-3°

Arte-Cultura

"Il tesoro dell'impero bizantino? Vicino al Petitot"

"Il tesoro dell'impero bizantino? Vicino al Petitot"
0

di Luca Pelagatti
I l Codice da Vinci in confronto è una barzelletta di Pavlè. Che volete mettere i Templari col tesoro dell'imperatore bizantino? Ma soprattutto volete paragonare il Louvre col Tardini? O Parigi con barriera Farini? Ecco perchè Dan Brown si morde le dita. E si maledice per non avere preso casa con vista sul Petitot.
A insegnargli il mestiere un fantomatico Francis C. Pelagatti (nessun legame con l'autore di questo articolo) che negli ultimi giorni ha inondato la città di lettere. Indirizzate a perfetti sconosciuti  che, però, confidenzialmente chiama «cari amici». Questo Pelagatti nella sua missiva si presenta come un parmigiano «strajè» a New York che in uno dei suoi periodici ritorni «patriottici» ha  notato strani personaggi «forse di origine araba» che «esplorano gli spazi verdi della città con apparecchi rivelatori di metalli». «In alcuni casi sono andati oltre scavando buche profonde, poi ricoperte», prosegue l'autore della lettera. Che non si nega nulla, e in pieno tripudio da thriller, racconta di avere visitato personalmente queste voragini e di avere fatto una indagine. Grazie anche un evanescente amico. E così questi Holmes e Watson con sapore di  anolini hanno scoperto cosa stanno cercando a Parma gli arabi coi metal detector: l'immenso tesoro dell'Esarca, ovvero il cassiere dell'imperatore bizantino. Che nell'anno 567 in fuga dai Longobardi avrebbe scavato una buca nascondendo una fortuna.
A questo punto chiunque scuoterebbe la testa. E archivierebbe la lettera nella differenziata. Ma l'autore consapevole di questo gioca  un nuovo asso di briscola. Che rende il tutto non meno improbabile: ma ancora più suggestivo. Questa caccia al tesoro dei silenziosi arabi sarebbe nata infatti da quando è  stato pubblicato il libro di uno scrittore mediorientale, «I fiori del giardino di Allah», che svela appunto la vicenda del tesoro nascosto. Spiegando anche dove si troverebbe. O meglio: dove si trovava nell'anno del Signore 567 quando a Parma si scontravano eserciti. Mentre ora si sfidano calciatori. «Il punto dove sta il tesoro è nelle aree comprese tra via Zarotto e via Torelli. E ci vuol poco ad accorgersi che in quella zona c'è anche  lo stadio Tardini. Ed è proprio qui intorno che gli arabi andranno a scavare in massa nelle prossime notti», svela quindi lo strajè che aggiunge di essere anche andato a portare la preoccupante novella in Comune. Dove però, guarda caso,   non l'hanno preso sul serio. Le farneticazioni di un mitomane? Può darsi. Ma una cosa è certa. Il libro citato esiste per davvero: e da pagina 332 in poi, con una inquietante serie di citazioni e riferimenti, il ponderoso tomo parla proprio di Parma, del tesoro e di una buca. Scavata a 2200 passi da «porta Pidocchiosa». E questo è il nome che nel Medioevo si dava alla porta che corrisponde oggi a  barriera Farini. Non solo: l'autore del libro, che usa uno pseudonimo per proteggersi dalle vendette degli integralisti islamici, prosegue spiegando che negli anni '50 sulle tracce del tesoro gli arabi sono arrivati  fino alla villetta di un certo dottor  M.. Che nell'orto coltivava zucche sopra il tesoro. «La casa, una piccola villetta di color rossastro con un cancello verde, aveva sul retro un garage e un orto di due o trecento metri quadrati ed è stata in seguito acquistata da una nuova proprietaria,  una certa signora C., di mestiere insegnante: suo marito viaggiava per lavoro e in casa ospitavano il padre di lui e la madre di lei, vedovi».
Tutto chiaro insomma: il tesoro di Bisanzio è sepolto a due passi dal Tardini, ombre silenziose con baffoni e occhi di brace  si aggirano per Parma col buio fiutando sotto terra, il Comune sa ma non si attiva per trovare l'oro. E un parmigiano trapiantato nella «Grande Mela» insieme a uno scrittore mediorientale erano gli unici che sapevano tutto. Adesso   anche voi sapete. E converrete che in confronto il «Codice da Vinci» è una bazzecola. Il sedicente «Pelagatti da New York» conclude suggerendo al Comune e al Parma di iniziare a scavare («Il tesoro bizantino potrebbe equivalere a 6 o 7 Finanziarie»). Resta da vedere se accetteranno il suggerimento. Intanto sembra che, da quando le lettere hanno cominciato ad arrivare, in città i negozi che vendono pale abbiamo iniziato a fare affari d'oro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

14commenti

consiglio comunale

Botta e risposta D'Alessandro-Vescovi sui vaccini La diretta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

7commenti

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

4commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

COMMEMORAZIONE

Quelle pietre davanti alle case chi fu deportato

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

tg parma

Famiglia sfrattata a Collecchio: accolta in parrocchia a Parma Video

BORGOTARO

Addio al partigiano Ollio, commerciante pluridecorato

Raid

Boschi di Carrega, auto forzate nel parcheggio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

terrorirismo

Istanbul, preso il terrorista della strage di Capodanno: "Ha confessato"

1commento

salute

Influenza: oltre 3 milioni a letto, il picco la prossima settimana

SOCIETA'

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

1commento

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

SPORT

PUGILATO

Fragomeni è tornato: l'ungherese Polster finisce al tappeto

Calcio

I 10 giocatori più cari al mondo Video

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video