10°

22°

Arte-Cultura

Una metropoli sul Mediterraneo

Una metropoli sul Mediterraneo
Ricevi gratis le news
0

Stefania Provinciali
E'  la parte grafica a rispecchiare la straordinaria capacità di Pino Pascali (1935-1968) di guardarsi intorno ed esprimersi con occhio ironico e fantastico in un disegno che va di pari passo alla sperimentazione di tecniche e materiali. Riconosciuto esponente dell’Arte Povera, tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta popolò il Carosello di figure stravaganti, protagoniste di brevi film di animazione rimasti celebri nella storia della tv. 
A raccontarci alcuni aspetti di queste sue peculiarità è la mostra visibile fino al 26 febbraio a Teatro Due dal titolo «Mediterraneo Metropolitano» a cura di Enza Bergantino e Rossella Romito Il percorso mette in rilievo oltre alla scelta di Pascali, che vede nel disegno un irrinunciabile punto di partenza per fissare idee e progetti, anche il suo legame con i procedimenti artigianali del fare arte e, in definitiva, quel rapporto aperto tra le sue due anime solo apparentemente in contrasto, quella che affonda le radici nella cultura mediterranea e il contesto metropolitano. I suoi disegni affascinano perché conducono in un mondo immaginario fatto di feticci e icone della cultura popolare occidentale, ma anche di  riferimenti all'arte africana, al disegno infantile, con pupazzetti e figurine prese in prestito dai fumetti. E’ solo un aspetto perché in questo contesto i disegni e le tecniche miste presentate (courtesy Colossi Arte Contemporanea, Archivio dell’Opera Grafica di Pino Pascali, Collezione Vittorio Berardi) vanno al di là di un amore per metterlo a confronto con un altro, la metropoli, antipodica visione rispetto alla piccola realtà nella quale era cresciuto. Senza dubbio Pino Pascali fu affascinato dalla forma e dalla verticalità del grattacielo ma allo stesso tempo nacque in lui una certa repulsione, dovuta all’idea di potere e dominio che si espandeva attorno a quelle costruzioni macroscopiche portandolo a realizzare nelle sue raffigurazioni attraverso oggetti e personaggi una condanna della guerra. Accanto si inserisce l’«altro» percorso, «aperto» a quattro artisti emergenti: Lapo Simeoni, che delinea le tematiche della sua riflessione utilizzando  diversi materiali e che nell’occasione riprende la bidimensionalità del quadro, Miki Gorizia, le cui installazioni raccontano l’ibridazione dei media, Antonio Abbatepaolo i cui artifici si fondono con la ri-creazione delle cose, Pino Incredix con la sua opera installazione intensa di materiale e luce, scelti tutti in quanto autori di una riflessione artistica intorno alle tematiche del mediterraneo e del metropolitano.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

incidente ambulanza

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investita da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

1commento

Furto

Ennesimo raid al centro diurno Fiordaliso

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

boretto

La sorella di Bebe Brown: «Ancora troppi misteri sulla sua morte»

Sabato 7 ottobre il funerale

L'INTERVISTA

Tajani: «Candidarmi? No, il mio posto è a Bruxelles»

CANTIERI

Tangenziale Sud di Fidenza: iniziati i lavori

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

COLORNO

Ponte inagibile e treni insufficienti

Volontariato

Assistenza pubblica, numeri da record

FACCIA A FACCIA

Ateneo al voto, candidati a confronto

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

2commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

4commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo: furto al centro diurno, nel laboratorio dei disabili

Le anticipazioni della Gazzetta di Parma di domani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Colpita da un ramo tagliato dal marito: muore una 70enne

COMO

Morta con fazzoletti in bocca: giallo alla casa di riposo

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery