19°

29°

Arte-Cultura

Paesaggi di Parma e dell'anima

Paesaggi di Parma e dell'anima
Ricevi gratis le news
0

 Stefania Provinciali

Non finisce di sorprendere la pittura parmigiana del Novecento che sa ancora offrire opere inedite o poco conosciute di grandi maestri. Così è per Amedeo Bocchi e Carlo Mattioli di cui sono esposte, nella tradizionale mostra autunnale alla Galleria d’arte e d’antiquariato Le Due Torri di Noceto (inaugurazione questo pomeriggio alle ore 17,30) un olio su tela del primo ed una tecnica mista del secondo di grande interesse. Il «Paesaggio con bosco» di Amedeo Bocchi, 73,5 x 60,5, uscito da una collezione privata ed autenticato dalla nipote dell’artista Emilia Bocchi, si rivela interessante non solo per le caratteristiche artistiche dell’opera ma anche per ricordare negli elementi essenziali del colore un altro quadro, custodito al Museo Bocchi ma non esposto, «Ulivi a Tivoli», un olio su tavola, 53 x 71, studio intorno a Roma, firmato e datato 1959. 
Sono i cromatismi a rievocare similitudini creative, fra intesi blu e verdi di straordinaria intensità luminosa, ad un paesaggio realizzato negli anni della maturità, quando la luce si fa colore ed il colore diventa accesa testimonianza di una vita dedicata alla pittura, fino alla morte che lo colse, nella sua casa-studio di Villa Strohl-Fern, il 16 dicembre del 1976. 
A fianco non si può non soffermarsi di di una tecnica mista, 50 x 70, di Carlo Mattioli, firmata e datata 1960, e raffigurante un «Paesaggio sul Parma», come indica lo stesso artista. Un paesaggio che della città riporta la memoria, letta ed interpretata con gli occhi del pitture che guarda il «quotidiano»; un paesaggio visto ogni giorno quando Carlo Mattioli abitava sul Lungoparma e la città gli si apriva davanti, oltre il torrente, come un libro fatto di immagini.
L’opera introduce gli anni della sua piena affermazione, segnata dalla laboriosa ricerca di sempre nuove modalità espressive, con una vena pittorica, sospesa tra formale ed informale e che in questa opera evidenzia l’impostazione dei due piani di ricerca fra materia e forma. Tra le opere più originali della rassegna c’è poi da ricordare un raro, grande dipinto di Igino Gatti (1891-1976), un olio su tavola di grandi dimensioni, 180 x 150, datato 1970, che mostra sul retro il disegno preparatorio. Il quadro ne riprende uno precedente di un anno, raffigurante anch’esso, come indica il titolo, «I miei compagni di prigionia», memoria di quando, durante la Grande Guerra, l’artista fu prigioniero in Ungheria. Il quadro del 1969, realizzato su tela, 190 x 140, era stato esposto in una antologica dedicata al pittore, a Fidenza, agli inizi degli anni Novanta. Nel contesto del Novecento pittorico sono esposte anche opere di Haring e Padova e di autori locali contemporanei.
Accanto l’antico con Giovan Battista Cimaroli, un ritratto da scrivere alla bottega di Pietro Longhi, due sculture lignee, un San Giovanni Evangelista del XVI secolo di scuola veneta e la Madonna col Bambino, opera lignea con tracce di policromia e doratura, fine 500 inizi 600 ed altre opere Fra i mobili locali la ribalta della bottega fidentina del Gaibazzi riporta al mobile parmigiano che ben si accosta ai mobili d’altra area ed epoca, realizzati tra il Sei e l’Ottocento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti