13°

30°

Arte-Cultura

Bertoli, eroe romantico della ribalderia parmense

Bertoli, eroe romantico della ribalderia parmense
0

Giuseppe Marchetti

Il 16 settembre del Duemila moriva a Parma Ubaldo Bertoli, uno dei maestri del giornalismo italiano del Novecento. Un gruppo di amici, in collaborazione con il Comune di Parma, l'Unione Industriali, la Barilla e altri enti, ha progettato di raccogliere in un volume (che sarà pubblicato prossimamente), non commemorativo ma di sincero affetto e profonda stima per lo scrittore, una nutrita serie di suoi «pezzi» (precisamente novanta, usciti tra il '51 e il 2000) sino ad ora dispersi tra le pagine della «Gazzetta di Parma».  Bertoli come sanno tutti coloro che gli vissero vicini ed ebbero familiarità con le sue bizze, i suoi permali e gli altrettanto suoi vivacissimi entusiasmi, non fu uomo facile. Nato a Parma nel 1909 da umile famiglia, si diede al giornalismo come ad una vocazione da soddisfare ad ogni costo e nel giornalismo innestò, via via che gli anni passavano, altri suoi piacere come quelli della pittura e della scrittura narrativa. Uomo non facile, dicevamo: ma con un grande cuore come ha narrato nel saggio introduttivo al volume Bruno Rossi e come lo testimoniano anche le limpide pagine di Davide Barilli premesse ai racconti dell'ultimo decennio.  Non è un caso che il volume - che verrà presentato il mese prossimo da Bernardo Valli (e in quell'occasione torneremo più ampiamente sull'argomento e sulle strutture interne dell'opera) s'intitoli «Un eroe romantico della ribalderia parmense» a significare l'atto aggressivo della scrittura ubaldiana ma anche contemporaneamente la direzione verso cui essa tende, a dar conto cioè della «ribalderia» della nostra gente quale già figurava nelle indimenticabili pagine del «Paese del melodramma» (1930) di Bruno Barilli: «Parma chiudeva entro i suoi bastioni umidi un dedalo di straducole, porticati, tane e borghetti carichi di passione, di violenza e di generosità». Molti racconti di Bertoli ritraggono i medesimi ambienti circa venti anni dopo. Sono davvero una meravigliosa mappa di caratteri, figure, comportamenti, nomi e stranomi. Il tutto, illustrato dall'autore con disegni, schizzi e profili. I primi cinquanta racconti furono stesi per la «Gazzetta», dove Bertoli era cronista, tra il 1947 e il '51, mentre gli altri quaranta appartengono ad un periodo molto più recente, tra il '92 e il 2000. I confronti sono inevitabili, e sorprendenti, tra un decennio e l'altro sono accaduti nella storia e nella vita dello scrittore fatti importantissimi, come la guerra e la Resistenza. E qui, allora, dovremmo parlare del «Vento del Nord», giornale di battaglia e di letteratura, e de «La Quarantasettesima». Per ora, però, basti questo accenno. Molte volte siamo tornati e ritornati sul viaggio di Bertoli dentro la narrativa italiana del Novecento dando per scontato un rilievo di fondo: e cioè che i suoi racconti sul tempo della Resistenza non sono memorie semplici e dirette di quel momento popolare, bensì azioni e passioni di un istinto vitale che si nutre di etica e di memoria, di idee e di giustizia umana.  Le pagine del futuro volume «ribaldo» forniranno curiosamente, dunque, l'altra metà del mondo narrativo di Bertoli, la sua cronaca vitale o vitalistica, i suoi personaggi «minori» e «minimi», i tempi di una Parma nobile e barricadiera, umile e superba che parrebbe già entrata nel canone delle più pure tradizioni, ma che Ubaldo ci farà conoscere e amare diversamente e certamente più a fondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover