15°

29°

Arte-Cultura

Soldati e sofferenza, quelle tragedie da non dimenticare

Soldati e sofferenza, quelle tragedie da non dimenticare
Ricevi gratis le news
0

Rita Guidi

Non tutto ciò che finisce, si conclude veramente. Il male lascia un’ombra indelebile dove ha sottratto luce alla speranza, ucciso insieme ai corpi ogni traccia di umanità. In guerra, per esempio. Durante la Seconda Guerra Mondiale, per esempio. 
Emblema triste e assoluto della sconfitta dell’uomo, aldilà di ogni bandiera. A testimoniarlo di nuovo, ma con forza nuova, è Simone Cristicchi – cantautore, ma anche autore di razza (con «Centro di igiene mentale» ha firmato un notevole  esordio) - con questo suo ultimo «Mio nonno è morto in guerra» (Mondadori, 180 pagg., 16 euro).
 Straordinario taccuino di memorie, dove il vissuto personale diventa l’unica prospettiva importante, verità essenziale contro vaghe pagine di storia. «I fatti del 25 luglio o la liberazione di Roma, si possono anche dimenticare, così come la liberazione o lo sbarco in Normandia – scrive provocatoriamente Gianni Oliva nella toccante prefazione – Ma non si può dimenticare la guerra; non si possono dimenticare le logiche che l’hanno determinata; non si possono dimenticare i lutti, le paure». Non si può  e non si deve dimenticare quanto ha significato e quanto significa il sacrificio di una vita, di ogni vita. Ecco allora questo coro di voci da un passato che non è mai passato, e che vuole sconfiggere l’ennesima ingiustizia: del silenzio, dell’oblio.
 Cristicchi dichiara nella sua premessa la necessità di colmare questo silenzio, la felicità di attingere al patrimonio inestimabile delle parole degli anziani, il desiderio che i bambini ricordino a scuola, oltre a matematica o geografia, la storia dei propri nonni. Imparerebbero un mondo finito ma mai perduto, sospeso tra monito e memoria, ricordi e necessità.
 Scoprirebbero che il freddo che provano i vecchi a volte viene da lontano: da una ritirata di Russia a 48 gradi sottozero, dove sai che l’amico che si ferma lo farà per sempre, e cammini verso un futuro segnato, comunque. Quanti ragazzi, quante donne, quanti bambini, quante illusioni tradite in queste voci, alle quali non manca nemmeno la battuta scherzosa, l’ironia amara e sorridente: occhi che rivivono e raccontano, nonostante la sofferenza e l’orrore vissuto (e mai dimenticato). 
Ogni nome, due pagine e un grande racconto. 
La loro guerra davvero: corpi sventrati, bombardamenti devastanti, macerie e cadaveri, senza bandiera e senza nome. C’è la mamma dai «superpoteri» che scava a mani nude e abbraccia e salva i suoi bambini sepolti; c’è la paura e la fame, e l’umanità inattesa (un soldato, un tedesco) di chi salva una vita; gli orrori di Fossoli o la strage dei minatori a Niccoletta; ma anche la devastante fuga dall’Istria o la brutalità di una brigata partigiana... 
Perché, qui, non importa se quei ragazzini uccisi a fucilate e sepolti in fretta, sono partigiani o tedeschi; importa che lì, ora, l’erba cresce più alta. Come a dirci guardate, ascoltate, ricordate. «Cessate di uccidere i morti». 
Lo diceva il poeta. Lo dicono queste pagine. Questo straordinario romanzo vero di Cristicchi. Ascoltiamolo; ascoltiamoli. Per (ri)costruire, per sconfiggere ogni ingiustizia, per vincere davvero, per cambiare. «Per non continuare a morire ogni giorno in questa finta pace». 
Mio nonno è morto in guerra Mondadori, pag. 18016,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti