-2°

Arte-Cultura

La fiaba dell'"Uomo fiammifero"

La fiaba dell'"Uomo fiammifero"
0

Stefania Provinciali
«Ci puoi credere», suggerisce «L'uomo fiammifero», una fiaba moderna dove l’uomo e, quindi, il bene e il male, il bello il brutto, il buono e il cattivo, l’immaginario e il reale hanno una loro trasposizione, ma non solo. C'è un mondo e la vita che la fiaba narra, un mondo contemporaneo anche se contadino, dove cercare i valori, le urgenze, le passioni, le piccole e le grandi cose di tutti i giorni.
A delineare le origini di questa storia e la sua evoluzione in film sono storyboard, bozzetti, acquerelli, fotografie ovvero la mostra «L'uomo fiammifero», aperta a Villa Soragna, al Parco Nevicati di Collecchio, nell’ambito del Collecchio Video Filmfestival che dedica ogni anno anche uno spazio alle arti figurative nel senso più ampio del termine.
Il festival si è avventurato con il Focus 2011 alla scoperta di altre forme di vita: esperienze eccezionali, estreme o bizzarre che spostano, attraversandoli, i confini dell’esistenza. Come bizzarro è l’uomo fiammifero, allampanato e misterioso personaggio che si aggira nella notte abruzzese ad accendere le stelle.
 E ancora più eccezionale è la storia che l’ha portato, dalle pagine di un piccolo libro illustrato per ragazzi, a divenire il protagonista di una incredibile vicenda creativa non solo del cinema italiano.
La mostra a lui dedicata è visibile, fino al 24 settembre, e rappresenta un’esperienza che lo spettatore vive in prima persona, avvicinandosi alla creatività concreta, quella che solo la mano dell’artista, sicura e curiosa nelle diverse realizzazioni grafiche e compositive, può rendere viva. C'è il bozzetto che dà forma alla prima idea, ci sono gli oggetti costruiti come piccole sculture e raccolti in contenitori come scatole entro cui appropriarsi dell’immagin; ci sono i colori di tante «scene» divenute, poi, animazione, create come quadri veri e propri su carta e cartoni; ci sono le installazioni che non offrono composizioni irreali bensì un mondo concreto, nel bosco, nella capanna dell’uomo fiammifero, fra abiti ed oggetti d’uso quotidiano, là dove ricreato è un mondo da fiaba.
Suoni e voci completano l’immaginario. Voci reali di una foresta irreale, come irreale è la storia di un uomo che accende le stelle ma che ci offre la visione più poetica e sognante della realtà.
Il mondo dell’uomo fiammifero è frutto dell’immaginazione del regista Marco Chiarini che, prima ancora di avere una sceneggiatura, ha creato per intero, con disegni, bozzetti, fotografie e oggetti bizzarri, l’universo fantastico di un film che esisteva solo nella sua testa. Prima, dunque, sono venute le «arti figurative» poi le «arti visive» a cui il cinema appartiene. Nell’occasione gli spazi di Villa Soragna ospitano, per la prima volta in un allestimento originale, la raccolta dei lavori preparatori del film. Materiali e tecniche composite che testimoniano un inedito processo per immagini, che precede il film e che continua letteralmente a riscriverlo fino alla fine.
 Una galleria di personaggi unici ed indimenticabili: Simone e Lorenza, babbo e zio Disco, il perfido Rubino, vivono sulle carte e nelle composizioni come i giganti nani e gemelli a metà, le lucciole ed i maiali volanti a testimoniare che la fantasia ha preso forma e colore.
La rassegna è visibile da martedì a venerdì ore 10-12,30 e 15,30-18,30; sabato ore 10,30-12,30 e 15,30-18. Lunedì chiuso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

1commento

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

13commenti

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

4commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

SOCIETA'

scuola

Ecco "Nubi", la app con la dieta bilanciata per i bimbi delle scuole Video

arte

Kampah anti-Trump a Hollywood

SPORT

tg parma

L'allenatore del Venezia Inzaghi: "Parma temibile"

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto