21°

35°

Arte-Cultura

Poesia, fede incrollabile

Poesia, fede incrollabile
Ricevi gratis le news
0

Giuseppe Marchetti

In quell'aureo libretto che è «L'arte di leggere la poesia», tradotto nel 2010 per Rizzoli da Roberta Zuppet,  Harold Bloom scrive: «La missione della grande poesia è dunque quella di aiutarci a diventare liberi artefici di noi stessi. Nemmeno Shakespeare può trasformarsi in Falstaff o Amleto, ma tutta la grande poesia ci chiede di lasciarci possedere da essa». Tutt'intera questa ipotesi di lavoro e di crescita spirituale si riaffaccia tra le molte pagine di «Anatomia dell'influenza - La letteratura come stile di vita», che ora Rizzoli pubblica sempre nella traduzione di Roberta Zuppet. E il discorso che il grande critico e professore nuovayorchese offre alla nostra considerazione riprende ad uno ad uno i temi che gli sono, e che ci sono, cari: i temi ora sottili, ora magici, ora religiosamente filosofici e sentimentali della letteratura dei classici sui quali si appuntano da sempre le curiosità degli uomini, le loro ansie di conoscenza, le arti della parola, i significati delle influenze positive e negative che subiamo, e i confronti dei cosiddetti «stili di vita» che lungo il trascorrere dei secoli sono mutati o rimasti radicati alle simbologie iniziali, ai reticoli mitici dei gesti e delle parole. «Anatomia dell'influenza» è ancora una volta, come accade in quasi tutti i libri di Bloom, un'esame di coscienza letteraria, il suo guardarsi dentro per parlarne e parlarsi, per non mancare, a meta dei confronti che la vita impone e per non soggiacere supinamente ai giudizi espressi una volta per tutte. I nomi sono suppergiù sempre quelli: cinque capitoli sono incentrati su Shakespeare, tre capitoli su Walt Whitman, e poi vengono Dryden, Pater, Milton, Shelley, Stevens, Leopardi, Crane, Lawrence, Mervin, Strand, Charles Wright e Yeats. Poiché «la vita stessa è una ragnatela di citazioni», dice Bloom, le suggestioni di quest'opera multipla investono non solo l'influenza della letteratura, ma la più vasta esplorazione del «canone poetico occidentale» sul quale Bloom esercita un incontrastato potere talvolta addirittura arbitrario con l'esclusione, ad esempio, di molti scrittori italiani che noi riteniamo, e lo sono senz'altro, dei classici. Nelle pagine di «Anatomia dell'influenza», ad esempio, tolti il breve saggio su Leopardi e i riferimenti danteschi nelle poesie di Milton, Crane, Joyce e Strand, non v'è traccia della lunga e gloriosa memoria sulla quale sfilano i nostri autori seicenteschi, settecenteschi e ottocenteschi. Ma in tutti i volumi di Bloom si presentano questi silenzi: dunque non è più una novità. Eppure, egli parla di «canone occidentale»! Ed è singolare il fatto che, giunto a discutere delle «modalità di trascendenza negativa» di Charles Wright (il poeta di «Disjecta Membra») osservi acutamente  «che è come se sapesse di essere già tra i suoi antenati spirituali Georg Trakl, Dino Campana, Franz Kafka, Paul Celan». La piena autorevolezza e il forte istinto personalistico che dominano «Anatomia dell'influenza» concorrono, al di là di questi rilievi, a dar sostanza comunque ad un testo di affascinante lettura che diventa persino amabilmente narrativa e suggestiva confessione come nel capitolo intitolato «Joyce... Dante... Shakespeare... Milton» dove il ritmo dei confronti umani e poetici si confonde con i ricordi dello stesso Bloom a dar conto di una fittissima trama di riferimenti che spaziano con incredibile velocità fra Kant e T. S. Eliot, tra Proust e Ungaretti, tra Beckett e Montale, ahimè solo citati.

Anatomia dell'influenza
   Rizzoli,  pag. 444, € 22,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero dei vigili del fuoco

Ascoli Piceno

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

4commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Gazzareporter

Il lettore Filippo: "Che belli i nuovi quartieri"

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aumenti bollette multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

CRONACA

Mistero a Palermo: donna seminuda trovata morta in strada. Due casi in pochi giorni

1commento

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

Cinema

Jasmine Trinca nella giuria del Festival di Venezia

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up