-2°

10°

Arte-Cultura

Leonardo seduce Londra

Leonardo seduce Londra
Ricevi gratis le news
0

Carolina Stupino

Diplomazia, amicizia tra curatori e capacità di perseverare e attendere: e così che dopo cinque anni la National Gallery di Londra è riuscita a mettere insieme la più grande mostra di Leonardo da Vinci pittore degli ultimi decenni, formata da nove eccezionali dipinti del grande maestro su un totale di 15 ancora esistenti al mondo e di una cinquantina fra disegni, schizzi e opere di allievi. Secondo il Times si tratta, per l'arte, del più importante evento del millennio. Il museo londinese ha miracolosamente ottenuto prestiti da ogni angolo del pianeta, dal Louvre di Parigi, ai Musei Vaticani fino all’Hermitage di San Pietroburgo e a collezioni private americane e europee. L'idea della mostra è venuta un quinquennio fa a Luke Syson, curatore dell’arte italiana per il museo. All’epoca era in corso il restauro della «Vergine delle Rocce», la versione in possesso del museo londinese, e Syson non riusciva a pensare ad altro. Il curatore iniziò a chiedersi se era possibile fare una mostra che si concentrasse sul periodo milanese di Leonardo, il più prolifico dal punto di vista pittorico per l’artista che all’epoca godeva del patrocinio del duca Ludovico Sforza. Fu così che nacque l’idea di «Leonardo – Pittore alla Corte di Milano» che ha aperto i battenti ieri e che  si concluderà il 5 febbraio. Ma ciò che accadde in seguito nemmeno Syson avrebbe potuto intuire. Dopo aver ottenuto l’appoggio del curatore della collezione reale a Windsor – la regina possiede la più grande collezione di disegni di Leonardo, circa 600 di essi – Syson ha parlato con il suo equivalente del Louvre, Pierre Delieuvin, che ha acconsentito a prestare alla National Gallery la sua versione (secondo lo stesso Syson di qualità superiore) della «Vergine delle Rocce» e «La Belle Ferroniere», un ritratto di altissima qualità, secondo forse soltanto alla Gioconda nella sua ricerca della bellezza ideale, geometrica e perfetta. Insomma, niente Monnalisa, ma un grandissimo risultato. In cambio la National Gallery ha promesso di prestare al Louvre il suo cartone di «Sant'Anna, la Madonna, il Bambino e San Giovannino», il cui quadro è attualmente in fase di restauro presso il museo parigino che presto esibirà quadro e cartone l’uno accanto all’altro. E così, per la prima volta nella storia, le due versioni della «Vergine delle Rocce» verranno esposte assieme, l’una di fronte all’altra (nemmeno Leonardo le aveva mai viste insieme), permettendo ai visitatori di trarre le loro conclusioni sui due dipinti. Poi Syson ed il nuovo direttore della National Gallery Nicholas Penny si sono dovuti dare da fare con le altre istituzioni che custodivano dei Leonardo nelle loro collezioni. Prima sono andati a bussare alla Pinacoteca della Biblioteca Ambrosiana di Milano, che ha prestato il celebre «Ritratto di Musico», l’unico ritratto maschile mai prodotto da Leonardo e poi alle porte dei Musei Vaticani, che hanno concesso il loro «San Gerolamo». Poi al Duca di Buccleuch, che ha prestato la sua versione della «Madonna dei Fusi», mentre da un anonimo consorzio americano è arrivata l’offerta del «Salvator Mundi», opera recentemente attribuita a Leonardo in cui il volto di Cristo è purtroppo un po' offuscato a causa degli effetti del tempo. Ma nessuna mostra su Leonardo a Milano sarebbe mai potuta essere completa senza la «Dama con l’ermellino» un ritratto dell’amante di Ludovico Sforza, Cecilia Gallerani. Syson è letteralmente pazzo del dipinto per come «sembra vivo, pronto a girarsi e a muoversi di punto in bianco». Dalla bellezza viva di Cecilia a quella ideale della «Belle Ferronière», il talento di Leonardo si evolve staccandosi dagli schemi della pittura milanese dell’epoca, fatta di ritratti rigidi e senza espressioni, tutti di profilo. E il curatore afferma: «Leonardo diventa prima specchio della natura e poi dell’invisibile, mettendo la mente dell’artista sullo stesso piano di quella di Dio, trasformandolo in un nel creatore di qualcosa di più bello persino della realtà».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

Torrini del Battistero danneggiati: la zona è transennata

PARMA

Torrini del Battistero danneggiati: la zona è transennata Foto

Controlli dopo il terremoto

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

PARMA

Nominato il nuovo cda del Teatro Regio: entrano Ilaria Dallatana, Vittorio Gallese, Antonio Giovati e Alberto Nodolini

PARMA

Problemi burocratici: slitta di un giorno il trasferimento della salma di Riina a Corleone

La Procura dà il nulla osta per portare il corpo del boss in Sicilia

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

2commenti

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

tg parma

Infortunio sul lavoro: ferito un 48enne a San Polo di Torrile Video

MOSTRA

"Cielo e Terra": a Lesignano le foto di Luca Radici

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

6commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

calcio

Buffon: "Sogno la Champions League. A fine stagione smetto"

SPORT

Morta a 49 anni la tennista Jana Novotna: vinse a Wimbledon nel 1998

SOCIETA'

PARMA

"Io non chiudo gli occhi": un video per dire no alla violenza sulle donne Video

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq