-6°

Arte-Cultura

L'ultimo desiderio di Renzo Pezzani

L'ultimo desiderio di Renzo Pezzani
1

 Egidio Bandini  

«E adesso dobbiamo dirvi che a Torino è morto Renzo Pezzani. Scrisse libri di lettura, poesie per ragazzi, racconti, favole, commedie. Ma come faccio a spiegarvi chi era Renzo Pezzani se le poesie che io amo di più sono quelle scritte in dialetto parmigiano? Il parmigiano è un dialetto aspro, contorto, che, ogni tanto, sa di bassifondi parigini. Renzo Pezzani faceva della poesia con quella roba lì: come uno che trabaltando dei ferri vecchi, cava fuori della musica dolce e sottile». Così, nella rubrica “Giro d’Italia” del n° 29 di Candido, il 22 luglio del 1951 Giovannino Guareschi raccontava la morte dell’amico e poeta parmigiano. Un annuncio accorato, quello di Guareschi, cui rispose, con una lettera commovente, l’editore torinese Andrea Viglongo, che nel 1948, fra gli altri, aveva pubblicato «La Regina dei Caraibi» di Emilio Salgari. «Caro Guareschi, - scrive Viglongo - se è vero che gli amici dei nostri amici sono anche nostri amici, l’amicizia comune per Renzo Pezzani mi autorizza a rivolgermi a Lei a cuore aperto. Il saluto gentile che Lei ha rivolto alla memoria di Pezzani nel “giro d’Italia” mi ha commosso e quasi mi sento in dovere di ringraziarLa, sebbene i miei titoli di vicinanza alla Ombra amica non siano certo superiori ai Suoi. La ragione è che io ho visto la fine di Pezzani, ed ho raccolto confidenze, che per l’improvvisa catastrofe, imprevedibile a tutti, ma a cui egli più di tutti era impreparato, assumono il carattere di estremi desideri». Viglongo racconta a Giovannino il giorno della morte di Renzo Pezzani che, poche ore prima di accasciarsi nella sua «Villa Zitta», aveva fatto visita all’amico editore, per parlare con lui, per rinfrancarsi da un malessere improvviso. Quindi, descrive il drammatico cammino del feretro dalla collina a valle, tra pioggia e fango: «Non erano moltissimi gli amici che avevano sfidato il maltempo, per fare ancora un tratto di strada insieme al povero Renzo, schiantato all’improvviso dal destino beffardo: stava finalmente, dopo tanti travagli, per riprendere in serenità la sua strada di creatore di fantasie care alla fanciullezza»! Sì, Viglongo sapeva che Pezzani aveva una forte speranza, legata all’aiuto dell’amico Giovannino Guareschi: «In quell’ora di conversazione, alle soglie della morte in agguato, Pezzani mi confidò tutta la speranza che riponeva nella pubblicazione del romanzo affidato a Rizzoli, mi par di ricordare in relazione ad un concorso. Io gli feci il Suo nome, ed egli mi disse che Lei della cosa era già informato e che sulla Sua amicizia sapeva di poter contare. Lo credo anch’io, come credo che non Le spiaccia sapere che il Suo nome fu uno degli ultimi pronunciati nelle estreme ore di lucidità da Renzo Pezzani, che in fin di vita sperava nella pubblicazione di “quel libro” colla trepidazione del giovinetto che attende il primo foglio stampato con parole sue» Un nuovo romanzo per ragazzi? Chi lo sa e, soprattutto, chi lo saprà mai. Neppure Giovannino Guareschi ne parlò più, anche se, in quel “Giro d’Italia” scrisse: «.. Però una delle sue poesie per ragazzi ve la voglio presentare. Perché, anche se non capite il parmigiano, vogliate un po’ di bene a Renzo Pezzani in italiano. La poesia s’intitola «Dieci più». Le mamme scrivono tutte alla stessa maniera/ quando gli altri sono a letto e più zitta è la sera/à../ Come su neri spini improvvisi esplodono fiori/ scrivono in grosse lettere con bellissimi errori./ Oh, se dal buio tempo tornasse la loro/ maestra di terza a raccogliere il lavoro/ per quel “cuore” così grande sfuggito con la q/ chissà che voto avrebbero con la matita blu./ Ma lì è così bello, tra lagrime, sorrisi, preci/ che alla mamma che scrive ogni bimbo da dieci./ E forse dieci più». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ivana

    18 Agosto @ 23.07

    mi piace moltissimo quello che ha lasciato scritto renzo pezzani mi piacerebbe avere la poesia/preghiera "la preghiera della madre dell'aviatore" ho quasi 80 anii e l´ho studiata da bambina a Roma, e non so se la ricordo tutta ma quello che ricordo mi commuove ogni volta che lo recito, sono nata a Roma ma abito a Buenos Aires Argentina da 65 anni, avrei piacere se qualcuno la sa di mandarmela grazie auguri e viva la nostra bella Patria Italia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video