14°

28°

Arte-Cultura

Luce del Ducato al Quirinale

Luce del Ducato al Quirinale
Ricevi gratis le news
0

di Remo Curli

Il 31 dicembre di ogni anno, quando il presidente della Repubblica ci parla dal Quirinale nel suo discorso d’augurio attraverso la tv, nelle case di tutti gli italiani entra anche un pezzo di Parma. O meglio, di Colorno. Dell’antico Ducato. 
Il tavolo dal quale il presidente ci fa gli auguri viene infatti dal Palazzo ducale di Colorno, come anche l’arazzo che ha alle spalle. 
Sono due dei pezzi più prestigiosi del «patrimonio disperso» del Ducato, quello che subito dopo l’adesione degli Stati parmensi al Regno di Sardegna, nel 1860, fu trasferito dai Savoia nelle loro vecchie e nuove residenze in Italia. Arredi vari, mobili, arazzi, argenti, porcellane, bronzi, quadri e altri tesori: un «bottino»  che fu sistematicamente mandato, tra l’altro aggirando gli impegni sottoscritti nel momento dell’annessione del Ducato, a Roma, Firenze, poi Torino, Alessandria, Milano, Venezia e altrove. 
Collocazioni prestigiose (il Quirinale in primis), in palazzi dove ancora oggi quegli arredi rappresentano il Parmense e sono un segno evidente del suo contributo allo Stato italiano, ma anche collocazioni meno nobili: alcune di quelle opere sono addirittura rimaste nei depositi di musei e soprintendenze.
Proprio di questo patrimonio, e della possibilità della sua valorizzazione, si ragionerà domani alla Reggia di Colorno, in un convegno internazionale promosso da Provincia e Università di Parma (Dipartimento di Ingegneria civile, dell’ambiente, del territorio e architettura) con la collaborazione della Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia Romagna, della Soprintendenza per il patrimonio storico artistico ed etnoantropologico di Parma e Piacenza, del Comune di Colorno, e con il sostegno della Fondazione Cariparma: «Le residenze ducali parmensi dopo 150 anni. Dalle rivendicazioni alla valorizzazione», inserito nell’ambito delle celebrazioni per il centocinquantesimo dell’unità d’Italia, vuole essere una riflessione a più voci, numerose e autorevoli, che non si fermi solo alla storia della «dispersione» degli arredi ducali (la quale tra l’altro fotografa la geografia del potere sabaudo nei primi decenni post-unitari, la presa di possesso anche simbolica di sedi e di territori), o alle iniziative di recupero più volte provate, ma che sappia andare anche più in là, tentando uno sguardo di prospettiva. 
«Studiare e valorizzare il patrimonio artistico, architettonico e ambientale del nostro territorio è un obiettivo centrale del nostro dipartimento universitario. E quando si parla delle residenze ducali, i problemi e le opportunità sono davvero stimolanti», spiega Carlo Mambriani, vice direttore del Dipartimento di Ingegneria civile, dell’ambiente, del territorio e architettura dell’Università di Parma. 
«Oggi, quando il federalismo è un concetto fertile di riflessioni, soluzioni, progetti di governo, perché non riconsiderare sotto una luce nuova – dice l’assessore provinciale alla Cultura Giuseppe Romanini - l’intera questione? Perché non sondare le istituzioni dello Stato per capire se una parte di quanto abbiamo perduto - arredi e suppellettili conservate da Musei e Soprintendenze ma non esposte al pubblico, o non adeguatamente valorizzate - possa essere recuperata? La Reggia di Colorno, nelle aree museali, potrebbe essere la sede permanente di un’esposizione di quei manufatti: il che la renderebbe ancora più interessante, anche sotto il profilo dell’attrattività turistica». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti