21°

33°

Arte-Cultura

Nel labirinto delle trincee

Nel labirinto delle trincee
Ricevi gratis le news
0

Giuseppe Martini
Tutte le recensioni di «La paura» di Gabriel Chevallier rinnovano lo stupore del paragone con il libro al quale finora è legata la fama di Chevallier, «Clochemerle», divertente romanzo del 1937 che in Francia ha anche generato una locuzione popolare. Se non fosse stato per «Clochemerle», di Chevallier non si sarebbe accorto quasi nessuno: il resto della sua produzione narrativa non ha mai trovato un posto nelle Lettere francesi, e «La Peur» è uscita nel 1930 senza troppa enfasi e ritirata dalle librerie alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale, finché, nonostante una riapparizione nel 1959, è solo con la nuova edizione Passeur del 2008 che la Francia si è accorta di questo libro.
Ora che esce in italiano, ben tradotto dal parmigiano Leopoldo Carra per Adelphi, «La paura» si rivela un po' diversa da come la raccontano, e forse pure migliore.
Che il libro sia stato ritirato nel '39 si spiega facilmente: alla vigilia di un nuovo conflitto, sarebbe stato imbarazzante lasciar circolare l’autobiografia di un ragazzo arruolato nella Grande Guerra, che per oltre trecento pagine non fa che parlare di cadaveri, di teste mozzate, di piedi disossati e della precarietà della vita al fronte. Si dice, è d’obbligo dirlo, che il punto di vista del soldato faceva entrare in questo romanzo, per la prima volta, la sensazione della paura che si prova in guerra. Sono le granate che possono spazzare in un attimo la trincea, le folate del fuoco, i marosi dei proiettili più grossi e le detonazioni che mandano i subbuglio le viscere, fanno spasimare i muscoli, mettono di fronte a un vicolo cieco. È questa la paura che entra nella letteratura di guerra con questo libro? Sicuramente non è quella che il protagonista stesso, ferito, pronuncia per nome quando le infermiere gli chiedono cosa ha provato dopo lo scoppio della guerra.
Il sentimento, in letteratura, non è enunciativo. E non è ormai, ai nostri occhi, neppure qualche descrizione un po' macellaia a cui un quarto di secolo di cinema, televisione e letteratura ci hanno ormai mitridatizzato. Semmai, e non è detto non sia un pregio della traduzione, la paura è secondo noi in questo caso un fatto di spazi e di sonorità. Squilli di trombe d’improvviso che lontani annunciano il fuoco di sbarramento, le tramontane taglienti che spazzano i fianchi delle montagne, i razzi che sibilano accendendo nel cielo «dodici lampade tremolanti che formano una cupola di livido chiarore», grida d’odio e di trionfo, proiettili che volano, la nebbia che attutisce i suoni, il fuoco di fila e la pioggia di granate di cui non viene risparmiata la descrizione delle tecniche per evitarla. Se c'è una paura, quindi, è quella del misero corpo umano che si sente indifeso in uno spazio friabile, privo del riparo che la vita ordinaria costruisce nella consolante conferma delle convenzioni e delle illusioni. Chevallier ne è consapevole: sull'orrore e la violenza stende riflessioni sull'insensatezza dei gesti e dei pensieri ma attraverso una lingua fluida e antiespressionista, come se volesse dire i concetti di un George Grosz con lo stile di un Degas, o di quei disegni di Cocteau fatti di sagome filiformi. La domanda che resta appesa all’ultima riga del romanzo è la perfetta sintesi di questo atteggiamento, che è senso di distacco e ironia di un’esperienza vissuta e devastante: in fondo Chevallier è l’autore di «Clochemerle», ed è quindi al riparo da qualsiasi rischio di retorica.
La paura -  Adelphi, pag. 336,  20,00

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

cinema

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

Ricercato per condanna a Parma, arrestato a confine Trieste

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

il caso

Preziosa Bibbia in ebraico, Klaus Davi attacca la biblioteca Palatina

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori