13°

31°

Arte-Cultura

Un gioiello nel teatro di Fidenza

Un gioiello nel teatro di Fidenza
0

La stanza separata» è il titolo di un celebre e finissimo saggio di Cesare Garboli, ma s’adatta forse altrettanto bene, in quanto a lungo riposta, alla ribattezzata Camera Acustica decorata da Girolamo Magnani per il teatro di Fidenza a lui intitolato. Tutto cominciò, com’è noto, con un ritrovamento. Furono rinvenute, all’inizio del 2010, alcune tele dipinte dal Magnani per una «Sala parapettata» sul palcoscenico del teatro. Ne seguì, lo ricordiamo, l’attento restauro (finanziato dalla Fondazione Cariparma), nonché la sistemazione delle tele stesse in loco con il recupero pieno della macchina scenica, in seguito presentata e offerta ai cittadini in una serie di eventi, che sul finire dello scorso anno, hanno visto protagonisti il teatro e la sua cittadinanza; ciò avveniva proprio mentre il Magnani compiva 150 anni dalla sua costruzione, e l’Italia 150 anni dalla sua unificazione. Dopo la camera acustica, vede ora la luce, a cura di Maurizia Bonatti Bacchini, un volume elegante, «Girolamo Magnani: la scena e l’ornato per l’Italia unita», che esce per i tipi della MUP (158 pagine, 25 euro) e che raccoglie gli interventi di quanti si sono adoprati – ognuno secondo le proprie competenze – al progetto di recupero e di quanti lo hanno contestualizzato. Dopo una serie di presentazioni introduttive, ad apertura del volume, sia da parte delle autorità civiche - Mario Cantini, Lina Callegari - sia da parte della della Sovrintendenza - nella persona di Giovanna Damiani - sia, per la Fondazione Cariparma, da parte di Carlo Gabbi, vi è un primo intervento di Maurizia Bonatti che presenta il volume, quale contributo essenziale per una «rilettura dell’artista» Girolamo Magnani «attraverso il suo apporto alla definizione di un’identità culturale e nazionale». Il testo, dunque, riccamente illustrato, appare diviso in due parti: la prima, prettamente storica, comprende una serie di interventi illuminanti su «Magnani pittore scenografo dell’Italia unita», ad opera di studiosi come Mercedes Viale Ferrero - che illustra il rapporto tra il Nostro, Giuseppe Verdi e la Scala di Milano - Aldo Sgarano e Maria Angela San Mauro - che si occupano delle committenze e delle collaborazioni di Magnani, indagando nomi e ruoli - Mariangela Giusto, che ci racconta il percorso di formazione del pittore e scenografo e, infine, Lucia Fornari Schianchi, che offre una riflessione sulla pittura parmigiana dell’Ottocento. La seconda parte si concentra invece sul contesto parmense e quindi sul teatro fidentino, soffermandosi  sul recupero della camera acustica, con gli altrettanto rigorosi contributi di Marco Capra, a cui si deve un’analisi del rapporto tra arte, musica e politica, di Maurizia Bonatti Bacchini, Clara Caroli e Pietro Tranchina che illustrano rispettivamente la storia, il ritrovamento, il restauro e il recupero della sala. Chiude il volume una preziosa appendice documentaria di Cristiano Dotti, che presenta una cronologia delle rappresentazioni liriche al Teatro Magnani dal 1861 al 1968. Un libro che sa unire il rigore scientifico e la passione della ricerca storico-artistica alla consapevolezza civica, nonché, nello studio della figura e dell’opera di Girolamo Magnani, il «milieu» della provincia e della città ad un più complesso e articolato tessuto nazionale. 

Girolamo Magnani: la scena  e l'ornato per l'Italia unita - Mup, pag. 156, 25,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

3commenti

Parma

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Al via l'assemblea di Parmalat, Chersicla rinuncia a presiedere

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover