10°

20°

Arte-Cultura

Fantozzi allo specchio

Fantozzi allo specchio
0

Laura Ugolotti

Lo avevamo lasciato nelle vesti di assessore dimissionario alla Cultura del Comune di Parma. Dopo aver dedicato i mesi estivi a tessere quella trama di contatti e relazioni professionali che il suo ruolo di amministratore gli aveva fatto accantonare, oggi il giornalista parmigiano Luca Sommi torna a far parlare di sé nelle vesti di scrittore. Sarà infatti disponibile da domani, in tutte le librerie, «Non mi fido dei santi» (Aliberti Editore), l’autobiografia «bugiarda» di Paolo Villaggio («Le autobiografie sincere sono così noiose», dice l’attore), frutto di una conversazione tra il popolare attore genovese e Luca Sommi.  «Ho incontrato Paolo Villaggio a Roma, dove ora trascorro la maggior parte del mio tempo - racconta Sommi -; ha accettato con grande entusiasmo di raccontarsi, mi ha invitato a casa sua e il libro è la trascrizione, ovviamente adattata alla lettura, della nostra conversazione». Una conversazione in cui Villaggio, ad un passo dal suo ottantesimo compleanno, ripercorre le tappe più significative della sua vita: l’infanzia a Genova, il rapporto con la famiglia, i primi passo della sua carriera, per arrivare al Paolo Villaggio dei giorni nostri. «Oggi - anticipa Sommi - Villaggio conduce una vita molto più ritirata rispetto ad un tempo. Ma ancora ricorda, nei suoi aneddoti, le cene a casa di Ugo Tognazzi, con Vittorio Gassman, Mario Monicelli». E tra i «grandi» che Villaggio ha conosciuto, con cui ha lavorato e condiviso un pezzo di vita, non si può certo dimenticare Fabrizio De André: «C’è un capitolo nel libro, in cui Villaggio racconta come è nata la canzone “Carlo Martello”». Ma lungo dall’essere solo una comparsa, è lo stesso Paolo Villaggio ad aver segnato la storia del cinema - e della cultura - in Italia. «Il ragioniere Ugo Fantozzi, una delle più grandi maschere della commedia italiana, è riuscito a valicare il confine cinematografico per diventare patrimonio culturale, così come Giovannino Guareschi ha saputo fare con Peppone e Don Camillo. Fantozzi è entrato nella cultura popolare, sociale; l’aggettivo “fantozziano” è presente nei dizionari e alcune sue espressioni, come “la nuvola di Fantozzi” sono ormai diventate di uso comune». Un personaggio che ancora oggi, ad ogni passaggio televisivo, conferma gli stessi ascolti di 20 anni fa, che ha conquistato vecchie e nuove generazioni, e che per questo poterà il suo autore nel futuro, «al di là del bene e del male, nella dimensione del costume». E nonostante il «peso specifico» di Fantozzi, Villaggio non ne è rimasto schiacciato né vincolato, anzi: «Ama molto il suo personaggio, pur detestandolo come uomo, forse anche perché è il suo esatto opposto. Fantozzi è despota con i deboli e vile con i potenti, mentre Villaggio non ha mai fatto sconti a nessuno; il ragioniere è rimasto schiacciato dalla società, mentre Villaggio l’ha schiacciata. Fantozzi però ci ha insegnato tanto dell’italiano medio del secolo scorso, ci ha raccontato vizi e virtù, che sono gli stessi di oggi ma con una differenza: il Fantozzi degli anni ’80 era consapevole dei suoi limiti, se dovesse rivivere oggi cercherebbe di nasconderli, anche a se stesso». Il racconto che Sommi propone ai lettori non è solo la sintesi della vita dell’attore genovese, ma anche il ritratto della nostra società: che si parli di cinema, politica, religione, Villaggio riesce sempre a regalare spunti attuali, analizzando quello che ci circonda con il suo sguardo dissacrante e insolente. «Paolo Villaggio mi ha colpito molto, con la sua eleganza, la sua onestà. E’ un personaggio sui generis: basta pensare che mentre tutti, alle soglie della vecchiaia si avvicinano alla religione, lui oggi si dichiara completamente ateo. E’ sempre sopra le righe, provocatorio, e se lo può permettere: alla soglia degli 80 anni Villaggio ha raggiunto la dimensione di intoccabile». Quanto a Luca Sommi la sua nuova avventura professionale è solo agli inizi: «Ho in programma una seconda pubblicazione, sempre con Aliberti e un progetto televisivo con la tv pubblica».

Non mi fido dei santi
Aliberti, pag. 196, 16,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato

parma

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato Foto

1commento

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: arrestato

In manette un 31enne tunisino

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

Calcio

Parma in crisi, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

9commenti

SACERDOTE

Da Tabiano alla Siberia, la storia di Don Ubaldo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

CREMONA

La grande commozione all'addio ad Alberto Quaini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

Crisi

Alitalia, Lufthansa: "Nessuna intenzione di acquistarla"

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Eia, qualcuno ha visto Edward?

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

SPORT

CALCIO

Il Venezia vince la Coppa Italia di LegaPro. Inzaghi: "Ho vinto tanto, ora tocca ai miei ragazzi"

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling