12°

23°

Arte-Cultura

Arredi sacri, Reggio litiga per il Duomo. Come Parma

Arredi sacri, Reggio litiga per il Duomo. Come Parma
Ricevi gratis le news
0

Parma e Reggio unite dalla polemica sugli arredi sacri delle rispettive Cattedrali. A distanza di due anni dal discusso adeguamento liturgico del presbiterio (altare, ambone e cattedra) del nostro Duomo, infuria la polemica nella vicina Reggio Emilia, in cui sono in corso i lavori per il rinnovo degli arredi sacri della chiesa madre.
 A far discutere sono soprattutto le opere di arte contemporanea (alcune delle quali già realizzate) che dovrebbero «arricchire» l’interno dell’edifico sacro. Tra queste, la sostituzione dello storico altare maggiore con uno nuovo di Claudio Parmiggiani (per alcuni avulso dal contesto), l’inserimento del porta cero pasquale dello scultore Ettore Spalletti (un elemento di forma cilindrica già ribattezzato «missile» o «ciminiera»), lo spostamento della cattedra vescovile all’interno della navata centrale e il posizionamento sopra l’altare della croce gloriosa, senza Cristo, ideata dall’artista Hidetoshi Nagasawa.
 Quest’ultima opera, dopo le polemiche degli ultimi mesi, verrà completamente ripensata dallo stesso artista. Lo stesso vale per lo spostamento della cattedra del vescovo. La Cattedrale restaurata e i nuovi arredi sacri dovrebbero comunque essere inaugurati il 20 novembre. Nel frattempo, il dibattito ha superato abbondantemente i confini regionali e sono comparsi alcuni interventi critici su più testate nazionali. Per segnalare e approfondire la questione è stato inoltre creato il sito www.soscattedrale.re.it.
 «Per effettuare l’adeguamento liturgico della Cattedrale - spiega Stefano Maccarini Foscolo, uno dei primi promotori del comitato contro i nuovi arredi del Duomo di Reggio - si è puntato sull'arte contemporanea. Non ci sarebbe nulla di male, ma in questo modo si è occultato ciò che c'era prima. Inoltre non c'è mai stata una volontà di confronto da parte del ristretto gruppo di esperti che si è occupato della questione. L’altare maggiore è già stato sostituito con uno nuovo che resterà "inscatolato" fino all’inaugurazione. Già tolta anche la cattedra vescovile dal presbiterio in vista della sua possibile sistemazione nella navata centrale, di fronte al vecchio pulpito, che sarà il nuovo ambone».
 I banchi invece dovrebbero lasciare il posto alle sedie. Ora che parte dei lavori sono già stati completati, i rappresentati del comitato chiedono di «ripristinare ciò che è stato tolto, senza demolire le opere che sono state ultimate». «Reintroduciamo i banchi - rimarca Stefano Maccarini Foscolo - e risistemiamo la cattedra del vescovo nel presbiterio».
A Parma l’adeguamento liturgico, necessario per rispettare i nuovi canoni previsti dal Concilio Vaticano II, è stato affidato all’architetto spagnolo Jaume Bach.
Ciò che ha suscitato maggiori osservazioni è stata la sostituzione della pavimentazione in marmo dell’altare con una in bronzo, mentre la cattedra e l’ambone, anch’essi in bronzo, da alcuni sono stati definiti inadatti al nostro Duomo.
Sulla questione, a suo tempo, era stata presentata anche una interrogazione in consiglio comunale. A distanza di qualche anno, i fedeli parmigiani sembrano essersi ormai abituati all’adeguamento liturgico del presbiterio, ben più complessa appare invece la situazione a Reggio dove i malumori e le polemiche non accennano a sopirsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel