15°

Arte-Cultura

Arredi sacri, Reggio litiga per il Duomo. Come Parma

Arredi sacri, Reggio litiga per il Duomo. Come Parma
0

Parma e Reggio unite dalla polemica sugli arredi sacri delle rispettive Cattedrali. A distanza di due anni dal discusso adeguamento liturgico del presbiterio (altare, ambone e cattedra) del nostro Duomo, infuria la polemica nella vicina Reggio Emilia, in cui sono in corso i lavori per il rinnovo degli arredi sacri della chiesa madre.
 A far discutere sono soprattutto le opere di arte contemporanea (alcune delle quali già realizzate) che dovrebbero «arricchire» l’interno dell’edifico sacro. Tra queste, la sostituzione dello storico altare maggiore con uno nuovo di Claudio Parmiggiani (per alcuni avulso dal contesto), l’inserimento del porta cero pasquale dello scultore Ettore Spalletti (un elemento di forma cilindrica già ribattezzato «missile» o «ciminiera»), lo spostamento della cattedra vescovile all’interno della navata centrale e il posizionamento sopra l’altare della croce gloriosa, senza Cristo, ideata dall’artista Hidetoshi Nagasawa.
 Quest’ultima opera, dopo le polemiche degli ultimi mesi, verrà completamente ripensata dallo stesso artista. Lo stesso vale per lo spostamento della cattedra del vescovo. La Cattedrale restaurata e i nuovi arredi sacri dovrebbero comunque essere inaugurati il 20 novembre. Nel frattempo, il dibattito ha superato abbondantemente i confini regionali e sono comparsi alcuni interventi critici su più testate nazionali. Per segnalare e approfondire la questione è stato inoltre creato il sito www.soscattedrale.re.it.
 «Per effettuare l’adeguamento liturgico della Cattedrale - spiega Stefano Maccarini Foscolo, uno dei primi promotori del comitato contro i nuovi arredi del Duomo di Reggio - si è puntato sull'arte contemporanea. Non ci sarebbe nulla di male, ma in questo modo si è occultato ciò che c'era prima. Inoltre non c'è mai stata una volontà di confronto da parte del ristretto gruppo di esperti che si è occupato della questione. L’altare maggiore è già stato sostituito con uno nuovo che resterà "inscatolato" fino all’inaugurazione. Già tolta anche la cattedra vescovile dal presbiterio in vista della sua possibile sistemazione nella navata centrale, di fronte al vecchio pulpito, che sarà il nuovo ambone».
 I banchi invece dovrebbero lasciare il posto alle sedie. Ora che parte dei lavori sono già stati completati, i rappresentati del comitato chiedono di «ripristinare ciò che è stato tolto, senza demolire le opere che sono state ultimate». «Reintroduciamo i banchi - rimarca Stefano Maccarini Foscolo - e risistemiamo la cattedra del vescovo nel presbiterio».
A Parma l’adeguamento liturgico, necessario per rispettare i nuovi canoni previsti dal Concilio Vaticano II, è stato affidato all’architetto spagnolo Jaume Bach.
Ciò che ha suscitato maggiori osservazioni è stata la sostituzione della pavimentazione in marmo dell’altare con una in bronzo, mentre la cattedra e l’ambone, anch’essi in bronzo, da alcuni sono stati definiti inadatti al nostro Duomo.
Sulla questione, a suo tempo, era stata presentata anche una interrogazione in consiglio comunale. A distanza di qualche anno, i fedeli parmigiani sembrano essersi ormai abituati all’adeguamento liturgico del presbiterio, ben più complessa appare invece la situazione a Reggio dove i malumori e le polemiche non accennano a sopirsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia