-2°

10°

Arte-Cultura

Un antesignano della Pop Art

Un antesignano della Pop Art
Ricevi gratis le news
0

Tiziano Marcheselli


Questa recensione della mostra di Toulouse-Lautrec, in corso alla Fondazione Magnani Rocca di Mamiano fino a domenica, è l’ultimo articolo scritto da Tiziano Marcheselli per la Gazzetta il 26 ottobre scorso, poche ore prima del malore che lo ha portato alla morte. 

Si è parlato e scritto molto del piccolo-grande Henri de Toulouse-Lautrec e delle sue esperienze a contatto con l’Impressionismo, l’influsso che ha avuto su di lui Degas e la conoscenza delle stampe giapponesi, ma - a una visione più ampia di quella storicizzata - considerando l’importanza della scoperta della linea, delle tinte piatte, dei colori brillanti e dei soggetti popolari, si potrebbe quasi affermare che questa creatività, priva di pietà e di falsi moralismi, costituirebbe (con le dovute riserve) una forma antesignana della moderna Pop Art.
Se, infatti, consideriamo, oltre alla stesura artistica vera e propria, le teorie filosofiche e sociali di cervelli quali Herbert Marcuse (che ha descritto la società industriale contemporanea come una società repressiva e alienata) e Herbert Marshall McLuhan (che ha studiato i processi e i mezzi di comunicazione di massa), l’attività di Lautrec ci appare proprio proiettata fino alla metà del Novecento, con le teorie e i materiali propri della Pop, dalle illustrazioni alle pubblicità, dai cartelloni dei locali (addirittura anche poco raccomandabili) ai caroselli, dai rotocalchi agli slogan.
Allora, da «L’uomo a una dimensione» ed «Eros e civiltà» di Marcuse fino a «Galassia Gutenberg» di McLuhan, passando attraverso tante pubblicità e illustrazioni di artisti Pop come Warhol, Lichtenstein, Jones, D’Arcangelo, Dine, Rosenquist e gli italiani Adami e Pistoletto.
Considerando, poi, la breve vita di Henri (1864-1901) e il suo aspetto sconcertante (ricordo che José Ferrer, quando lo interpretò al cinema, dovette girare tutte le scene inginocchiato), appare ancora più moderno e stimolante lo stile coraggioso e popolare (seppur non banale) di questo artista nobile che inventa una popular art per farsi comprendere e ammirare da tutti, intellettuali, borghesi e terzo stato.
Basti osservare uno dei tanti manifesti, magari quello del «Divan Japonais», con quella figura di donna dal nero appiattito, per rendersi conto che la mancanza di sfumature e di prospettiva sono cominciate proprio con questo fondatore di un nuovo genere artistico, l’immagine pubblicitaria e commerciale, da cui è scaturita la complessa critica mitologica della società dei consumi rapidi.
E così via, con i dorati manifesti per l’amico Aristide Bruant, fondatore del Mirlito, narrato di tre quarti in una bellissima immagine (felliniana?) con una sciarpa vermigliona e cappello e mantello neri, e, ancora, di fronte, con la stessa mise e la scritta Eldorado; e, infine, di spalle, con le mani in tasca, che volge la schiena allo spettatore. Si tratta di una bidimensionalità che verrà poi usata e ingigantita dagli alfieri della Pop, così come il selezionato colore, mai predominante sulla silhouette.
Ma gli esempi sarebbero tanti, a testimoniare questa preveggenza di Lautrec: dal giallo piatto di «Mademoiselle Polaire» ai neri ciclisti della «Catena Simpson», dalla monocromatica «May Milton» alle figurette di «Ai piedi del patibolo», al movimento di «Caudieux», al Can can de «La Goulue», e via via di questo passo modernissimo.
Ma, forse, resta un grosso dubbio: sarà proprio la decadenza della società raccontata da Toulouse-Lautrec a costituire l’aggancio con la decadenza della società contemporanea? La storia - si sa - si ripete in continuazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

PARMA

La Procura dà il nulla osta per trasferire la salma di Riina in Sicilia

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

2commenti

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

GAZZAREPORTER

Parma, magico controluce

Foto del lettore Alessandro

PARMENSE

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

5commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

calcio

Buffon: "Sogno la Champions League. A fine stagione smetto"

MotoGp

Valentino Rossi confessa: "Il ritiro mi spaventa"

SOCIETA'

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq