Arte-Cultura

Dal Po all'Egeo, Don Camillo e Peppone in greco antico

Dal Po all'Egeo, Don Camillo e Peppone in greco antico
0

Egidio Bandini

Dopo la caduta dell’Albania, penultimo baluardo di resistenza alla traduzione delle opere di Guareschi (rimane solo la Cina dove, però, circolano da anni edizioni clandestine) chissà cosa avrebbe detto Giovannino vedendo l’ultima traduzione di un suo racconto della saga di «Mondo piccolo». Probabilmente sarebbe rimasto sorpreso come lo sono rimasto io: la lingua in cui è stato tradotto il famosissimo racconto «La processione» è, infatti, il greco antico. Il brano è inserito nell’ultima fatica editoriale di Juan Coderch, senior language tutor in latino e greco all’Università scozzese di St. Andrews, che s’intitola «I personaggi di don Camillo e Sherlock Holmes in greco antico» ed esce appunto in Grecia per le edizioni Methexis di Salonicco che, però, nel colophon è chiamata con l’antico nome di Tessalonica.
Oltre l’idea di tradurre in greco antico i racconti guareschiani, sorprende anche l’accostamento che il professor Coderch ha voluto, non solo fra don Camillo e Sherlock Holmes, ma anche fra Sir Arthur Conan Doyle e Giovannino Guareschi, due autori che, sulle prime, sembrerebbero avere le stesse affinità del diavolo e dell’acqua Santa. Invece, il professore ha scelto di mettere insieme questi scrittori per i loro personaggi: una coppia (Don Camillo e Peppone) di protagonisti in Guareschi, una coppia (Sherlock Holmes e il dottor John Watson) di protagonisti in Conan Doyle.
È questa la mirabolante affinità che il professore della St. Andrews ha individuato: Don Camillo sta a Sherlock Holmes come Peppone sta al dottor Watson e non solo, dal momento che è lo stesso Watson, nella fantasia di Conan Doyle, a raccontare le vicende di Sherlock Holmes, così il professor Coderch immagina che Giovannino Guareschi, in fondo, non sia che Peppone, narratore fantastico delle vicende di Mondo piccolo. Insomma, l’idea di base dei famosissimi gialli inglesi sarebbe la medesima delle altrettanto famose storie della Bassa ma, mentre Holmes ha come riferimento le proprie capacità deduttive, per arrivare a svelare un mistero, don Camillo ha dalla sua niente meno che Gesù il quale, dall’alto della Croce, lo prende per mano nei momenti di difficoltà e lo conduce sulla strada giusta, mettendo d’accordo tutti. Ecco dunque, con una doppia introduzione, una in lingua inglese e l’altra in greco antico, il racconto di Guareschi «La processione» e «Sherlock Holmes e i tre studenti» di Conan Doyle nella lingua di Aristotele, ovviamente con l’elenco dei personaggi ed interpreti che, nel caso della storia guareschiana, è davvero singolare: se don Camillo è, infatti, semplicemente «ò Kamillos» e Peppone «ò Pepòn», il Brusco è «ò Trachùs», i sodali del parroco «òi eusebèis» e quelli di Peppone «òi tou Pepòn epitèdeioi».
Fortuntamente, soprattutto per chi non ha dimestichezza con il greco antico, basta leggersi l’originale guareschiano, ma un contributo importante questa traduzione lo potrebbe portare all’inserimento di Guareschi nei programmi scolastici: se le antologie, infatti, non contemplano scritti del papà di Peppone e don Camillo, chissà che il racconto tradotto da Coderch non diventi un esercizio di greco per i licei. Giovannino, di certo, ne sarebbe contento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La mischia che salva l'ambulanza

Sport

Rugby: tutti in mischia per... l'ambulanza Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

4commenti

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

tg parma

Università, aumentano gli iscritti: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

2commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video