-2°

Arte-Cultura

"La paura della lince": atmosfere gotiche della Cilento

Ricevi gratis le news
0

Antonella Cilento, una delle firme più interessanti della narrativa italiana (basti pensare a titoli come «Una lunga notte» o «Isole senza mare», entrambi editi da Guanda) si dedica al giallo uscendo in libreria con il suo nuovo romanzo intitolato: «La paura della lince» (Rogiosi  Editore), storia «gotica» ambientata tra le strade di Napoli e i Campi Flegrei.
Intrigante, ben orchestrata e avvolgente, la trama di questo libro conquista il lettore fin dalla prima pagina, quando ci viene presentata una furibonda Aida Festa, giovane precaria che ha appena perso il posto da guida turistica al museo archeologico del Castello Aragonese di Baia.
Arrabbiata e delusa per non poter più lavorare in quell’angolo di paradiso, Aida, attraversa il cortile e viene investita da un assordante boato: «Come un tappo che salta, la cittadella del Castello volava a brani verso il cielo e bruciava in un’unica, enorme, irreale fiammata. Il boato azzerò ogni altro suono. Aida si coprì le orecchie. Il cassiere era caduto dalla sedia. Qualcuno, dalla strada oltre la rampa, aveva gridato. E mentre il fungo infuocato saliva e si trasformava in colonna, assurdo nella quiete azzurra del golfo, ci fu l’incongrua apparizione che Aida avrebbe sognato ogni notte nei mesi a venire. Nino D’Esposito, il vecchio custode che abitava nel Castello, correva verso di lei urlando a gola spiegata, la giacca invasa dalle fiamme».
Nino, da tutti ritenuto muto dalla nascita, rimane vittima dell’incendio ma prima di morire riesce ad allungare ad Aida uno specchio scheggiato.
Da qui parte la storia narrata dalla Cilento, ricca di colpi di scena e suspense.
Napoli e il suo sottosuolo saranno teatro di vicende al limite del paranormale, di eventi inquietanti e di situazioni estremamente complicate, incomprensibili fino al finale che si rivelerà essere sorprendente.
Personaggi imperscrutabili, omicidi, intrighi e situazioni tali per i quali non si capiranno i ruoli dei singoli individui (Aida sarà vittima o investigatore?) fanno sì che questa storia, nella quale ad un certo punto tutto viene dipanato come per magia, venga assorbita dal lettore come se si trattasse di vita propria.
Belle le descrizioni, affascinanti i personaggi e forte l’attesa degli eventi. C’è da sperare solo che «La paura della lince» abbia presto un seguito altrettanto carico di sorprese ed emozioni.
La paura della lince
Rogiosi editore, pag.  23116,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi in centro: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

1commento

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa