Arte-Cultura

Bocchi, dalla matita al pennello

Bocchi, dalla matita al pennello
Ricevi gratis le news
0

di Stefania Provinciali

Dalla matita al pennello: disegni e bozzetti di Amedeo Bocchi (1883-1976) sono esposti nella sala polifunzionale del Museo Bocchi, a Palazzo Sanvitale, in una mostra a cura di Maria Chiara Cavazzoni, che durerà tutta l’estate. Un’occasione per approfondire la conoscenza e apprezzare la capacità dell’artista di restare fedele a se stesso, pur nel mutare del linguaggio pittorico.
Fin dagli inizi della sua attività, Amedeo Bocchi si è, infatti, mostrato fine osservatore e attento «compositore» del corpo umano e dei suoi atteggiamenti, realizzando disegni spesso all’origine di un successivo capolavoro oppure il frutto di un costante guardare e memorizzare con la matita immagini destinate poi ad essere riprese in dipinti successivi. Passaggi questi ben definiti, che le opere in mostra, datate dagli anni '10 agli anni '70, delineano. Il rapporto tra disegno, bozzetto ed opera finita consente poi di entrare nel segreto del percorso ideativo dell’artista seguendone l’intensa storia fatta di stili, dimensioni e tecniche diverse.
Tra le opere esposte spicca una prova ad affresco per la villa dell’attrice Hélène Wnorowska. Alla fine degli anni Venti l’attrice polacca si era fatta costruire a Roma una villa dall’architetto Giovanni Michelucci, e aveva affidato a Bocchi l’ideazione degli arredi e la decorazione ad affresco della Saletta da Gioco. Gli affreschi furono poi strappati e sono oggi di proprietà della Cassa di Risparmio di Parma. La prova ad affresco «Nudi» raffigura tre bellissime donne in un paesaggio sul cui sfondo si staglia una città turrita e cinta da mura.
Accanto, lo studio «Viso di donna» destinato alla realizzazione della stessa opera. Il pittore elabora, infatti, singolarmente ogni figura sulla carta per studiarne la posa, per poi passare all’affresco e verificare la resa coloristica di una tecnica che non ammette velature.
Compare poi un bozzetto a soggetto familiare, «Cugini in giardino», in cui il pittore ritrae con immediatezza, nonostante la messa in posa dei personaggi, alcuni nipoti riuniti nel giardino della casa di famiglia del pittore, in borgo Scacchini a Parma. L’opera di piccole dimensioni, viene realizzata nel 1940 e rappresenta uno dei pochi casi in cui l’artista ritrae un gruppo di bambini. La freschezza e l’impostazione del colore restituiscono in tutta la loro vitalità i diversi caratteri dei piccoli «cugini», pur colti negli atteggiamenti e non nella specificità dei volti.
Molto interessante è anche un pastello realizzato nel 1911 per un progetto di arte sacra. Si tratta di una «Madonna in trono con Bambino» che, per la ricchezza di decori e l’impianto del soggetto, non può non rimandare all’impresa che occupava Bocchi in quegli anni. L’opera risente infatti del clima tardogotico con cui l’artista aveva avuto occasione di entrare in contatto, partecipando alla ricostruzione della Camera d’oro del castello di Torrechiara.
Risalgono alla metà degli anni '70 due bozzetti: «Emilia in giardino» del 1974, a cui nello stesso anno farà seguito l’omonimo quadro, e «L’arrivo della sposa» del 1973. Rispetto alle opere precedenti il linguaggio del pittore è completamente cambiato, come testimoniano le altre opere del periodo esposte al Museo. La ricerca luministica si fa più accesa, intensa e drammatica e il tocco pittorico più nervoso. Il breve ma incisivo percorso della mostra si rivela così un invito a visitare le altre sale del museo per una comprensione più ampia del rapporto fra la ricerca ideale e formale che precede la realizzazione del dipinto e il dipinto stesso.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti