-5°

Arte-Cultura

Luce del Ducato al Quirinale

Luce del Ducato al Quirinale
0

di Remo Curli

Il 31 dicembre di ogni anno, quando il presidente della Repubblica ci parla dal Quirinale nel suo discorso d’augurio attraverso la tv, nelle case di tutti gli italiani entra anche un pezzo di Parma. O meglio, di Colorno. Dell’antico Ducato. 
Il tavolo dal quale il presidente ci fa gli auguri viene infatti dal Palazzo ducale di Colorno, come anche l’arazzo che ha alle spalle. 
Sono due dei pezzi più prestigiosi del «patrimonio disperso» del Ducato, quello che subito dopo l’adesione degli Stati parmensi al Regno di Sardegna, nel 1860, fu trasferito dai Savoia nelle loro vecchie e nuove residenze in Italia. Arredi vari, mobili, arazzi, argenti, porcellane, bronzi, quadri e altri tesori: un «bottino»  che fu sistematicamente mandato, tra l’altro aggirando gli impegni sottoscritti nel momento dell’annessione del Ducato, a Roma, Firenze, poi Torino, Alessandria, Milano, Venezia e altrove. 
Collocazioni prestigiose (il Quirinale in primis), in palazzi dove ancora oggi quegli arredi rappresentano il Parmense e sono un segno evidente del suo contributo allo Stato italiano, ma anche collocazioni meno nobili: alcune di quelle opere sono addirittura rimaste nei depositi di musei e soprintendenze.
Proprio di questo patrimonio, e della possibilità della sua valorizzazione, si ragionerà domani alla Reggia di Colorno, in un convegno internazionale promosso da Provincia e Università di Parma (Dipartimento di Ingegneria civile, dell’ambiente, del territorio e architettura) con la collaborazione della Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia Romagna, della Soprintendenza per il patrimonio storico artistico ed etnoantropologico di Parma e Piacenza, del Comune di Colorno, e con il sostegno della Fondazione Cariparma: «Le residenze ducali parmensi dopo 150 anni. Dalle rivendicazioni alla valorizzazione», inserito nell’ambito delle celebrazioni per il centocinquantesimo dell’unità d’Italia, vuole essere una riflessione a più voci, numerose e autorevoli, che non si fermi solo alla storia della «dispersione» degli arredi ducali (la quale tra l’altro fotografa la geografia del potere sabaudo nei primi decenni post-unitari, la presa di possesso anche simbolica di sedi e di territori), o alle iniziative di recupero più volte provate, ma che sappia andare anche più in là, tentando uno sguardo di prospettiva. 
«Studiare e valorizzare il patrimonio artistico, architettonico e ambientale del nostro territorio è un obiettivo centrale del nostro dipartimento universitario. E quando si parla delle residenze ducali, i problemi e le opportunità sono davvero stimolanti», spiega Carlo Mambriani, vice direttore del Dipartimento di Ingegneria civile, dell’ambiente, del territorio e architettura dell’Università di Parma. 
«Oggi, quando il federalismo è un concetto fertile di riflessioni, soluzioni, progetti di governo, perché non riconsiderare sotto una luce nuova – dice l’assessore provinciale alla Cultura Giuseppe Romanini - l’intera questione? Perché non sondare le istituzioni dello Stato per capire se una parte di quanto abbiamo perduto - arredi e suppellettili conservate da Musei e Soprintendenze ma non esposte al pubblico, o non adeguatamente valorizzate - possa essere recuperata? La Reggia di Colorno, nelle aree museali, potrebbe essere la sede permanente di un’esposizione di quei manufatti: il che la renderebbe ancora più interessante, anche sotto il profilo dell’attrattività turistica». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

2commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

13commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery