11°

22°

Arte-Cultura

E il "Candido" chiuse i battenti

E il "Candido" chiuse i battenti
Ricevi gratis le news
0

Egidio Bandini
La «morte» di «Candido», di cui in questi giorni ricorre il cinquantesimo anniversario, ha due retroscena ben precisi ed altrettanto determinanti: l’inchiesta, firmata da Giorgio Torelli, sulla «variante aretina» dell’Autostrada del Sole e la realizzazione del film «Don Camillo Monsignore… ma non troppo». 
A seguito della visione di questo lungometraggio, il quarto della serie, Guareschi, in aperta polemica con l’editore Rizzoli, si dimise definitivamente dal «Candido»  e lo stesso «Commenda» – che non era stato ricevuto a Roma da Amintore Fanfani, causa l’inchiesta sulla variante dell’autostrada, voluta dall’allora Presidente del Consiglio per far raggiungere la propria città – prese la palla al balzo e decise di sopprimere il settimanale, liquidando sedici anni di pubblicazioni, di successi e di battaglie contro il malcostume italiano con queste poche righe: «In seguito alla improvvise dimissioni di Guareschi, con questo numero “Candido” sospende le pubblicazioni». Nell’ultima pagina dell’ultimo numero della sua creatura Giovannino scrive il notissimo «congedo dell’ometto»: «… è successo che il vecchio Giovannino, passato senza danni in mezzo a tanti guai grossi, è scivolato su una buccia di qualcosa. Io viaggiavo con lui, sulla stessa barca e, se Giovannino va, me ne devo andare anch’io. Dice Giovannino che vi lascia una eccellente situazione: miracolo economico, miracolo governativo e via discorrendo. Quindi, dice sempre il Giovannino, se la sua presenza non poteva migliorare di un milionesimo di millimetro le cose, la sua assenza non potrà peggiorarle di un miliardesimo di milionesimo di millimetro... Vi saluto anche io e, se non potremo più tenerci visti, cerchiamo di tenerci pensati». In una notissima ed accorata lettera ad Andrea Rizzoli, figlio dell’editore, Guareschi scrive ancora: «Caro Andrea, credo sia inutile continuare a discutere sulla misera fine di “Candido” e di “Don Camillo”. È andata così: Candido è morto e don Camillo è diventato un monsignore conformista. Amen». A scatenare le ire di Giovannino, la visione del film che, secondo lo scrittore, lo danneggiava moltissimo. Un film certamente mediocre, manifestamente inferiore, non solo ai primi due, ma anche all’«onorevole Peppone», diretto dallo stesso Carmine Gallone: «Così castrato e presentando un Monsignore così ridicolizzato, questo quarto film di don Camillo, se possedesse qualche pregio artistico o, almeno, avesse una fotografia decente e non fosse un pasticcio di immagini e di melensaggini, potrebbe essere tranquillamente presentato in Russia col compiaciuto beneplacito della superiore autorità sovietica». Inaccettabile il film, inaccettabile, però, anche la decisione di Rizzoli di decretare la fine di «Candido»: «Se, appena a conoscenza della mia lettera di dimissioni, l’Editore mi avesse posto l’aut-aut: “Se lei va via, io sopprimo “Candido” è logico: io mi sarei rimangiate le dimissioni».
Guareschi sembrava prepararsi a combattere per difendere il suo giornale, ma non fu così, perché, nella stessa lettera, Giovannino scrive: «Ed ora mi lasci dire ancora una cosa: non creda che io speri di vincere questa battaglia. Ho ragione e, quindi, è pacifico che la perderò». È un Guareschi rassegnato? Nemmeno per sogno, visto che, da subito, Giovannino si diede da fare per ripartire con un nuovo periodico, che avrebbe dovuto chiamarsi «Il Fogliaccio».
L’impresa, però, non gli riuscì. Fino al 1968 quando, poco prima che Guareschi morisse, Giorgio Pisanò fece rinascere proprio il «Candido» e propose a Giovannino di esserne il direttore. Ma questa è un’altra storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto