Arte-Cultura

Natura, emozione materica

Natura, emozione materica
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali
Dopo il successo ottenuto all’Istituto Italiano di Cultura di Londra, con l’esposizione «The Power of the Soul»  la pittrice parmigiana, Federica Rossi, prosegue il cammino in Europa, per far conoscere la sua arte e incontrare un pubblico sempre diverso al quale proporre quel fare pittura pieno di materia e colori.
Dall’8 al 28 febbraio sarà, infatti, all’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen, su invito della direttrice Clara Bencivenga Trillmich, con la mostra «Mother Earth», Madre Terra. Nella capitale danese del design, si presenta con una ventina di opere di grandi dimensioni, realizzate per questo evento, nelle quali si legge un rinnovamento del percorso artistico anche se la base rimane quella originaria dei cretti, indirizzati, come nell’opera Butterfly, ad un ben delineato desiderio espressivo.
La mostra si chiama «Madre Terra» perché, come dice l’autrice, «la terra è materia essenziale che dà corposità alle opere, è tattilità e pensiero, è generatrice di forme vive e reali, è sensualità,  è il femminile che media tra l’uomo e il divino ma è anche terra con le sue oscurità e le sue ferite», quelle stesse che nel cretto creato artisticamente si condensano per poi uscire con lo sgorgare del colore.
Terre naturali e sabbie laviche si fanno espressione di un bisogno creativo e si aprono su di un’astrazione che costituisce la cifra essenziale del suo impianto pittorico.
Le parole dell’artista si confrontano tra le «forme» della materia, a volte prorompenti, a volte dettate da più aperti contrasti, tra un fondo lieve, quasi cartaceo nelle forme adombrate da sfumati bianchi, e un uscire del cretto dalla terra. Ma affrontare il tema pittorico di Federica Rossi, impone non solo un racconto ma anche alcune considerazioni, indirizzate sia alla scelta formale che alla storia dell’arte recente.
Perché, parlare di cretti inevitabilmente riporta a quelli di burriana memoria che l’artista umbro comincia a realizzarli nel 1973, capaci di evocare
dal un lato l’idea del trascorrere del tempo, e che affidano dall’altro lato alla tramatura superficiale del materiale tutta l’efficacia espressiva e decorativa dell’opera.
Se i riferimenti ad uno storico passato appaiono inevitabili per gli artisti più giovani che cercano una propria individualità, nulla toglie al loro personale bisogno di fare una scelta consapevole nel rapportarsi alla cultura artistica del passato.
Così Federica Rossi sembra guardare e cogliere il cretto nella sua essenza per interpretare la materia in maniera creativa, per cercare gli spazi dentro il quadro, scavare nel tempo, nella possibilità di giungere ad un incontro, fra interiorità e risultato formale, che sia perfetto perché la perfezione è l’irraggiungibile ideale delle arti.
Federica Rossi ha iniziato il suo cammino, in attesa dei prossimi appuntamenti che toccheranno altre capitali d’Europa.
Dopo Copenaghen, per l'artista parmigiana ci sarà infatti un'altra importante  tappa: Bruxelles, lungo un iti-
nerario destinato a proseguire e rinnovarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS