità, anche se era un uomo molto discreto e riservato. E poi questa idea delle targhe apposte sugli edifici arricchisce il paese e la stessa poesia di Attilio, e il fatto che talvolta siano stati gli abitanti stessi a voler scegliere i versi da “trascrivere” sulle loro case dice molto sul coinvolgimento della comunità».
Non solo: «Ci sarà anche un’altra intimità di Attilio. Attilio come papà: Giuseppe Bertolucci leggerà infatti i testi che il padre ha dedicato a lui e alla sua vita nel corso degli anni». Com'erano le estati di Casarola? «Belle, molto semplici però molto ricche dal punto di vista umano. Finiva la scuola e Attilio arrivava da Roma con Giuseppe e Bernardo, e arrivavamo anche io e mia sorella: le estati di Casarola noi ragazzi di allora le abbiamo passate giocando insieme, chiacchierando molto e facendo tante passeggiate. E in queste estati c'era anche creatività: “La teleferica”, recentemente restaurato, è stato di fatto il primo film di Bernardo ispirato proprio a queste estati passate insieme. Gli attori di quel film eravamo noi: io, mia sorella e Giuseppe. E Bernardo, che lo realizzò, aveva 17 anni. Il mio ricordo - racconta Marta Simonazzi - è quello di un grande senso di comunità e di fratellanza».
Fortissimo, il legame di Attilio con quei luoghi; un legame che ha saputo «trasmettere»: «Per lui - continua - era un legame di radice, un cordone ombelicale, e anche per noi è così. È una cosa che tu hai dentro, innata. Questa iniziativa è un modo per celebrare e rinnovare ancora quel legame, ed è anche un ringraziamento per chi ci ha preceduti e ha saputo trasmettercelo: Attilio l’ha passato ai suoi figli, come mia mamma a me». Anche per questo Casarola è stata scelta dalla famiglia come fulcro del centenario della nascita del poeta della «Camera da letto»: «Nella commemorazione di Attilio nel centenario della nascita Casarola è il centro, anche per volontà dei figli. Bernardo e Giuseppe hanno voluto con me ricordarlo - conclude Marta Simonazzi -, ma ricordarlo a Casarola».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Colin Firth e Woody Allen

Colin Firth e Woody Allen

NEW YORK

Molestie: Woody Allen, anche Colin Firth si sfila. Carriera finita?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

3commenti

polizia locale

Unione Pedemontana, camionisti sempre più indisciplinati: 213 sanzioni su 263 mezzi controllati I dati

23 gennaio

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: affittato il Palacassa Tutte le info

Comitato di vigilanza con 160 operatori aziendali, bus navetta dalla stazione ferroviaria

3commenti

p.le della pace

La città che cambia: ecco la (ex) sede della Provincia vuota Video

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Ceravolo e Calaiò in recupero. Ma non sono al 100%" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

televisione

Armando Gandolfi (e il pomodoro) protagonisti sabato su Rai1 Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"