12°

22°

Arte-Cultura

Le immagini del silenzio

Le immagini del silenzio
0

Stefania Provinciali

I5(–1) imaginary sound, ovvero i cinque sensi, meno uno, l’udito, secondo un codice numerico. Il titolo è quello di un progetto artistico fotografico site specific visibile fino 25 febbraio nello Spazio Audiomedica di via Repubblica, a cura di Marco Mirabile e Giada Lusardi. Qui, per la prima volta a Parma, l’artista e fotografa Nur Moo* (il nome è quello del suo avatar), riconosciuta tra le più interessanti artiste digitali internazionali operanti in Second Life, espone un progetto  che nasce dalla riflessione estetica sulla condizione dei non-udenti.
Un tema che ha sollecitato l’artista a ragionare sul «problema invisibile» della sordità ed a compiere una ricerca visiva, non scontata, sul rapporto tra arte e silenzio, tra immaginazione e suono.  Si snoda così la mostra composta di immagini allestite come una performance musicale e che in ogni singolo «pezzo» concretizzano con assoluta intensità i momenti dell’io, spogliato di un senso che ne ha ampliato in maniera «diversa» i contatti con il mondo e la vita.
Tutto è immagine, parte dalle immagini e dalla gestualità per dar forma a ciò che non viene percepito, il suono. Si apre un mondo che passa inevitabilmente attraverso l’animo più che in altri che odono ma non ascoltano. «Ho immaginato tutto – dice l’artista - come se dentro di me avessi solo il silenzio».
Ha elaborato, così, un discorso mai didascalico dove la modella (e figlia) Asya nei venti scatti in digitale (stampa su carta Fineart), interpreta non senza tendenze allegoriche alcuni elementi di questa «realtà immaginaria» ed immaginata: l’urlo, il vento, il suono, l’acqua, la libertà, l’ansia, il colore, il bianco e nero, la morte, la realtà, il movimento fino ad arrivare all’opera interattiva («Your imagination»), nella quale è possibile intervenire per mezzo di un pennarello specifico.  Integra la mostra il progetto videoartistico di Ali Salati "im(aginary) human", con la collaborazione di Jami Salati, in cui la performer Asya Salati è chiamata a esprimere la propria personale interpretazione del tema evidenziando come proprio la fragilità dell’essere umano di fronte a ciò che è «diverso» diventa il fulcro del racconto.  Nur Moo* ne dà ampio atto nel ripercorrere attraverso la fotografia una storia «invisibile», la rende oggetto di approccio inusitato, di pensiero delicato e poetico ma nel contempo conturbante perché l’imperfezione sempre turba. Nur Moo* non è un nome nuovo per chi si occupa di arte e mondi virtuali. Nella vita reale è artista, fotografa, e graphic designer. Vive e lavora a Parma.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

anteprima gazzetta

Anziana rapinata e aggredita all'uscita del cinema Astra Video

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

5commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"