11°

28°

Arte-Cultura

La luce, mito di Candida Ferrari

La luce, mito di Candida Ferrari
0

Tiziano Marcheselli
Si intitola «La luce della leggerezza» la personale dell’artista parmigiana Candida Ferrari aperta alla galleria Varart di Firenze fino al 30 settembre, e in due parole è racchiuso tutto il significato, tutta l’atmosfera creata da questa operatrice visiva che da anni, ormai, lavora con un unico desiderio: andare oltre la consistenza della materia e sfruttare la luce come colore, o, addirittura, come supporto (a mo’ di cartone o di acetato).
Questo tipo di lavoro (e, ovviamente, di filosofia delle cose) è lontano anni luce dalla pittura come tale e quindi anche dal provincialismo delle mostre personali nei luoghi deputati e dal quadro come bene di conforto e di rifugio; l’attività della Ferrari, quindi, si svolge dove tempi e luoghi, proposte e culture lo permettono. Quindi, solitamente lontano da Parma.
Come appaiono lontani l’Istituto d’arte «Paolo Toschi» e perfino l’accademia di Brera a Milano, il corso di Guido Ballo e la tesi su Anton Atanasio Soldati (e l’amicizia con la burbera signora Maria). Per non parlare, poi, del Premio dei giovani artisti Camattini, che ha visto, un anno, l’affermazione della Ferrari ex-aequo con Pier Giorgio Armani di Piacenza (con collages astratti) e Alberto Nodolini di Luzzara (con quel tipo di disegno raffinato che poco dopo lo ha portato a primeggiare a «Vogue» a Milano) .
Ma già allora Candida Ferrari cercava qualcosa di diverso dal pur brillante figurativo degli amici Checco Barilli, Marina Burani e Donatella Monica. Le sue figure erano fantasmi dietro cui si celavano insicurezze e tentativi, corpi come paesaggi e paesaggi di fumo. Poi è arrivata la plastica, gli acetati e i plexiglass dipinti e sovrapposti, i tubi trasparenti, il cartone metallico, il bitume liquido, le installazioni.
Ma l’elemento del quale la Ferrari non può fare a meno è certo la luce. La luce che passa attraverso le sue elaborazioni, ma anche la luce proprio come protagonista, per la quale è affascinante allestire gruppi artistici pubblici o trasformazioni di situazioni già esistenti.
«Candida Ferrari - scrive Giorgio Bonomi - assembla i materiali con cui costruisce l’opera in modo tale che questa non solo assorba intensamente la luce, ma anche e soprattutto paia emettere fortemente la luminosità dal suo interno e/o dalle superfici su e da cui, appunto, la luce penetra, fuoriesce, scivola, si frantuma, si nasconde e riappare. Così la luminescenza delle sue opere va dal dolce «chiaro di luna» all’intenso «sole che abbaglia» di un «meriggiare pallido e assorto».
E ancora: «I materiali usati dalla Ferrari sono sempre ’leggeri’: plexiglass, plastiche, acetati, carte speciali, spesso metallizzate. Questi, opportunamente accostati, assemblati, sovrapposti, nella loro nudità cromatica o dipinti, vanno a realizzare l’opera. Un’opera che è sempre, salvo che nel punto di congiunzione, ’libera’ nei suoui costituenti. Le stesse ’colonne’ di plexiglass dipinte, sia quelle collocate a terra, sia quelle che discendono dal soffitto, appaiono aeree, prive di un peso materiale. Ma, se teniamo conto della lezione di Milan Kundera ne ’L’insostenibile leggerezza dell’essere’, secondo la quale - seguendo le parole, ancora una volta, di Calvino - ’nella vita tutto quello che scegliamo e apprezziamo come leggero non tarda a rivelare il proprio peso insostenibile’ e se eliminiamo il termine ’insostenibile’ o lo consideriamo come mero aggettivo accrescitivo del sostantivo ’peso’, vediamo che, al di là della ’leggerezza’, il lavoro dell’artista si offre in tutta la sua ’massa’, carica di contenuti, di rimandi, di emozioni, di sensazioni, oltre che di qualificati interventi tecnico-estetici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parodia Fedez/Ferragni: J-Ax chiede la mano a Nek

ARENA DI VERONA

Parodia di Fedez-Ferragni: J-Ax chiede la mano a Nek 

diamante

Inghilterra

Compra anello in mercatino per 10 sterline, ne vale 350mila

Felino: gli Sfigher al Be Bop

PGN FESTE

Felino: gli Sfigher al Be Bop Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Anziana in bici investita da un'auto tra via Buffolara e via Savani

PARMA

Anziana in bici investita da un'auto tra via Buffolara e via Savani

1commento

BORGOTARO

Auto contro pullman ad Ostia Parmense: muore una 79enne

Il pullman trasportava un gruppo di ragazzi diretti a Gardaland

mercoledì

Parma-Piacenza: "Per i biglietti non venite all'ultimo" I consigli - Video

Oltretorrente

Si infila nel letto della ex ma trova la madre: arrestato 32enne Video

Nella fuga, l'uomo ha rubato un cellulare ma ha perso il suo: rintracciato e fermato dai carabinieri

2commenti

CALCIO

Tifosi parmigiani aggrediti a cinghiate a Piacenza

Due tifosi sono rimasti feriti, illesi gli amici

1commento

lega pro

Piovani: "Parma, ecco cosa fare mercoledì contro il Piacenza" Video

Ieri lo 0-0 dell'andata (guarda gli highlights): "Dal Parma ci si apetta di più"  - Questa sera Bar Sport si Tv Parma (ore 20.30)

2commenti

Uditiva Festival

Risate con Giampaolo Cantoni, Marco Della Noce, Chicco Paglionico Video - Video 2

PLAY-OFF

Fischi e insulti a Piacenza, Lucarelli: "Non ho nulla da rimproverarmi" Video

4commenti

NEVIANO

Torna Paolo Garulli e sfida i matematici di tutto il mondo

PARMA

Fritelli: "Nessun rapporto tra la Provincia e Guido Fanelli"

Il presidente risponde a un'interrogazione sul caso Nanopain

26 maggio

Richard Peto professore ad honorem università di Parma

Storie di vita

Roberto Grassi, da architetto a sacerdote

evento

Migliore Malvasia 2017 (Cosèta d'or) alla cantina Oinoe

A Oinoe anche la Cosèta d'or (la migliore malvasia per i visitatori)

Congresso

Lega, tutti i big a Parma al fianco della Cavandoli

1commento

Volanti

Furti al Centro Torri e all'Esselunga: denunciate due coppie

2commenti

Provincia

Costerà 12 euro il tesserino semestrale per la raccolta dei funghi in pianura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Il pasticciaccio di Tuttofood

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Dorme su bus e resta chiuso in deposito: liberato dai carabinieri

VENEZIA

Camion contro bus: 24 feriti a Mestre

SOCIETA'

avvistamenti

Centro ufologico nazionale: "Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino" Foto

CICLISMO

Viitor Fonseca salva il gattino e... è subito amore Video

SPORT

Cesena

Anche la Viellehner non ce l'ha fatta: era ricoverata al "Bufalini" con Hayden

playoff

Piacenza - Parma 0 - 0 Gli highlights del match

1commento

MOTORI

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare

ANTEPRIMA

Skoda Karoq, si allarga la famiglia Suv del marchio ceco