12°

Arte-Cultura

Vita, vertigine del colore

Vita, vertigine del colore
0

di Manuela Bartolotti

Il colore grida incastrato nelle forme, conteso dai segni che si aprono come ferite slabbrate sulla carta, sulla tela. E’ finita l’armonia di Matisse, la danza delle tinte nelle campiture sinuose come abbracci. Il mondo è un vaso infranto e ha pezzi che combaciano male; l’uomo appare distorto, stretto in linee secche, graffiate, oppure ridotto a ritagli essenziali deformati da turbamenti dell’inconscio.
Quello che Van Gogh e Gauguin avevano manifestato in maniera tanto inconsapevole quanto rivoluzionaria, viene ad essere il fondamento teorico per l’arte del XX secolo, «Die Brücke», il ponte verso un nuovo modo d’intendere ed esprimere la realtà. Dall’impressione di Monet, Renoir, Pissarro, dalla riproduzione visiva, atmosferica, ottica, si passa all’«espressione», quindi non a quello che effettivamente cade sotto ai nostri sensi (percezione sensibile, oggettiva, addirittura scientifica per i Divisionisti francesi), ma alla visione interiore, ai colori della coscienza. 
Questa deflagrazione incontenibile d’ emozioni – dal nucleo più intimo dell’esistenza - scardina tutte le regole prospettiche, anatomiche, compositive. Il quadro comincia a sentire il limite della cornice così che la pittura si fa più materica oppure, al contrario, fortemente sintetica, dalle forme contratte, pregnanti. Quando non c’è lo stordimento cromatico, ecco che l’energia si raggruma nel disegno come nelle sculture o nei graffiti primitivi. 
Ogni tratto sembra l’estremo di un dolore, di una solitudine tanto opprimente quanto inesorabile. E’ Munch il maestro lontano dell’angoscia moderna, ma gli espressionisti puri, autoproclamatosi come tali nascono nel 1905 in Germania a Dresda e hanno nomi duri come le loro opere: Ernst Ludwig Kirchner, Erich Heckel, Karl Schmidt Rottluff, Otto Mueller, Max Pechstein, Emil Nolde, quest’ultimo forse il meno caustico e più poetico nella predilezione per il paesaggio e nell’impareggiabile suggestione cromatica. In Francia ci provarono contemporaneamente (sempre 1905) «i Fauves», le «Belve», ma dovevano essere infine i tedeschi – per indole e per storia – a rivoltare l’essere, a osare l’attraversamento audace di quel ponte gettato da Van Gogh, da Munch, da Lautrec. 
Nella mostra «Espressionismo» a Villa Manin di Passariano di Codroipo (Udine), provenienti dal Brücke-Museum di Berlino, fino al 4 marzo 2012 si possono vedere i capolavori di tutti questi «Icaro» proiettati verso il sole del vero – Sole, da oscuro pozzo erompe, scriveva Georg Trakl, in un verso che è quasi proclama per la nuova arte - , dove i profili, le apparenze, i veli più accattivanti si bruciano, e, come nelle xilografie (non a caso tecnica molto apprezzata da tali artisti), restano solo le strutture dei corpi, gli scheletri dell’anima, la consapevolezza scarnificante della vanità. Allora ci si può lasciare travolgere dalle tinte aggressive, oppure precipitare nel gorgo d’alterni stati d’animo che questa pittura sollecita. 
Al vedere si sostituisce il sentire. E non ci sarà più un solo possibile punto di vista, ma infiniti. Certo che paiono assurdi un cielo giallo, un fiume rosso, una strada blu e non sono così brulicanti di colore i nostri giorni e le notti, i panorami e le figure. Ma li sono nei ricordi, negli incubi, nei sogni, nell’altrove senza fine che ci portiamo dentro. O fuori, nell’arte. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borgotaro, carnevale insanguinato

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

4commenti

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

3commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Jackpot

Superenalotto, c'è il 6: vinti 93 milioni di euro a Padova

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia