Arte-Cultura

"La paura della lince": atmosfere gotiche della Cilento

Ricevi gratis le news
0

Antonella Cilento, una delle firme più interessanti della narrativa italiana (basti pensare a titoli come «Una lunga notte» o «Isole senza mare», entrambi editi da Guanda) si dedica al giallo uscendo in libreria con il suo nuovo romanzo intitolato: «La paura della lince» (Rogiosi  Editore), storia «gotica» ambientata tra le strade di Napoli e i Campi Flegrei.
Intrigante, ben orchestrata e avvolgente, la trama di questo libro conquista il lettore fin dalla prima pagina, quando ci viene presentata una furibonda Aida Festa, giovane precaria che ha appena perso il posto da guida turistica al museo archeologico del Castello Aragonese di Baia.
Arrabbiata e delusa per non poter più lavorare in quell’angolo di paradiso, Aida, attraversa il cortile e viene investita da un assordante boato: «Come un tappo che salta, la cittadella del Castello volava a brani verso il cielo e bruciava in un’unica, enorme, irreale fiammata. Il boato azzerò ogni altro suono. Aida si coprì le orecchie. Il cassiere era caduto dalla sedia. Qualcuno, dalla strada oltre la rampa, aveva gridato. E mentre il fungo infuocato saliva e si trasformava in colonna, assurdo nella quiete azzurra del golfo, ci fu l’incongrua apparizione che Aida avrebbe sognato ogni notte nei mesi a venire. Nino D’Esposito, il vecchio custode che abitava nel Castello, correva verso di lei urlando a gola spiegata, la giacca invasa dalle fiamme».
Nino, da tutti ritenuto muto dalla nascita, rimane vittima dell’incendio ma prima di morire riesce ad allungare ad Aida uno specchio scheggiato.
Da qui parte la storia narrata dalla Cilento, ricca di colpi di scena e suspense.
Napoli e il suo sottosuolo saranno teatro di vicende al limite del paranormale, di eventi inquietanti e di situazioni estremamente complicate, incomprensibili fino al finale che si rivelerà essere sorprendente.
Personaggi imperscrutabili, omicidi, intrighi e situazioni tali per i quali non si capiranno i ruoli dei singoli individui (Aida sarà vittima o investigatore?) fanno sì che questa storia, nella quale ad un certo punto tutto viene dipanato come per magia, venga assorbita dal lettore come se si trattasse di vita propria.
Belle le descrizioni, affascinanti i personaggi e forte l’attesa degli eventi. C’è da sperare solo che «La paura della lince» abbia presto un seguito altrettanto carico di sorprese ed emozioni.
La paura della lince
Rogiosi editore, pag.  23116,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS