17°

32°

Arte-Cultura

Il governo stanzia 3 milioni per il Festival Verdi

Il governo stanzia 3 milioni per il Festival Verdi
0

I tre milioni di euro per il Festival Verdi arriveranno a Parma. Il ministro dei Beni culturali Sandro Bondi ha confermato oggi il finanziamento del governo al Teatro Regio di Parma per l'organizzazione della grande rassegna culturale, che si terrà dal 1° al 28 ottobre. Lo stanziamento del contributo era stato ventilato nelle scorse settimane; arrivando a Parma per inaugurare la mostra sul Correggio, poi, il ministro aveva confermato la volontà del governo di sostenere gli enti locali in grandi eventi come quello dedicato a Verdi. E oggi Bondi ha fatto sapere che il contributo è stato assegnato «con provvedimento adottato d’intesa con il ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli».
Il sindaco Pietro Vignali ha ringraziato pubblicamente il ministro Bondi per il sostegno del governo al Festival Verdi. Vignali in particolare ringrazia Bondi per "la sua sensibilità" e per aver accolto la mia richiesta di riconoscere il ruolo internazionale dell’evento. Chi crede nella cultura - aggiunge il primo cittadino - valorizza la tradizione e il patrimonio del proprio Paese come risorsa per il futuro. La cultura è elemento determinante della qualità della vita, volano di sviluppo economico, fattore di attrattività e tratto distintivo di riconoscibilità nel mondo globalizzato». A giudizio di Vignali questo finanziamento è un primo passo per la stabilizzazione e l’internazionalizzazione del Festival Verdi: "La musica di Verdi, come quella di Mozart a Salisburgo e di Wagner a Bayreuth, ha finalmente con il Festival un luogo, Parma, di indiscusso riferimento, che è ogni anno il palcoscenico dei migliori interpreti mondiali dell’opera verdiana".

UN RICCO PROGRAMMA. Parma ha messo a punto anche un ricco programma di eventi collaterali, «Parma  vive Verdi». Promosso da Comune e Teatro Regio, con il coinvolgimento  di enti e associazioni, il cartellone comprende più di 100 appuntamenti fra musica, incontri, dibattiti, proiezioni, letture e  mostre. Più di 300 attività riceveranno materiale  promopubblicitario; coinvolti anche hotel, l’aeroporto e grandi  strutture commerciali. Negozi, bar e ristoranti potranno  osservare aperture eccezionali, visto che Parma è classificata  come città d’arte. «L'autunno di Parma è una grande festa della cultura -  commenta il sindaco Pietro Vignali -. Questo Festival è il modo migliore per celebrare un uomo che con la sua opera ha  contribuito a costruire l’identità storica e culturale della nostra città e a farne conoscere la bellezza nel mondo». Puoi scaricare il programma del Festival Verdi in fondo a questa pagina. Proponiamo due versioni: nella riga sopra, un allegato leggero con solo i testi; nella riga sotto, il pieghevole con lo stesso programma ma con in più le foto a corredo (è un file più pesante). A te la scelta. Tieni conto che per leggere bene i testi, una volta aperto il file con Acrobat Reader puoi regolare la visualizzazione con lo zoom (i pulsanti + e - )

PARMA VIVE VERDI: LA CITTA’ VESTITA A FESTA. La figura di Verdi sarà ancora una volta simbolo dell’identità e della profonda vocazione culturale di Parma. E allora tutta la città diventerà uno speciale palcoscenico, ricco di scenografie suggestive e di proposte culturali di qualità, capaci di coinvolgere giovani e adulti, appassionati di lirica, ma anche appassionati di musica, letteratura, fotografia e molto altro ancora. Come l’anno scorso la città sarà letteralmente vestita a festa, con un arredo urbano degno di un grande festival internazionale.  Totem, stendardi, pannelli arrederanno a tema la città. Più di 300 attività hanno richiesto e riceveranno materiale promo-pubblicitario e di questi circa 60 avranno a disposizione oggettistica, abiti e materiale legata alle opere del Maestro. Sono stati coinvolti anche hotel, aeroporto e grandi strutture commerciali. Anche i negozi, non solo bar e ristoranti, potranno osservare aperture eccezionali, vista la classificazione di Parma come città d’arte.

CONCERTI DI BENEFICENZA. Questa edizione del Festival si svolgerà anche nel segno della solidarietà. Nell’ambito dell’iniziativa “Un coro di solidarietà”, infatti, il Coro del Teatro Regio si esibirà il 6, 7, 9, 10 e 20 ottobre nel carcere di via Burla, nella casa di cura Padre Lino, nella Casa Alberi di Vigatto, nell’Asp “Ad personam” e nel Circolo per anziani di Colorno. Un’occasione rivolta a tutti coloro che hanno maggiori difficoltà di accesso a teatri, opere e concerti, un’opportunità davvero speciale per apprezzare la straordinaria opera di Verdi.

PARMA VIVE VERDI: IL TURISMO. Visto il notevole afflusso di turisti registrato l’anno scorso, anche per l'edizione 2008 il Comune intende offrire una valida accoglienza a tutti coloro che decideranno di trascorrere diversi giorni nella nostra città. Lo farà con speciali punti informativi, in grado di offrire a tutti spunti utili a scoprire e apprezzare le eccellenze dl territorio: dalla cultura alla gastronomia, dal paesaggio all’arte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

“Fame Reunion 2017”: il cast di “Saranno Famosi” sceglie ancora Salsomaggiore Terme

spettacoli

La reunion del cast di “Saranno Famosi” di nuovo a Salso. Grazie al crowdfunding

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Truffa ai danni di un'anziana

truffa

"Deve pagare la tassa rifiuti: lo dice la Ue": e si porta via 900 euro

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

incidente

Schianto tra tre auto e una moto in A1: grave motociclista

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

2commenti

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione