12°

Arte-Cultura

Amore, sangue e dialetto nel romanzo di Longo "Lu campo di girasoli"

0

Passione, violenza, miserie e prevaricazioni. «Lu campo di girasoli», l’ultimo incantevole romanzo di Andrej Longo, contiene tutti gli elementi classici della narrativa di stampo verista. L’amore tra Caterina e Lorenzo, contrastato da Rancio Fellone, figlio dell’uomo più ricco del paese, ricorda quello raccontato nei «Promessi Sposi». Non mancano nemmeno i bravi, Cicciariello e Capa di Ciuccio, due compari violenti e brutali come quelli di manzoniana memoria. E a incombere su Caterina e Lorenzo c’è lo stesso senso di ingiustizia che impediva il matrimonio di Renzo e Lucia. La storia è semplice e la lingua è un dialetto meridionale  semplificato e reso comprensibile: Caterina, «cu chilli denti bianchi ca splendevano, uguali a lu bianco de li case appicciate da lu sole» è bellissima e piace a Rancio Fellone. Ma lei ama invece Lorenzo, il nipote dello scarpaio che non ha un soldo ma, quando suona la tammorra, è bello come un angelo. Rancio non si rassegna, vuole Caterina per forza, e mentre tutto il paese è radunato nella piazza per la festa di Santo Vito Liberatore, lui è deciso a farla sua anche con la forza. Nell’intreccio entrano quasi per caso due poveri diavoli, Dumminco e lu professore, rapinatori per necessità ma a loro modo onesti e generosi, che proprio nel momento più tragico, entrano nella vicenda come due angeli salvatori. Lo scioglimento della storia fa parte della suggestione di questo romanzo che ha il fascino di una favola oscura e crudele. Ma al di là della storia è la lingua, con la sua viscerale potenza espressiva, la vera protagonista di «Lu campo di girasoli». Per scriverlo, Andrej Longo ha scelta una lingua «inventata» (o meglio sognata, come racconta nelle sue interviste). In queste pagine lo scrittore ischitano ricorre a una riuscitissima commistione di dialetto napoletano, pugliese e siciliano, che in un impasto di termini di provenienza diversa, ci trasmette i profumi e i sapori di una terra mediterranea sanguigna e assolata dove la natura ha ancora il sopravvento sulle miserie degli uomini: «E li girasoli, ca erano a migliara pì dintu lu campo – scrive Longo - tutti assime voltaino la capa, comu si pì la vergogna non vulessero chiù vederi chello ca steva capitanno».
Lu campo di girasoli - Adelphi, pag. 18616,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia

Parma

Mattinata di incidenti: diversi feriti in città e in provincia Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery