Arte-Cultura

Le immagini del silenzio

Le immagini del silenzio
0

Stefania Provinciali

I5(–1) imaginary sound, ovvero i cinque sensi, meno uno, l’udito, secondo un codice numerico. Il titolo è quello di un progetto artistico fotografico site specific visibile fino 25 febbraio nello Spazio Audiomedica di via Repubblica, a cura di Marco Mirabile e Giada Lusardi. Qui, per la prima volta a Parma, l’artista e fotografa Nur Moo* (il nome è quello del suo avatar), riconosciuta tra le più interessanti artiste digitali internazionali operanti in Second Life, espone un progetto  che nasce dalla riflessione estetica sulla condizione dei non-udenti.
Un tema che ha sollecitato l’artista a ragionare sul «problema invisibile» della sordità ed a compiere una ricerca visiva, non scontata, sul rapporto tra arte e silenzio, tra immaginazione e suono.  Si snoda così la mostra composta di immagini allestite come una performance musicale e che in ogni singolo «pezzo» concretizzano con assoluta intensità i momenti dell’io, spogliato di un senso che ne ha ampliato in maniera «diversa» i contatti con il mondo e la vita.
Tutto è immagine, parte dalle immagini e dalla gestualità per dar forma a ciò che non viene percepito, il suono. Si apre un mondo che passa inevitabilmente attraverso l’animo più che in altri che odono ma non ascoltano. «Ho immaginato tutto – dice l’artista - come se dentro di me avessi solo il silenzio».
Ha elaborato, così, un discorso mai didascalico dove la modella (e figlia) Asya nei venti scatti in digitale (stampa su carta Fineart), interpreta non senza tendenze allegoriche alcuni elementi di questa «realtà immaginaria» ed immaginata: l’urlo, il vento, il suono, l’acqua, la libertà, l’ansia, il colore, il bianco e nero, la morte, la realtà, il movimento fino ad arrivare all’opera interattiva («Your imagination»), nella quale è possibile intervenire per mezzo di un pennarello specifico.  Integra la mostra il progetto videoartistico di Ali Salati "im(aginary) human", con la collaborazione di Jami Salati, in cui la performer Asya Salati è chiamata a esprimere la propria personale interpretazione del tema evidenziando come proprio la fragilità dell’essere umano di fronte a ciò che è «diverso» diventa il fulcro del racconto.  Nur Moo* ne dà ampio atto nel ripercorrere attraverso la fotografia una storia «invisibile», la rende oggetto di approccio inusitato, di pensiero delicato e poetico ma nel contempo conturbante perché l’imperfezione sempre turba. Nur Moo* non è un nome nuovo per chi si occupa di arte e mondi virtuali. Nella vita reale è artista, fotografa, e graphic designer. Vive e lavora a Parma.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)