14°

Arte-Cultura

Lucio Brugliera racconta il "suo" Verdi

Lucio Brugliera racconta il "suo" Verdi
0

 Non sono rimasti in tanti gli artisti «storici» (diciamo settantenni) di Parma e provincia, quelli che rappresentano degnamente l'arte locale dalla fine della seconda guerra mondiale a oggi, mantenendo le caratteristiche dei grandi dell'Ottocento parmense, aggiornati attraverso le esperienze del Novecento.
Tra questi, un ruolo di tutto rispetto è svolto senza dubbio da Lucio Brugliera, già «enfant prodige» ai tempi dell'istituto d'arte «Paolo Toschi» e poi dotato pittore figurativo (con licenza di cimentarsi qualche volta anche nell'astratto) per poche ma importanti e colte mostre personali.
Brugliera purtroppo da alcuni anni si offre poco, un po' a causa del suo carattere scontroso e del suo desiderio di isolarsi (da qualche tempo se n'è andato perfino da Parma, per un tranquillo eremo a Fidenza) e un po' a causa della sua pittura professionalmente difficile da realizzare, complessa sia nell'ideologia che nella accurata e personalissima tecnica.
Un esempio, limitato nel numero ma significativo della qualità, è fornito in questi giorni dal gruppo di opere esposte nella grande vetrina di Banca Monte su strada Cavour e dedicate ai melodrammi eterni di Giuseppe Verdi, di cui si sta per celebrare il bicentenario della nascita (i sei quadri, comunque, vengono esposti in occasione del Festival Verdiano 2011, in corso a Parma e a Busseto).
Le opere di Brugliera sono già state esposte nella Villa Soragna di Collecchio, in una collettiva dell'Associazione Parmense Artisti, nel maggio del 2010.I dipinti in mostra rappresentano «I lombardi alla prima crociata» del 1843, «Rigoletto» del 1951, «Trovatore» del 1853, «Messa di requiem» del 1874, «Aida» del 1871 e «Otello» del 1887. In ogni lavoro l'artista interpreta in maniera accurata e originale l'atmosfera e l'argomento, mediante colori raffinati e luci soppesate, così che la piccola personale si offre al pubblico del centro storico di Parma come una piccola oasi artistico-musicale in un mondo troppo pieno di violenza e di presunzione.
Lucio Brugliera è stato allievo dell'indimenticato Bruno Zoni e ne ha assorbito eleganza ed essenzialità, così che la sua pittura  da anni si muove tra silenzi aristocratici e fiammate improvvise, sempre nel nome di una personale creatività e di una filtrata poesia. Così è anche per questo omaggio al «Cigno di Busseto», che propone la lirica sotto una nuova e interessante luce.T. M.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv