Arte-Cultura

Respirano le "superfici" di Amati

Respirano le "superfici" di Amati
Ricevi gratis le news
0

 Tiziano Marcheselli

Si intitola «Superfici» questa bella mostra nel Castello di Felino che segna il ritorno all’attività espositiva (e - diciamo la verità - in grande stile) di Carlo Amati, artista colornese che si era fatto notare negli anni Sessanta e Settanta per una pittura raffinata e poetica, vicina a Ottone Rosai, ma ispirata soprattutto dalle atmosfere nebbiose della Bassa padana, dove l’umidore appannante dell’aria e dell’acqua costituisce quasi una sfera di cristallo entro la quale i luoghi e il tempo perdono la loro realtà e diventano sogno.
Oggi Amati si è riappropriato degli oggetti e della materia, in genere, che lo circondano e, anche se muri, usci, portoni e pareti restano protagonisti della sua elegante pittura, l’orizzonte si è allargato, prendendo in considerazione forme della vita di tutti i giorni che diventano composizioni artistiche ben superiori, mentre anche la materia eleva la propria ovvia struttura per trasformarsi in pittura a sé stante.
Paiono mosaici geometrici nella forma, ma fantasiosi nel colore e negli accostamenti: quasi piccole tessere come scampoli di memoria, diario di una vita assaporata nelle terre, di siena naturali, bruciate e verdastre, giorno per giorno, con pazienza compositiva. 
Ecco, forse Amati è «uscito dal giro» per molti anni perché intanto ordinava i ricordi, magari quello di una «Sporta» segmentata che contenesse i vari sapori dei giorni e delle ore.
Oggi, quindi, il bilancio dell’uomo diventa quello dell’artista, forse di una vita intera, e l’ambiente rappresentato dal paesaggio padano impregnato di nebbia e di poesia, ha lasciato il posto a una sorta di paesaggio mentale nelle elaborazioni e spirituale nei ricordi.
Così, le «Superfici», nella loro evoluzione, toccano un nero e misterioso «Portone», le tracce antiche di una «Città sepolta», essenziali «Nature morte» davanti a muri calcinosi, movimentati «Pavimenti», avanzi di macchinari, ciò che resta nel ricordo della incompiuta «Pilotta», portoni e porticine, un curioso «Omaggio a Pinuccio Sciola», fatto di figure spatolate in movimento e altre superfici familiari come usci e madie. 
Se nel  1969 scrivevo di Amati che «i muri custodiscono i segreti delle città e della gente; assomigliano ai personaggi che li costruiscono e che vivono con loro, con le impronte umane che restano sugli intonaci come in un letto caldo, ma per chi vive di nebbia e la sa respirare, si dischiude il segreto» è evidente che il tempo si è fermato e che i tanto amati muri di pietra e calce hanno continuato a vivere e ad alitare, per un pittore che sa ascoltare suoni sottili che altri, invece, non riescono ad avvertire.
E anche Stefania Provinciali ha bene individuato il mondo intenso di Amati: «Ci vuole dedizione e passione per addentrarsi nella stratificazione delle cose più semplici che il tempo ha reso uniche e che il pittore scava e ricompone, quasi volesse cogliere e rappresentare null'altro se non le proprie suggestioni, il valore attribuito all'oggetto e alla materia di cui è composto. Così vetrate antiche, portoni corrosi dalle nebbie e dalle acque, muri sgretolati dal tempo si trasformano in 'altri' luoghi dove la ricerca sulla materia sembra avere ragione sulla forma di un'architettura semplice, quasi sempre rurale». Praticamente, una memoria antica che, attraverso la lente privilegiata dell'artista, riesce ad evolversi in poesia. E questo, in fondo, è il fine primario di un dipinto o di una scultura.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano Video

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto