22°

Arte-Cultura

"Gioconda", il Louvre dice no al "rimpatrio" del capolavoro

"Gioconda", il Louvre dice no al "rimpatrio" del capolavoro
Ricevi gratis le news
0

 Luana De Micco

Subito svanito il sogno di Firenze di riportare a casa la Gioconda: il capolavoro di Leonardo è troppo fragile per poter viaggiare. È quindi un categorico no la risposta del Louvre a Silvano Vinceti, il presidente del comitato Nazionale per la valorizzazione dei beni storici culturali e ambientali che ha lanciato una campagna per la raccolta di 100mila firme per esporre la Monna Lisa leonardiana agli Uffizi, nel 2013.   «Se non prestiamo la Gioconda è perchè il quadro è estremamente fragile ed un viaggio rischierebbe di causare danni irreversibili», ha spiegato Vincent Pomarede, direttore del dipartimento delle Pitture al museo parigino, dove il dipinto, realizzato dal genio toscano tra il 1503 ed il 1506, è conservato dal 1793. «Un trasporto è assolutamente inimmaginabile. Non riusciremmo mai a controllare la temperatura in modo così ottimale, anche all’interno di casse climatizzate. Le vibrazioni - ha aggiunto Pomarede – sarebbero molto nocive per il quadro. Si prenderebbero rischi troppo importanti». L’ultimo prestito epocale del prezioso quadro risale del resto al 1963, quando fu esposto alla National Gallery di Washington e al Metropolitan di New York dopo essere stato accolto in grande dallo stesso presidente Kennedy. «Rispettiamo e comprendiamo le preoccupazioni del Louvre e lo ringraziamo perchè ha posto solo questioni tecniche per la venuta del quadro della Gioconda a Firenze», ha immediatamente risposto Vinceti, già protagonista nei mesi scorsi del discusso ritrovamento delle ossa di Caravaggio.  Secondo Vinceti «i problemi di trasporto avanzati dal museo sono superabili». La sua idea è di riportare Monna Lisa a casa, a Firenze, cento anni dopo il suo ritrovamento, proprio nel capoluogo toscano, dopo il furto al museo del Louvre, nel 1911, da parte di un ex dipendente del museo, Vincenzo Peruggia. Due anni dopo il quadro fu recuperato e, dopo essere stato esposto in tutta Italia, tra cui anche agli Uffizi, tornò a prendere il suo posto al Louvre. I firmatari dell’appello chiedono che la Monna Lisa possa restare agli Uffizi almeno una ventina di giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Lite con coltello in via Lazio: e così vien incastrato per furto

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

3commenti

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...