Arte-Cultura

Squarci di solitudine e malinconia

Squarci di solitudine e malinconia
Ricevi gratis le news
0

 Manuela Bartolotti

Inoltrandosi nella nebbia della Bassa può capitare in questi giorni d’imbattersi in una mostra rara e preziosa come quella dedicata a un maestro quale Nino Gasparri (Sissa, Rocca dei Terzi, fino all’11 dicembre). 
Giustamente il sottotitolo recita «allievo di Morandi, maestro  a Roma (1910-1989)», lasciando intuire che non si tratta di un’esponente di provincia, ma di un personaggio rilevante dell’arte italiana del ‘900. 
La sua biografia è esplicita: una nascita casuale a Bari, ma le origini materne parmigiane, l’Accademia a Bologna, a Firenze, quindi il fondamentale contatto con il vivace gruppo della Scuola Romana, fino a essere incluso nell’importante «Collettiva dei 36 maestri contemporanei», a fianco di Sassu, Cassinari, Birolli, Depero, Ligabue, Guttuso ecc. 
Forte è l’influenza di quest’ultimo in un’opera significativa ma eccentrica nella sua produzione come «Italia quarantatré», scena drammatica di guerra dove è comunque presente una figura inquietante, isolata e in alto, quasi a margine, il sole al tramonto.
 Ci sono infatti dei «tòpoi» costanti nell’opera di Gasparri, chiavi per la lettura di una realtà vibrante e variegata, ma dove ogni personaggio appare dissociato, isolato, e uno solo (onnipresente) distorto in una gestualità melodrammatica, ripiegato e rivolto – supplice, timoroso, anelante – ad una luce lontana, spesso di luna per la donna, di sole per l’uomo. 
Rappresenta individui ai margini, soli, chiusi nella propria malinconia, ridotti ad un anonimato di dolore: prostitute, guitti o quel mendicante con la corona di re per un misero trono di carta e stracci. 
E’ in questi volti che s’avverte la lezione romana di Scipione e Mafai, mentre la mise en scène è del primo Fellini neo-realista. 
Perché Gasparri è stato anche scenografo cinematografico, oltre che giornalista, poeta e pittore.
 Interessante è anche «Anonimo quotidiano», opera che appare  una rivisitazione personalissima e molto intimista del Guernica di Picasso.
 Il suo modo di vedere l’esistenza, tra sovrapposte quinte di colore, non ha l’acquiescenza rassegnata di Morandi ma solo la sua ineffabile sospensione perché Nino è invece teatralmente shakespeariano, tormentato. 
Par di sentire in sottofondo l’amara riflessione di Macbeth: «La vita è solo  un’ombra che cammina». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: continuano le segnalazioni di black-out

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS