Arte-Cultura

Correggio "sbanca" Londra

Correggio "sbanca" Londra
0

di  Pier Paolo Mendogni
Correggio alle stelle nel mercato dell’arte. Una sua piccola opera, inedita e quindi fino ad oggi sconosciuta al pubblico, è stata venduta a Londra all’asta della Sotheby's per 3 milioni 625.250 sterline (oltre 4 milioni di euro). Si tratta di un dipinto ad olio su tavola (cm. 45 x 35) rappresentante la Madonna col Bambino e il piccolo San Giovanni Battista, che è stato di proprietà di un collezionista svizzero il quale nel 2000 l’ha venduto ad un facoltoso personaggio rimasto sconosciuto così come l’attuale acquirente. A confermarne la paternità correggesca sono stati vari studiosi tra cui David Ekserdijan, considerato il più autorevole studioso vivente dell’artista, Pietro Marani, Emilio Negro e Nicosetta Roio. 

 

Il dipinto rappresenta la Madonna seduta all’aperto con in braccio il bimbo Gesù, nudo, e di fianco sulla sinistra San Giovannino. Maria indossa un abito rosso con sopra un manto azzurro e sul capo un fazzoletto, pure azzurro, col bordo ricamato che le scende sul petto, annodato con ricercata eleganza. I capelli ramati lisci con una spartizione centrale incorniciano il volto dall’ovale perfetto, leggermente sfumato alla leonardesca e con  il sottile taglio della bocca coi lati leggermente rialzati tipico dell’Allegri, mentre gli occhi sono spalancati (diversamente dalle altre Madonne contemporanee dell’autore che hanno gli occhi abbassati verso i bimbi) e sembrano inseguire un pensiero di trasognata malinconia. Il piccolo Gesù ha i capelli biondi, riccioluti come quello dei quadri del Castello Sforzesco, di Chicago ed altri; è seduto sul ginocchio sinistro rialzato della madre e questo gli consente un movimento sgambettante che mette a nudo la sua autentica essenza di uomo; guarda verso San Giovannino, situato nella parte inferiore destra del dipinto, e gli pone teneramente una mano sul capo così come nella tavola del Castello Sforzesco gli prende un braccino, diversamente dall’iconografia tradizionale che lo rappresenta benedicente. Il piccolo Battista, anche lui biondo, ha il nasino all’insù come quello di Chicago; ha le braccia congiunte sul petto ma con la mano sinistra tiene la caratteristica canna a forma di croce, indicativa della tragica fine che attende il Cristo. La Vergine, seduta, si appoggia ad un albero frondoso che le incornicia romanticamente il volto e dà profondità all’azzurro del cielo, senza alcuna caratteristica paesaggistica, ponendosi in una posizione intermedia tra le opere dello stesso tema in alcune delle quali appaiono in lontananza brani collinari o montuosi, mentre in altre - come la Sacra Famiglia di Orlèans - lo sfondo è fitto di verzura.Per le dimensioni e le caratteristiche espressive il quadro londinese - che arricchisce e getta nuova luce sul catalogo giovanile dell’artista ancora in corso di definizione stilistica e cronologica - appartiene alla serie di quei dipinti eseguiti su commissione di privati per la loro personale devozione così da potere essere posti in una cappellina privata o in una parete sopra un inginocchiatoio. La loro datazione si aggira intorno al 1514 - 1517 (ossia tra la «Madonna di San Francesco» di Dresda e il «Riposo durante le fuga in Egitto» degli Uffizi) quando Antonio Allegri con una sensibilità leonardesca stava formando la sua personalità che completerà con l’esperienza romana e darà quegli straordinari risultati innovativi che fanno di Parma la città più all’avanguardia nel panorama pittorico cinquecentesco, caratterizzata dai grandi mutamenti della concezione dello spazio pittorico prima nella Camera di San Paolo e poi con le cupole di San Giovanni e soprattutto del Duomo, dove vengono raggiunti vertici straordinari di dinamismo e spazialità illusionistica. Nell’'asta londinese il Correggio si è piazzato al secondo posto dietro al veneziano Francesco Guardi (1712 - 1793) che ha battuto il record delle sue quotazioni col capolavoro «Veduta a Venezia del Ponte di Rialto dalle fondamenta del Carbon», una delle sue tele più significative dipinta intorno al 1765-70, che ha raggiunto i 26 milioni 697.250 sterline; l’altro suo quadro rappresentante «La piazza di San Marco con la Basilica e il campanile» si è invece fermato a 735.650 sterline, il prezzo raggiunto anche da Van Dyck col «Ritratto di frate carmelitano». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti