-2°

10°

Arte-Cultura

El Alamein, eroismo e sacrificio nel saggio di Caruso "L'onore d'Italia"

Ricevi gratis le news
0

 Quella di El Alamein è una pagina di storia viva nella nostra memoria collettiva, ma molti
aspetti della battaglia, dei suoi antefatti e delle sue conseguenze, meritano ancora di essere indagati. Lo scrittore Alfio Caruso non si sottrae. Così ora, dopo avere narrato diversi capitoli fondamentali della Seconda guerra mondiale (da «Italiani, dovete morire» a «Noi moriamo a Stalingrado»), firma «L’onore d’Italia» (Longanesi). E racconta, con rigore ed efficacia narrativa, come «Mussolini mandò al massacro la meglio gioventù». Caruso ricorda subito Telino Zagati, sedicesima compagnia, sesto battaglione, 186° reggimento, «l’ultimo della Folgore a morire per El Alamein»: è scomparso nel 2006, a 85 anni, in un incidente avvenuto al Cairo, mentre era impegnato nel consueto viaggio per onorare gli amici rimasti nel deserto. Una testimonianza significativa, questa, del valore simbolico di quella pagina della nostra storia. Di qui, dunque, comincia il percorso dell’autore, che ricostruisce il contesto dell’impegno militare italiano in Africa, per concentrarsi sugli scontri, cruciali, avvenuti in quei mesi del 1942 fra il Mediterraneo e la depressione di El Qattara. Caruso entra nel merito e si sofferma sulle scelte tattiche e militari, sulle battaglie, sulle difficili condizioni del deserto con cui dovevano misurarsi i nostri soldati. Molte le responsabilità della disfatta: ai tragici errori strategici del duce si aggiunge il fallimento della Marina, su cui si addensano pesanti sospetti per non avere garantito la protezione dei rifornimenti; appaiono anche chiare anche le lacune circa le modalità tecniche e l’approccio alla guerra. Ma i ragazzi dell’Ariete, della Trento, della Folgore, della Trieste, della Littorio, della Bologna, della Brescia, della Pavia, del 4° e del 50° stormo d’attacco onorarono fino in fondo il loro ruolo. «Mancò la fortuna, non il valore»: tutti conoscono la nota lapide posta nel punto più avanzato raggiunto dagli Italiani, a 111 chilometri (anzi, 110 e mezzo) da Alessandria. Ma Caruso osserva: «La solita mezza verità, persino offensiva nei confronti dei ragazzi della generazione sfortunata». Mancarono, invece, gli strumenti indispensabili per combattere la guerra.

L’onore d’Italia - Longanesi, pag. 350, 18,60

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 17 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

5commenti

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

Le reazioni

La sindaca di Fornovo: "Tanta paura, ma niente danni"

Il sindaco Pizzarotti "La scossa è stata sentita a Parma, ma non è di particolare rilievo"

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Crolla la Juve, l'Inter batte l'Atalanta ed è seconda

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto