12°

Arte-Cultura

Adesso tutta Italia sogna il tesoro dei bizantini

Adesso tutta Italia sogna il tesoro dei bizantini
0

Luca Pelagatti


Verrebbe da citare Peppino de Filippo e la sua celebre commedia: «Non è vero ma ci credo». Chè, almeno per quanto riguarda la stampa nazionale, sembra proprio che funzioni così. E' bastato infatti che la «Gazzetta» raccontasse la curiosa storia di un misterioso tesoro che sarebbe nascosto tra il Petitot e lo stadio Tardini per vedere alcune prestigiose testate precipitarsi a Parma per scoprire tutto sulla caccia all'oro dei bizantini. Che, certamente, sarà anche una bufala. Ma è bello pensare che ci sia.
La storia è semplice: da qualche tempo una serie di lettere firmate da uno stranamente ben informato «strajè» parmigiano trapiantato a New York hanno fatto balenare che nella nostra città,  sottoterra nella zona di via Torelli, stanno seppelliti dal lontano anno 567 i forzieri  del tesoriere dell'imperatore di Bisanzio. Una  fortuna straordinaria sulle cui tracce si muoverebbero pure dei circospetti figuri di origine araba che, armati di metal detector, frugano in tutta segretezza tra le zolle di casa nostra.  In cerca di oro e preziosi.
A confermare questa diceria i contenuti di un libro, scritto da un autore iraniano, che addirittura restringerebbe il campo delle ricerche al giardino di una villetta a due passi dal Tardini.
Leggende metropolitane? Sarebbe strano il contrario. Ma  la febbre dell'oro, si sa,  è contagiosa assai. E così  l'articolo della «Gazzetta» è stato prontamente  ripreso prima dal «Giornale» e poi da «Canale 5» che, rispettivamente,  in un ampio articolo nelle pagine delle cronache nazionali e in un servizio nel tg di ieri  hanno ricostruito la vicenda. Magari romanzandola un filo tanto da fare  balenare che molti parmigiani abbiano per davvero impugnato la pala per conquistarsi una fetta del tesoro del mitico Esarca bizantino.
Ora, che nessuno per il momento sia sceso in strada con piccone e detector per metalli è certo. Ma che la notizia di questi bauli di mitiche ricchezze da qualche giorno stia rimbalzando in città è altrettanto vero. In qualche locale addirittura la lettera del misterioso «strajè» newyorchese è stata esposta in bella vista e molti hanno sghignazzato sulla storia. Immaginando cosa fare di quel mitico tesoro. Un malloppo che, come detto, viene citato in un tomo ponderoso e apparentemente ben documentato, scritto da un autore mediorientale, che parte da una ricerca genealogica sui testimoni della morte di Maometto per arrivare a raccontare alcuni secoli di storie e leggende. Tra cui, appunto quella della fortuna celata vicino ad «un albero a duemila e duecento passi da porta Pidocchiosa». 
L'albero, è ovvio, non c'è più. Ma lo scrittore spiega - e almeno  questo non è leggenda ma storia -  quello era il nome in epoca medievale della porta posta dove ora si trova barriera Farini. Partendo da li il calcolo è facile: e conduce appunto dalle parti del Petitot.  
L'autore della lettera diffusa a pioggia in città consiglia al Comune di crederci e iniziare  scavare e l'attenzione della stampa nazionale sembrerebbe spingere in questa direzione. Probabilmente però aveva davvero ragione De Filippo: Non è vero ma preferisco pensare che lo sia. Anche se poi non ho nessuna intenzione di cercare conferme.
In fondo è molto più bello continuare a sognare.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida