-1°

Arte-Cultura

Dal Po all'Egeo, Don Camillo e Peppone in greco antico

Dal Po all'Egeo, Don Camillo e Peppone in greco antico
0

Egidio Bandini

Dopo la caduta dell’Albania, penultimo baluardo di resistenza alla traduzione delle opere di Guareschi (rimane solo la Cina dove, però, circolano da anni edizioni clandestine) chissà cosa avrebbe detto Giovannino vedendo l’ultima traduzione di un suo racconto della saga di «Mondo piccolo». Probabilmente sarebbe rimasto sorpreso come lo sono rimasto io: la lingua in cui è stato tradotto il famosissimo racconto «La processione» è, infatti, il greco antico. Il brano è inserito nell’ultima fatica editoriale di Juan Coderch, senior language tutor in latino e greco all’Università scozzese di St. Andrews, che s’intitola «I personaggi di don Camillo e Sherlock Holmes in greco antico» ed esce appunto in Grecia per le edizioni Methexis di Salonicco che, però, nel colophon è chiamata con l’antico nome di Tessalonica.
Oltre l’idea di tradurre in greco antico i racconti guareschiani, sorprende anche l’accostamento che il professor Coderch ha voluto, non solo fra don Camillo e Sherlock Holmes, ma anche fra Sir Arthur Conan Doyle e Giovannino Guareschi, due autori che, sulle prime, sembrerebbero avere le stesse affinità del diavolo e dell’acqua Santa. Invece, il professore ha scelto di mettere insieme questi scrittori per i loro personaggi: una coppia (Don Camillo e Peppone) di protagonisti in Guareschi, una coppia (Sherlock Holmes e il dottor John Watson) di protagonisti in Conan Doyle.
È questa la mirabolante affinità che il professore della St. Andrews ha individuato: Don Camillo sta a Sherlock Holmes come Peppone sta al dottor Watson e non solo, dal momento che è lo stesso Watson, nella fantasia di Conan Doyle, a raccontare le vicende di Sherlock Holmes, così il professor Coderch immagina che Giovannino Guareschi, in fondo, non sia che Peppone, narratore fantastico delle vicende di Mondo piccolo. Insomma, l’idea di base dei famosissimi gialli inglesi sarebbe la medesima delle altrettanto famose storie della Bassa ma, mentre Holmes ha come riferimento le proprie capacità deduttive, per arrivare a svelare un mistero, don Camillo ha dalla sua niente meno che Gesù il quale, dall’alto della Croce, lo prende per mano nei momenti di difficoltà e lo conduce sulla strada giusta, mettendo d’accordo tutti. Ecco dunque, con una doppia introduzione, una in lingua inglese e l’altra in greco antico, il racconto di Guareschi «La processione» e «Sherlock Holmes e i tre studenti» di Conan Doyle nella lingua di Aristotele, ovviamente con l’elenco dei personaggi ed interpreti che, nel caso della storia guareschiana, è davvero singolare: se don Camillo è, infatti, semplicemente «ò Kamillos» e Peppone «ò Pepòn», il Brusco è «ò Trachùs», i sodali del parroco «òi eusebèis» e quelli di Peppone «òi tou Pepòn epitèdeioi».
Fortuntamente, soprattutto per chi non ha dimestichezza con il greco antico, basta leggersi l’originale guareschiano, ma un contributo importante questa traduzione lo potrebbe portare all’inserimento di Guareschi nei programmi scolastici: se le antologie, infatti, non contemplano scritti del papà di Peppone e don Camillo, chissà che il racconto tradotto da Coderch non diventi un esercizio di greco per i licei. Giovannino, di certo, ne sarebbe contento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria