Arte-Cultura

Quel dialetto dei nostri antenati

Ricevi gratis le news
0

 Le parole abbandonate, di Luigi Malerba, in edicola in questi giorni con la Gazzetta di Parma  (Mup Editore), è – come dice l’autore stesso – un «tentativo di ricomporre l’immagine di una cultura contadina in disgregazione utilizzando un certo numero di parole dialettali alle quali corrispondono, o corrispondevano, altrettanti oggetti, strumenti, funzioni».  Un repertorio dialettale emiliano, come recita il sottotitolo, che raccoglie parole, oggetti e strumenti della nostra tradizione contadina, restituendo la voce alla campagna parmense – in particolare alla zona di Berceto, per lungo tempo isolata e diffidente persino nei confronti della lingua italiana che identificava i forestieri e le autorità.

A seguire proponiamo alcune delle voci dialettali pubblicate nel testo, le quali, grazie alle spiegazioni di Malerba che si articolano quasi come piccoli racconti e divise per aree tematiche,  contribuiscono a creare una sorta di summa della sapienza popolare contadina.
La ca’ Brònza. Pentola. Sembra prendere il nome dal bronzo, ma in realtà era di rame prima che si diffondesse l’uso dell’alluminio. La pentola di rame deve essere stagnata periodicamente all’interno allo scopo di evitare la formazione dell’ossido di rame, tossico. Questa operazione la fanno sul luogo gli stagnini (i magnàn) ambulanti. La parte interna da stagnare viene prima lavata con l’acido solforico e quindi vi si versa lo stagno fuso che viene spalmato sulla superficie con un batuffolo di stoppa. In ca’ sùa a-gh’é sèimper la brònza pièina, si dice della massaia (resdùra) che sa amministrare con saggezza le risorse famigliari.
Ca’. Casa. L’ideale del contadino è di avere una casa cun tütt i sò còmed, con tutte le sue comodità. Le comodità si riducono a poco: le porte che non lasciano passare gli spifferi nella stagione fredda, il camino che non fa fumo, una cucina grande e calda, lo spazio per conservare all’asciutto il grano e la farina, una cantina fresca per il vino e i salumi, una camera da letto con una buona esposizione e perciò senza umidità. Di solito la camera da letto viene collocata sopra la cucina in modo che il calore del camino o della stufa la riscaldi durante l’inverno.
 Un calendario, un ventaglio di cartoline con un mazzetto di spighe di grano, una carta a fiori e pizzi per la credenza a muro, qualche fotografia in cornice, sono le uniche concessioni decorative all’arredamento. Il resto risponde solo a criteri di utilità. Le pareti interne vengono imbiancate a calce ogni due o tre anni.
 Per ottenere che le scrostature dell’intonaco vengano riparate, le donne devono fare infinite lamentele perché il contadino raramente sa fare lavori con la calce. È più facile che sappia riparare una porta o una finestra, ma anche per questi lavori di piccola falegnameria in genere è pigro e maldestro. In ogni caso sarà più facile che chiami il muratore o il falegname per riparare la porta della stalla che quella di casa. Ai mobili si pensa una volta sola nella vita, al momento del matrimonio, e poi saranno quelli per sempre.
 La casa è fatta di pietra a vista rozzamente stuccata e solo le case più antiche esprimono talvolta qualche pretesa, come l’arco di pietra sulla porta d’ingresso, il cornicione sotto il tetto, le finestre riquadrate con pietre scalpellate. Quasi sempre la stalla fa corpo unico con la casa abitata e il fienile sta sopra la stalla. A fianco della stalla o della casa ci può essere una tettoia per tenere al riparo il carro e gli attrezzi. Il pollaio e il porcile in genere sono staccati dalla casa. I tetti antichi sono coperti con lastre di ardesia, quelli più recenti con i coppi.
Càsa. Cassa. La càsa è la cassa dove si tiene la farina, mentre il grano si conserva nel casòn (ma casòn è anche quello che si monta sul sasètt del carro). La càsa si tiene in cucina, come la madia in altre regioni, mentre il casòn sta in soffitta o comunque nei piani alti della casa per conservare il grano all’asciutto. La càsa si tiene coperta con il tavlott sul quale si setaccia la farina, si impasta il pane, si stende la sfoglia (la fujè) e poi si preparano le tagliatelle (el tajadéli) o si lavorano le torte nei giorni di festa. Con càsa si intende anche la cassapanca che contiene il corredo della sposa e che poi si conserva in casa come mobile.
Létt. Letto. Linsöl (lenzuolo), cuèrta (coperta), fédra (federa), pajòn (pagliericcio, paglione), cüsèin (cuscino), materass (materasso: ed làna, ed crèin, ed piüma). Fèr al létt, rifare il letto. Quando in casa c’è poco spazio, i bambini si mettono a dormire in due nello stesso letto, uno da capo e uno da piedi, vòn da cò e vòn da pé. In senso figurato si dice al dorma da pé di chi non ci sa fare, di chi sbaglia tutto.
LUIGI MALERBA
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande