-1°

Arte-Cultura

La farfalla gialla sui capelli

0

di Marta Silvi Bergamaschi
Quattro agosto. Ore sei e trenta. La spiaggia è già perfettamente in ordine: gli ombrelloni aperti, i lettini accostati. Elisa la bella, giovane bagnina li pulisce con una spazzola umida di disinfettante. – Non si sa quello che può succedere di notte, - mi dice ridente quando la saluto. - Sei molto scrupolosa, Elisa - rispondo.
Silenzio. Il mare ha una voce sommessa che appena si ode. E’ liscio, immerso in un azzurro intenso. Limpido. Sono sempre la prima ad arrivare. Mi piacciono le deserte ore del giorno, mi piace passeggiare sola e sussurrare al mare i miei pensieri. La luce è già lievemente cambiata, il sole giace sul mare, si alza adagio e il mare scintilla, quasi voglia salutarlo. Cammino con i piedi nell’acqua: osservo lontano il sinuoso promontorio verde di Gabicce, poi Rimini ai piedi del grattacielo che s’alza presuntuoso. Quello, penso, proprio non ci vorrebbe. Ma gli occhi vanno verso lo smeraldo della splendida campagna. Il paesaggio è tranquillo, armonioso, dolce. Veramente «Romagna, solatia, dolce paese…».
E cammino: lievissime onde mi accarezzano. Scorgo qualcosa di giallo che si muove. Mi chino. E’ una farfalla. Una bella farfalla d’un giallo squillante, le ali decorate di alcuni neri nei. Delicatamente la tolgo dall’acqua e la osservo adagiata sul palmo della mia mano. Esiste uno strano rapporto tra me e le farfalle, un’amicizia primordiale, un qualcosa di surreale. Metempsicosi? Non arriviamo a tanto. Amicizia. Ed è già molto.
La farfalla è bagnata. Se fossi giunta un secondo dopo sarebbe morta. Stupidina le dico, tu non puoi permetterti di fare il bagno. Io sì, ma non so volare. Ora muove un’ala. I raggi caldi e buoni del sole di certo l’asciugano. Ti prego, gli dico, aiutala, non togliere a questa bella creatura quel poco che le è concesso di vivere. Ore? Un giorno? Alcuni giorni? Non lo so con precisione. So che è lì, sulla mia mano e adagio si muove. Le leggi della natura quanto sono strane! Poche ore di vita. E perché. Conoscerà la felicità la farfalla? Fin da bambini ho pensato: sì, le farfalle sono felici. Hanno un grande privilegio: si posano sui fiori come trepidi baci. Non è già felicità, questa? Dimmi, le chiedo, esiste davvero la felicità? Lo so, è una domanda retorica, ma la farfalla suscita in me sensazioni inconsuete: è un ritorno all’infanzia. Un ritorno a qualcosa che vagamente ricordo, che è dentro di me, ma che non posso o non voglio razionalizzare. Ecco, la farfalla si muove con più sicurezza. E’ viva. Pare guardarmi e dirmi qualcosa. Peccato gli animali non possano parlare: pronuncerebbero parole bellissime, parole magiche che farebbero sognare. Miodio, quanti pensieri strambi questa mattina. Cammino con la mano aperta, il sole è caldo, la farfalla s’alza, vola. Sparisce nell’aria. Resto sola, senza più l’amica di sempre. Mi afferra una profonda tristezza, i miei passi si fanno insicuri, sento il sole sulle spalle, sulla schiena con i suoi aghi che mi doneranno, la tintarella. Ma che cosa me ne importa della tintarella? Si può sapere di che cosa ti lamenti, borbotto, sei al mare, stai discretamente. Sei una stupida romantica. Una farfalla! Certo che se ne va. L’amicizia? Che cosa ne sa una farfalla dell’amicizia. Sei tu che inventi cose ridicole, così, tanto per non pensare a cose più importanti. E’ forse vero? La solitudine gioca brutti scherzi. Occorre essere adulti, coraggiosi: e andare avanti. Ho camminato a lungo, è tempo di tornare, i giornali mi attendono. Tre giornali; chissà quali notizie oggi.
Sento nei capelli qualcosa che si muove: - Signora, mi sta dicendo un bagnino, ha una bellissima farfalla tra i capelli.- - Grazie, rispondo, è un’amica.- L’uomo mi guarda in modo strano. E’ tornata, sussurro, è tornata a salutarmi, ma rivolerà presto verso il suo destino. E’ giusto così.
Mentre mi sdraio sul lettino penso d’improvviso a lui, partito da troppo tempo, e salgono alle mie arse labbra versi della nostra carissima biancovestita Emily / Solo con te posso parlare/ nessun altro/ così da quando non ci sei/ non ho nessuno/.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Parrocchie in campo contro le povertà

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Epidemia

Legionella: domani la svolta

GIOVEDI' AL REGIO

Brunori Sas: «A casa tutto bene»

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Istituto Sanvitale Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video