19°

34°

Arte-Cultura

Una metropoli sul Mediterraneo

Una metropoli sul Mediterraneo
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali
E'  la parte grafica a rispecchiare la straordinaria capacità di Pino Pascali (1935-1968) di guardarsi intorno ed esprimersi con occhio ironico e fantastico in un disegno che va di pari passo alla sperimentazione di tecniche e materiali. Riconosciuto esponente dell’Arte Povera, tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta popolò il Carosello di figure stravaganti, protagoniste di brevi film di animazione rimasti celebri nella storia della tv. 
A raccontarci alcuni aspetti di queste sue peculiarità è la mostra visibile fino al 26 febbraio a Teatro Due dal titolo «Mediterraneo Metropolitano» a cura di Enza Bergantino e Rossella Romito Il percorso mette in rilievo oltre alla scelta di Pascali, che vede nel disegno un irrinunciabile punto di partenza per fissare idee e progetti, anche il suo legame con i procedimenti artigianali del fare arte e, in definitiva, quel rapporto aperto tra le sue due anime solo apparentemente in contrasto, quella che affonda le radici nella cultura mediterranea e il contesto metropolitano. I suoi disegni affascinano perché conducono in un mondo immaginario fatto di feticci e icone della cultura popolare occidentale, ma anche di  riferimenti all'arte africana, al disegno infantile, con pupazzetti e figurine prese in prestito dai fumetti. E’ solo un aspetto perché in questo contesto i disegni e le tecniche miste presentate (courtesy Colossi Arte Contemporanea, Archivio dell’Opera Grafica di Pino Pascali, Collezione Vittorio Berardi) vanno al di là di un amore per metterlo a confronto con un altro, la metropoli, antipodica visione rispetto alla piccola realtà nella quale era cresciuto. Senza dubbio Pino Pascali fu affascinato dalla forma e dalla verticalità del grattacielo ma allo stesso tempo nacque in lui una certa repulsione, dovuta all’idea di potere e dominio che si espandeva attorno a quelle costruzioni macroscopiche portandolo a realizzare nelle sue raffigurazioni attraverso oggetti e personaggi una condanna della guerra. Accanto si inserisce l’«altro» percorso, «aperto» a quattro artisti emergenti: Lapo Simeoni, che delinea le tematiche della sua riflessione utilizzando  diversi materiali e che nell’occasione riprende la bidimensionalità del quadro, Miki Gorizia, le cui installazioni raccontano l’ibridazione dei media, Antonio Abbatepaolo i cui artifici si fondono con la ri-creazione delle cose, Pino Incredix con la sua opera installazione intensa di materiale e luce, scelti tutti in quanto autori di una riflessione artistica intorno alle tematiche del mediterraneo e del metropolitano.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

2commenti

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Arriva Guidolin ed è festa

SPECIALE PARMA

L'ultima B: arriva Guidolin ed è festa

di Alberto Dallatana

Lealtrenotizie

Alessio Turco guardato a vista

Dopo il suicidio del padre

Alessio Turco guardato a vista

Una ipovedente

Tombino rimosso: ferita una donna

BAZZANO

71enne morì a Villa Matilde: infermiere rinviato a giudizio

FURTO

Gettano le monete e le rubano la borsa

La storia

Chiara, volontaria nell'orfanotrofio che la accolse

ALBARETO

Montegroppo, tre battesimi in un giorno. Come 90 anni fa

Nuove tendenze

Chef a domicilio: la cena è servita

Animali

Con Fido a fare la spesa: ecco come comportarsi

IL CONCORSO

Ecco Lorena, Miss Parma 2017 Foto-cronaca

24enne, barista, viene da Borgotaro

Ospedale

Bimba di 8 mesi inala pezzo di peperoncino: intervento salvavita al Maggiore

La piccola, residente nel Reggiano, è stata operata da Maria Majori

1commento

parma

Schiaffi e pugni per rubare la borsetta a una 29enne: nigeriano arrestato

7commenti

baganzola

Terzo furto al Pronto Carni, in azione tre uomini dell'Est Video

1commento

pinzolo

Parma, prime indicazioni anti-Bari per D'Aversa Video

Dopo due amichevoli alcuni giocatori hanno dimostrato di essere già in forma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

anteprima gazzetta

Perché il caso Turco fa ancora discutere

Allarme truffe anche al supermercato

montechiarugolo

Pronti a colpire, arrivano i carabinieri: ladri in fuga nei campi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Salso, l'avvenire non è dietro le spalle La risposta del sindaco

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Autostrade

Dal 1° agosto "pedaggio light" per le moto, il -30% in meno delle auto

1commento

Monte Argentario

La comandante dei vigili spara al figlio 17enne ucidendolo e poi si toglie la vita

SPORT

nuovi acquisti

Dezi: "Per me è importante avere la fiducia del Parma" Video

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

SOCIETA'

Spettacoli

Angelina Jolie rompe il silenzio su Brad Pitt Video

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

1commento

MOTORI

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video